Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Giovanili Primaverili La carica dei 2000

News Nuoto precedenti
images/joomlart/article/0d4a0b7c1c2fc47aba71cf009870f610.jpg

Da venerdì in gara a Riccione 870 ragazze e 1050 ragazzi per i categoria in vasca corta. Oltre 6000 presenze gara e 600 staffette. Bolognani: "Momento di aggregazione, competizione e festa"

RICCIONE
Grandi numeri. L'edizione 2012 dei campionati di categoria indoor, in programma allo Stadio del Nuoto di Riccione da venerdì 30 marzo a mercoledì 4 aprile, fa registrare numeri da record. Alla sessione femminile (30 marzo-1 aprile) parteciperanno 870 atlete in rappresentanza di 234 società per un totale di 2374 presenze gara e 302 staffette; alla sessione maschile (2-4 aprile) presenti 1050 atleti di 260 società per 2807 presenze gara e 302 staffette. Sulla base dei risultati dei campionati, il settore tecnico della Fin definirà la squadra che parteciperà alla Coppa Co.Me.N. in programma a Torrevieja (Spagna) il 30 giugno e 1° luglio. 
  
Presenta la sei giorni di gare il tecnico responsabile delle nazionali giovanili Walter Bolognani. "Come sempre Riccione sarà un momento di aggregazione, di competizione ma anche di festa - esordisce - In questa fase di crescita fisica, caratteriale e sportiva dei giovani atleti, oltre alla caccia della prestazione top o del rilievo cronometrico, un aspetto da curare minuziosamente è il redimento a medio-lungo periodo. Voglio dire che il picco prestazionale all'interno della gara acquisisce un significato maggiore nel momento in cui inserito in un processo di sviluppo tecnico-tattico dell'atleta, mirato a raggiungere un livello di eccellenza con lungimiranza. Conosciamo bene le qualità dei nostri ragazzi e degli allenatori che li seguono, mi auguro che il campionato possa rappresentare soprattutto un'esperienza che contribuisca alla crescita individuale e all'innalzamento del livello medio. Già essere presenti qui rappresenta un traguardo e un nuovo punto di partenza".
Walter Bolognani da un anno a questa parte è stato protagonista di tredici visite in varie regioni in cui ha avuto la possibilità di visionare oltre 400 atleti, i rispettivi tecnici e i metodi di allenamento. "Queste visite mi hanno dato la possibilità di confrontarmi con colleghi che con passione e abnegazione dedicano la propria professionalità alla cura dei giovani nuotatori. Non tutti i ragazzi saranno qui, ma ci tengo a rivolgere loro un pensiero. Non considerate questa assenza un insuccesso: la vita agonistica si costruisce con pazienza, dedizione e costanza. I risultati arriveranno - conclude - è garantito".
 
I Giovanili su dolcefarnuoto.it. Grande novità per l'edizione di quest'anno. Oltre ai consueti e quotidiani report consultabili sul sito ufficiale della Federnuoto, sarà possibile seguire i categoria primaverili anche sul sito dolcefarnuoto.it di Bauli, sponsor della manifestazione, con una rubrica dedicata a firma dell'atleta Giorgia Biondani. Un modo nuovo per vedere i campionati dal punto di vista dei ragazzi.
 
cosulta elenchi iscritti per gara e per società
consulta il programma orario




Fabio Larosa
Nostro Inviato