instagram

Новости Новости Беларусь Любовь и семья Общество Люди и события Красота и здоровье Дети Диета Кулинария Полезные советы Шоу-бизнес Огород Гороскопы Авто Интерьер Домашние животные Технологии Идеи для творчества на каждый день

Italnuoto. Work in progress

Nuoto
images/joomlart/article/8ced668a2a20b8c821428a68bb4e21f5.jpg

Lavori in corso. Febbraio è per consuetudine il mese di massimo carico, in vista delle selezioni per l'evento internazionale, quest'anno i campionati primaverili che si svolgeranno allo Stadio del Nuoto di Riccione dall'8 al 12 aprile e che qualificheranno ai campionati europei, in programma a Berlino dal 18 al 24 agosto.

Un gruppo di lavoro composto da 11 atleti, che comprende i velocisti Luca Dotto (Forestale / Larus), Marco Orsi (Fiamme Oro / Uisp Bologna), Matteo Rivolta (Team Insubrika) e Michele Santucci (Fiamme Azzurre / Larus), i mezzofondisti Diletta Carli (Fiamme Oro / Tirrenica), Alice Mizzau (Fiamme Gialle / Team Veneto), Erica Musso (Fiamme Oro / Amatori Savona) e Stefania Pirozzi (Fiamme Oro / CC Napoli) e i fondisti Martina Caramignoli (Fiamme Oro / Aurelia), Gabriele Detti (Esercito / Team Lombardia MGM) e Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro / Coopernuoto), è in collegiale in Sierra Nevada fino al 22 febbraio. Gli atleti sono seguiti dai tecnici federali Stefano Morini e Claudio Rossetto, i tecnici Gianni Leoni, Roberto Odaldi e Massimiliano Di Mito, il preparatore atletico Marco Lancissi, il medico Stefano Mattiotti e il fisioterapista Roberto Crisari.


Terminati gli allenamenti di tre settimane in altura, a Flagstaff, Federica Pellegrini (CC Aniene), Filippo Magnini (Team Lombardia MGM) ed Alex Di Giorgio (CC Aniene), guidati da Matteo Giunta, stanno proseguendo la preparazione presso la piscina "Hall of Fame" di Fort Lauderdale in Florida, dove resteranno per circa due settimane.


Ultimi giorni di allenamento a Johannesburg per Federico Turrini (Esercito / Nuoto Livorno), Martina De Memme (Esercito / Nuoto Livorno) e Chiara Masini Luccetti (Forestale) guidati da Stefano Franceschi. Il rientro in Italia è previsto mercoledì al termine di tre settimane di lavoro.


Allenamenti e test in gara per il ranista Fabio Scozzoli (Esercito / Imolanuoto) che, insieme ad Alessia Polieri (Fiamme Gialle / Imola Nuoto) e sotto la guida tecnica di Cesare Casella, sta sostenendo un common training in Florida presso gli Azura Florida Aquatics di Gainluca Aberani col campione brasiliano Felipe Lima. Per Scozzoli - che ha pienamente recuperato dopo la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro avvenuta a settembre, alla ripresa degli allenamenti stagionali - c'è stato anche il ritorno in gara al meeting di Orlando con un fiducioso 55"56 nella finale B dei 100 farfalla. Il periodo di allenamento in Florida, che durerà circa 4 settimane, è stato concordato con la Federnuoto per consentire a Scozzoli di confrontarsi con altri specialisti della rana dopo aver saltato per infortunio la stagione invernale.

Nell'ambito del progetto di verifica e controllo degli atleti più rappresentativi della Squadra Nazionale, il tecnico Riccardo Pontani della società Aurelia Nuoto si è fermato a Gainsville, presso i "Gators" dell'Univeristà della Florida, quattro giorni per assistere alle sedute di allenamento di Andrea Mitchell D'Arrigo e concordare con il capo allenatore Gregg Troy - tecnico della star olimpica e mondiale Ryan Lochte fino alla scorsa estate - il programma di avvicinamento alle selezioni per i campionati europei. D'Arrigo - che vive nel campus universitario - sostiene 10 sedure in acque e 3 di palestra a settimana seguendo contestualmente le lezioni universitarie. La sua giornata tipica è la seguente: sveglia alle 5.00; in acqua dalle 6.00 alle 8.00; Università dalla 9:00 alle 12:00; pranzo alle 12.15 con la squadra; nuovamente in acqua dalle 15:00 alle 17:00; palestra fino alle 18:00; due ore si studio; cena alle 20.15 e a letto alle 21.15. Alterna allenamenti in vasca da 25 yards al chiuso, con altri in vasca da 50 metri all'aperto. Insieme alla squadra universitaria sta preparando le finali NCAA in programma da martedì a giovedì. Dopo le finali NCAA D'Arrigo sosterrà tre settimane di carico per poi proseguire con la fase di tapering fino ai campionati assoluti di Riccione.