Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Settecolli. Report batterie 2^ giornata

Nuoto
images/joomlart/article/6813906c7b0060b48a272f579b84aa47.jpg

Batterie della seconda giornata degli Internazionali di Nuoto - 51esimo Trofeo Settecolli Clear e subito due record della manifestazione.
Il fenomeno in ascesa della rana mondiale Ruta Meilutyte abbassa il primato dei 50 rana sul 30"13 e dà l'appuntamento alle finali al via alle 18.30 in diretta su Rai Sport 2 per avvicinare il muro dei 30 secondi. Il precedente di 30"82 appartenente all'australiana Leisel Jones (2008) ed è eguagliato dalla svedese Jennie Johansson, seconda nelle eliminatorie.
Successivamente il padovano Andrea Toniato porta il record della prova maschile sul 27"25: sei centesimi in meno di quanto nuotato da Fabio Scozzoli lo scorso anno, sette in meno del suo primato personale nuotato ai campionati di categoria proprio allo Stadio del Nuoto l'agosto scorso e sotto al tempo limite richiesto dalla Federnuoto per la qualificazione ai campionati europei di Berlino di 27"50.
Tre volte in vasca l'ungherese Katinka Hosszu: terza nei 200 farfalla in 2'12"76, dietro alla connazionale Liliana Szilagyi, autrice del miglior tempo in 2'11"24; prima nei 100 dorso in 1'00"60, con Federica Pellegrini terza in 1'01"50, e nei 400 misti in 4'43"16, con Stefania Pirozzi seconda in 4'48"14.
Nei 100 stile libero femminili i migliori tempi sono orange, con Femke Heemskerk (54"02) che precede l'olimpionica Ranomi Kromowidjojo (54"14); terza la svedese Sarah Sjoestroem (54"42). Nei 200 stile libero maschili il tedesco Paul Biedermann in 1'49"14 è avanti all'altro olandese Sebastiaan Verschuren (1'49"78) e a Filippo Magnini (1'49"84).
Nelle altre gare i migliori tempi sono degli ungheresi Liliana Szilagyi in 2'11"24 e Bence Pulai in 1'59"52 nei 200 farfalla, di Simone Sabbioni nei 100 dorso in 55"36 e di Federico Turrini nei 400 misti in 4'23"32.
Domenica sono in programma le finali dei 1500 stile libero maschili e degli 800 stile libero femminili. Torneranno in vasca Aurora Ponselè, Gabriele Detti e Gregorio Paltrinieri.
Seguono i migliori tempi delle batterie della seconda giornata di gare.


MIGLIORI TEMPI DELLE BATTERIE
 
200 farfalla F
1. Liliana Szilagyi (Hun) 2'11"24
2. Martina Van Berkel (Sui) 2'11"43
3. Katinka Hosszu (Hun) 2'12"76


200 farfalla M
1. Bence Pulai (Hun) 1'59"52
2. Michele Cosentino (Ita) 1'59"73
3. Matteo Pelizzari (Ita) 1'59"78


100 dorso F
1. Katinka Hosszu (Hun) 1'00"60
2. Carlotta Zofkova (Ita) 1'00"80
3. Federica Pellegrini (Ita) 1'01"50


100 dorso M
1. Simone Sabbioni (Ita) 55"36
2. Jan-Philip Glania (Ger) 55"48
3. Fabio Laugeni (Ita) 55"57


400 misti F
1. Katinka Hosszu (Hun) 4'43"16
2. Stefania Pirozzi (Ita) 4'48"14
3. Luisa Trombetti (Ita) 4'48"52


400 misti M
1. Federico Turrini (Ita) 4'23"32
2. Andrea Velluti (Ita) 4'25"40
3. Simon Sjoedin (Swe) 4'26"30


100 sl F
1. Femke Heemskerk (Ned) 54"02
2. Ranomi Kromowidjojo (Ned) 54"14
3. Sarah Sjoestroem (Swe) 54"42


200 sl M
1. Paul Biedermann (Ger) 1'49"14
2. Sebastiaan Verschuren (Ned) 1'49"78
3. Filippo Magnini (Ita) 1'49"84


50 rana F
1. Ruta Meilutyte (Ltu) 30"13 rec. man.
2. Jennie Johansson (Swe) 30"82
3. Moniek Nijhuis (Ned) 31"11


50 rana M
1. Andrea Toniato (Ita) 27"25 rec. man.
2. Gledrius Titenis (Ltu) 27"40
3. Giulio Zorzi (Rsa) 27"59


800 sl F
1. Aurora Ponselè (Ita) 8'39"00
2. Boglarka Kapas (Hun) 8'39"49
3. Sarah Kohler (Ger) 8'43"05


1500 sl M
1. Gabriele Detti (Ita) 15'15"71
2. Gergely Gyurta (Hun) 15'19"24
3. Gregorio Paltrinieri (Ita) 15'21"13

consulta i risultati ufficiali

fotografie deepbluemedia.eu