Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Europei. Il nuoto parla da Berlino

Nuoto
images/joomlart/article/7aa3ba733009147f8f21c46e6922bda7.jpg

La Nazionale di nuoto è arrivata a Berlino in due gruppi; da Roma all'orario previsto delle 13.45, da Pisa con un abbondante ritardo dovuto a problemi tecnici dell'aeroplano. Dalle 17 leggero scioglimento alla piscina removibile da 4.500 posti situata all'interno del Velodrom, che ospiterà da lunedì esclusivamente le gare di nuoto con batterie a dieci corsie e semifinali e finali ad otto.
Il regolamento, come ormai consuetudine, prevede la possibilità di iscrivere un massimo di quattro atleti per nazionale in batteria, ma di schierarne solo due in semifinale e finale.
Alle 15 il capo delegazione Marco Bonifazi e il direttore tecnico Cesare Butini hanno partecipato alla riunione tecnica, nel corso della quale - d'accordo con atleti, tecnici federali e sociali - hanno cancellato le iscrizioni di Lisa Fissneider nei 100 rana, di Federica Pellegrini nei 200 dorso, di Marco Belotti e Damiano Lestingi nei 200 stile libero, di Gregorio Paltrinieri nei 400 stile libero e di Luca Pizzini nei 50 rana. Già in precedenza non erano state confermate le iscrizioni di Giulia De Ascentis nei 200 misti e di Christopher Ciccarese nei 50 dorso, mentre erano state aggiunte quelle di Alessia Polieri nei 200 misti e di Federico Turrini nei 200 dorso.
Al termine dell'allenamento, presso l'albergo dove alloggia la delegazione italiana, c'è stato un breve incontro con la stampa a cui hanno partecipato il direttore tecnico Cesare Butini, i campioni in carica dei 200 stile libero Federica Pellegrini, dei 100 stile libero Filippo Magnini, dei 1500 Gregorio Paltrinieri e l'emergente Stefania Pirozzi.

Cesare Butini. "Lo stato della squadra è buono. Nel corso della stagione abbiamo dato priorità ai meeting internazionali rispetto ai raduni, che comunque hanno contemplato due sessioni in altura. L'umore è alto, così come la concentrazione che ha contraddistinto l'avvicinamento ai campionati europei al centro federale di Ostia, dove abbiamo avuto spazi acqua e palestra a disposizione senza limitazioni. Da quattro-cinque anni il nostro progetto di allenamento prevede lo studio video che cura Ivo Ferretti, allenatore di Bibi Battistelli. Attraverso l'analisi del movimento cerchiamo di correggere gli errori e di ottimizzare i punti di forza parallelamente al potenziamento atletico. Le aspettative sono diverse. Abbiamo una squadra numerosa, integrata con tanti atleti giovani. Molti di loro si erano già qualificati ai campionati assoluti primaverili di aprile e hanno potuto finalizzare con calma la preparazione. Altri sono stati gradualmente inseriti. Ritengo che non sarebbe corretto realizzare un paragone con Debrecen 2012 perché si è trattato di un campionato europeo atipico, a due mesi dalle Olimpiadi di Londra. L'obiettivo è comunque raggiungere la doppia cifra. Spero di trarre molteplici spunti dai campionati e di ricevere risposte positive dalle staffette. L'auspicio è di poterne schierare sei nelle prossime finali mondiali che testimonierebbero l'alto livello del movimento. La 4x100 stile libero maschile ha tradito le aspettative malgrado gli investimenti effettuati e siamo in una fase di approfondimenti; nella 4x200 abbiamo giovani in cresciuta tra cui D'Arrigo, Di Fabio e Belotti e poi c'è Magnini che non tradisce mai. La 4x100 stile libero femminile ha una piccola tradizione da difendere e l'inserimento di Bianchi e Carli, come quinta, la rendono ancora più competitiva. Ma la staffetta che ha maggiori possibilità di salire sul podio è la 4x200 femminile che ha la migliore somma tempi al via del campionato. I giovani da cui mi aspetto di più sono il primatista europeo degli 800 Detti e il campione in carica dei 1500 Paltrinieri. La sorpresa potrebbe essere Di Liddo; mentre la certezza è Pellegrini, che non farà il dorso per concentrarsi solo sullo stile libero".

Federica Pellegrini. "In avvicinamento Philippe Lucas mi ha fa nuotare molto a delfino per alleggerire la testa e conservare forza nelle spalle. Queste sono le prime gare che ho preparato davvero dopo le Olimpiadi di Londra e rappresentano l'inizio di due anni da vivere in progressione fino ai Giochi di Rio de Janeiro. Le mie motivazioni continuano ad essere alte perché amo questo sport e amo allenarmi. Non parlerò mai di tempi e posizioni, ma in ogni gara cerco qualcosa. La rinuncia al dorso è stata una scelta tecnica effettuata dopo il Settecolli e mirata a preparare esclusivamente lo stile libero. Sono contenta di iniziare con la staffetta e che i 200 stile libero siano in calendario prima dei 400. Il rapporto con Lucas migliora e diventa sempre più bello. Al termine del campionato europei tracceremo un bilancio e i 400 potrei anche non nuotarli più in gare serie. Il record mondiale di Ledecky era scontato considerati quelli negli 800 e nei 1500 e dopo cinque anni è un avvicendamento normale. La squadra è unita come non mai negli ultimi due anni e spero che tutti ottengano il massimo risultato possibile. Magari in una delle staffette miste potrei nuotare con Filippo, sarebbe bello".


Filippo Magnini. "Serve tanta velocità. Mi piace che s'inizierà subito con la 4x100 stile libero. Penso possa far bene e credo che sia la più forte staffetta italiana e purtroppo quella che ha raccolto meno rispetto alle potenzialità. Mi piacerebbe aiutare Dotto, Orsi e Leonardi ad ottenere un risultato importante. Spero di far bene anche se migliorare i personali a 32 anni sarebbe stratosferico ed è sinceramente molto difficile. Nei 200 stile libero Agnel e Biedermann chiudono un po' la gara. Penso che per il podio sia necessario nuotare 1'46' e poco più. I 100 stile libero li considero più strani, ma mi piacerebbe affrontare in finale giovani mostri con la mia testa esperta. Sono sereno e voglioso. Ho modulato l'allenamento in relazione alla mia età. Svolgo il doppio solo da gennaio due volte alla settimana. Sono contento di essere tornato capitano. Sono il più grande d'età e siamo tornati alle tradizioni".

Stefania Pirozzi. "Sono onorata di poter dare il mio contributo alla 4x200 e di nuotare insieme a Federica. La competitività del campionato europeo non mi spaventa. Più gareggio, più miglioro e più acquisisco fiducia. L'obiettivo è abbassare i personali".


Gregorio Paltrinieri. "Mi aspetto più dai 1500 che dagli 800 ma l'obiettivo non cambia e preferisco non dirlo per scaramanzia. Sono felice di essere arrivato finalmente a Berlino. Vedo il traguardo stagionale avvicinarsi e la tensione scema col passare dei giorni. Ora bisogna star calmi, concentrati e pronti a dare il massimo. Fisicamente mi sento bene e sono ben preparato".

NUOTO - CALENDARIO EUROPEO


18 Agosto
9:30 - batterie
400m stile libero mas.
50m farfalla fem.
100m dorso mas.
400m misti fem.
100m rana mas.
200m dorso fem.
50m farfalla mas.
4x100m stile libero fem.
4x100m stile libero mas.


18:00 - semifinali e finali
400m stile libero mas. / Finale
50m farfalla fem. / Semifinali
100m dorso mas. / Semifinali
400m misti fem. / Finale
100m rana mas. / Semifinali
200m dorso fem. / Semifinali
50m farfalla mas. / Semifinali
4x100m stile libero fem. / Finale
4x100m stile libero mas. / Finale


19 Agosto
9:30 - batterie
200m stile libero mas.
100m rana fem.
200m misti mas.
100m stile libero fem.
4x100m mista mixed
1500m stile libero mas.


18:00 - semifinali e finali
50m farfalla mas. / Finale
100m stile libero fem. / Semifinali
100m dorso mas. / Finale
50m farfalla fem. / Finale
100m rana mas. / Finale
100m rana fem. / Semifinali
200m misti mas. / Semifinali
200m dorso fem. / Finale
200m stile libero mas. / Semifinali
4x100m mista mixed / Finale


20 Agosto
9:30 - batterie
200m farfalla mas.
200m misti fem.
200m rana mas.
100m dorso fem.
50m dorso mas.
800m stile libero fem.


18:00 - semifinali e finali
1500m stile libero mas. / Finale
200m rana mas. / Semifinali
200m misti fem. / Semifinali
200m stile libero mas. / Finale
100m rana fem. / Finale
200m farfalla mas. / Semifinali
100m stile libero fem. / Finale
200m misti mas. / Finale
100m dorso fem. / Semifinali
50m dorso mas. / Semifinali


21 Agosto
9:30 - batterie
200m rana fem.
100m stile libero mas.
100m farfalla fem.
800m stile libero mas.
4x200m stile libero fem.


18:00 - semifinali e finali
800m stile libero fem. / Finale
200m misti fem. / Finale
100m stile libero mas. / Semifinali
100m farfalla fem. / Semifinali
200m rana mas. / Finale
100m dorso fem. / Finale
200m farfalla mas. / Finale
200m rana fem. / Semifinali
50m dorso mas. / Finale
4x200m stile libero fem. / Finale


22 Agosto
9:30 - batterie
200m dorso mas.
200m stile libero fem.
100m farfalla mas.
50m dorso fem.
50m rana mas.
4x100m stile libero mixed
1500m stile libero fem.


18:00 - semifinali e finali
800m stile libero mas. / Finale
200m stile libero fem. / Semifinali
100m farfalla mas. / Semifinali
200m rana fem. / Finale
100m stile libero mas. / Finale
50m dorso fem. / Semifinali
200 dorso mas. / Semifinali
100m farfalla fem. / Finale
50m rana mas. / Semifinali
4x100m stile libero mixed / Finale


23 Agosto
9:30 - batterie
50m rana fem.
50m stile libero mas.
200m farfalla fem.
50m stile libero fem.
4x200m stile libero mas.


16:00 - semifinali e finali
1500m stile libero fem. / Finale
50m rana fem. / Semifinali
100m farfalla mas. / Finale
200m stile libero fem. / Finale
50m stile libero mas. / Semifinali
50m dorso fem. / Finale
200m dorso mas. / Finale
200m farfalla fem. / Semifinale
50m rana mas. / Finale
50m stile libero fem. / Semifinale
4x200m stile libero mas. / Finale


24 Agosto
9:30 - batterie
400m stile libero fem.
400m misti mas.
4x100m mista fem.
4x100m mista mas.


16:00 - finali
50m stile libero fem.
50m stile libero mas.
50m rana fem.
200m stile libero mas.
400m misti mas.
400m stile libero fem.
4x100m mista fem.
4x100m mista mas.


ISCRIZIONI GARA UFFICIALI

Atlete (20)
Arianna Barbieri (Fiamme Gialle/Azzurra 91) 50 e 100 dorso
Ilaria Bianchi (Fiamme Azzurre/Azzurra 91) 50 e 100 farfalla
Martina Rita Caramiglioli (Fiamme Oro/Aurelia Nuoto Unicusano) 800 e 1500 sl
Diletta Carli (Fiamme Oro/Tirrenica Nuoto) 200, 400 e 800 sl
Arianna Castiglioni (Team Insubrika) 50 e 100 rana
Elisa Celli (Swim Pro SS9) 100 e 200 rana
Giulia De Ascentis (Forestale / CC Aniene) 50, 100 e 200 rana
Elena Di Liddo (CC Aniene) 50 e 100 farfalla
Silvia Di Pietro (Forestale / CC Aniene) 50 sl, 50 e 100 farfalla
Erika Ferraioli (Esercito / CC Aniene) 50 e 100 sl
Lisa Fissneider (Fiamme Gialle / Bolzano Nuoto) 50 rana
Giada Galizi (Aurelia Nuoto Unicusano) 100 sl
Elena Gemo (Forestale / CC Aniene) 50 dorso e 50 farfalla
Chiara Masini Luccetti (Forestale) 100 e 200 sl
Alice Mizzau (Fiamme Gialle / Team Veneto) 100, 200 e 400 sl
Federica Pellegrini (CC Aniene) 200 e 400 sl
Stefania Pirozzi (Fiamme Oro / CC Napoli) 200 farfalla, 200 e 400 misti
Alessia Polieri (Fiamme Gialle / Imolanuoto) 200 farfalla e 200 misti
Aurora Ponselè (Fiamme Oro Napoli / CC Aniene) 400, 800 e 1500 sl
Carlotta Zofkova (Forestale / Imolanuoto) 50, 100 e 200 dorso
Atleti (22)
Marco Belotti (Forestale / CC Aniene)
Niccolò Bonacchi (Esercito / Nuotatori Pistoiesi) 50 e 100 dorso
Christopher Ciccarese (Fiamme Oro / CC Aniene) 100 e 200 dorso
Piero Codia (Esercito / CC Aniene) 50 e 100 farfalla
Andrea Mitchell D'Arrigo (Aurelia Nuoto Unicusano) 200 e 400 sl
Gabriele Detti (Esercito / Team Lombardia MGM) 400, 800 e 1500 sl
Luca Dotto (Forestale / Larus) 50 e 100 sl
Luca Leonardi (Fiamme Oro / Azzurra 91) 100 sl
Damiano Lestingi (CC Aniene) 200 misti
Filippo Magnini (Team Lombardia MGM) 100 e 200 sl
Luca Mencarini (Fiamme Oro / CC Aniene) 100 e 200 dorso
Marco Orsi (Fiamme Oro / Uisp Bologna) 50 e 100 sl
Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro / Coopernuoto) 800 e 1500 sl
Francesco Pavone (Esercito / Andrea Doria) 200 farfalla
Matteo Pelizzari (CC Aniene) 200 farfalla, 200 e 400 misti
Mattia Pesce (Fiamme Oro / Forum) 50 e 100 rana
Stefano Mauro Pizzamiglio (Fiamme Oro / Azzurra 91) 50 dorso
Samuel Pizzetti (Carabinieri / Nuotatori Milanesi) 400 e 1500 sl
Luca Pizzini (Carabinieri / Fondazione Bentegodi) 100 e 200 rana
Matteo Rivolta (Fiamme Oro / Team Insubrika) 50 e 100 farfalla
Andrea Toniato (Fiamme Gialle / Team Veneto) 50 e 100 rana
Federico Turrini (Esercito / Nuoto Livorno) 200 dorso, 200 e 400 misti


Staffette
4x100 sl maschile: Dotto, Magnini, Leonardi, Orsi, Belotti
4x200 sl maschile: D’Arrigo, Magnini, Belotti, Lestingi, Detti
4x100 sl femminile: Pellegrini, Ferraioli, Mizzau, Di Pietro, Masini Luccetti, Galizi, Bianchi
4x200 sl femminile: Pellegrini, Mizzau, Masini Luccetti, Pirozzi e Carli


La composizione delle staffette 4x100 mista maschile e femminile e mixed 4x100 mista e 4x100 stile libero saranno comunicate alla vigilia delle gare


Staff. Team leader Roberto Del Bianco; direttore tecnico Cesare Butini; direttore sportivo Gianfranco Saini; tecnici federali Fabrizio Bastelli, Stefano Franceschi, Tamas Gyertyanffy, Gianni Leoni, Stefano Morini, Claudio Rossetto; tecnici Matteo Giunta, Philippe Lucas, Mirko Nozzolillo, Riccardo Pontani; medico federale Lorenzo Marugo; fisioterapisti Roberto Crisari, Emiliano Farnetani, Marco Morelli, Maurizio Solaroli; tecnico biomeccanico Ivo Ferretti.