Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Olimpiadi giovanili. Carini di bronzo. Ora i tuffi

Nuoto
images/joomlart/article/bc659952f7901383f7cef7b165f4fd94.jpg

Giacomo Carini conquista la medaglia di bronzo nei 200 farfalla nell'ultima giornata del nuoto alla seconda edizione delle Olimpiadi giovanili, a Nanchino.
Il 17enne piacentino dell'Aqvasport - allenato da Gianni Ponzanibbio - chiude col record italiano juniores di 1'58"14 (frazioni di 26"43, 29"77, 31"16, 30"78), ed un miglioramento del personale di 52 centesimi, alle spalle della coppia ungherese formata da Tamas Kenderesi (1'55"95) e Benjamin Gratz (1'57"71).
Il precedente primato era stato stabilito da Francesco Pavone - impegnato ai campionati europei di Berlino - col tempo di 1'58"26 il 13 agosto 2009 ai campionati giovanili, a Roma, nell'era dei costumi in poliuretano.
L'ultima giornata arricchisce il medagliere dell'Italia che chiude con quattro medaglie d'oro, una d'argento e due di bronzo.
Sul podio, oltre Carini, Simone Sabbioni d'oro nei 100 dorso e di bronzo nei 50; Ambra Esposito d'oro nei 200 dorso, Simona Quadarella d'oro negli 800 stile libero e Nicolangelo Di Fabio d'oro nei 200 stile libero. D'argento la staffetta 4x100 stile libero con Alessandro Bori, Giacomo Carini, Simone Sabbioni e Nicolangelo Di Fabio.
Nell'ultima sessione di finale si fermano ai piedi del podio Claudia Tarzia nei 100 farfalla in 59"38, 15 centesimi in meno del personale, e Alessandro Bori nei 100 stile libero in 49"65, 20 centesimi in meno del personale e per la terza volta in pochi giorni sotto i 50 secondi. Al sesto posto Simone Sabbioni nei 200 dorso in 2'00"33, migliorando di 94 centesimi il primato personale, e Simona Quadarella nei 400 stile libero in 4'15"05. Seguono i risultati degli Azzurrini.
"Desidero complimentarmi coi ragazzi - sottolinea il tecnico federale Walter Bolognani - Hanno dimostrato solidità dal primo all'ultimo giorno; concentrazione e professionalità malgrado la giovane età. I risultati sono storici. Rispetto a quattro anni fa a Singapore abbiamo conquistato tre ori e due medaglie in più e ci sono stati tanti miglioramenti cronometrici interessanti in prospettiva futura. E' stata una stagione giovanile ricca di soddisfazioni".
Seguono i risultati degli azzurrini nell'ultima giornata di gare.


200 farfalla M
1. Tamas Kenderesi (Hun) 1'55"95
2. Benjamin Gratz (Hun) 1'57"71
3. Giacomo Carini 1'58"14


200 dorso M
1. Li Guangyuan (Chn) 1'56"94
2. Evgeny Rylov (Rus) 1'57"08
3. Luke Greenbank (Gbr) 1'59"03
6. Simone Sabbioni 2'00"33

100 farfalla F
1. Liliana Szilagyi (Hun) 57"67
2. Yufei Zhang (Chn) 57"95
3. Brianna Throssell (Aus) 59"12
4. Claudia Tarzia (Ita) 59"38

100 sl M
1. Matheus Paulo de Santana (Bra) 48"25
2. Yu Hexin (Chn) 49"06
3. Damian Wierling (Ger) 49"07
4. Alessandro Bori (Ita) 49"65

400 sl F
1. Hannah Moore (Usa) 4'11"05
2. Sarisa Suwannachet (Tha) 4'11"23
3. Kathrin Demler (Ger) 4'11"25
6. Simona Quadarella (Ita) 4'15"05


L’Italia ha partecipato alla seconda edizione delle Olimpiadi giovanili di nuoto con otto atleti – il massimo consentito. Le gare sono riservate ai nati/e tra il 1996 e il 1999. Il nuoto italiano è rappresentato da Alessandro Bori (1997 - Team Lombardia), Giacomo Carini (1997 - Aqvasport), Nicolangelo Di Fabio (1996 - Esercito / Team Lombardia), Simone Sabbioni (1996 - Esercito / Swim Pro SS9), Rachele Ceracchi (1998 - CC Aniene), Ambra Esposito (1996 – CC Napoli), Simona Quadarella (1998 – CC Napoli) e Claudia Tarzia (1997 – Genova Nuoto) guidati dal tecnico federale Walter.

Sabato il nuoto lascia il testimone ai tuffi, in programma fino a mercoledì 27 agosto. L'Italia sarà rappresentata da Laura Bilotta (Fiamme Oro / Tubisider Cosenza), campionessa europea dal metro non olimpico e bronzo dai tre metri, e Giacomo Ciammarughi (CC Aniene).


consulta il programma