Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Assoluti Invernali. Orsi stellare! 50 sl record

Nuoto
images/joomlart/article/5d47edf84a19bed5de8dbd9c89b86835.jpg

Entra di diritto tra i migliori sprinter del mondo. Spazza via il gommato e stabilisce il primato italiano assoluto dei 50 stile libero con 21”64, sesta prestazione mondiale e terza europea dell'anno. L’esultanza speciale di Marco Orsi (Fiamme Oro/Uisp Bologna) è la cartolina di Riccione. “E’ il tempo che volevo. Senza esagerare, meglio fare un po’ alla volta. Dopo l'argento nei 50 stile libero ai Mondiali di Doha ci tenevo a confermarmi in vasca lunga. Finalmente sono riuscito ad esprimere tutto quello che ho dentro e a dimostrare le mie potenzialità anche nei 100”. Era suo anche il record precedente con 21”82 ma risaliva al 6 marzo 2009 con costume in gomma. 
Il campione del mondo di Doha 2014 Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro / Coopenuoto) è d’oro nei 1500 stile libero con 14’57”08. L’amico e compagno di allenamenti Gabriele Detti (Esercito/SMGM Team Nuoto Lombardia) è secondo in 15’03”11. Sono stanchi e soddisfatti. “Per adesso va bene – dice Greg – ricordo di aver nuotato 14’57” anche agli invernali dello scorso anno. Adesso mi riposo un po’, poi ricominciamo a lavorare”. “Direi molto bene rispetto all’anno passato - aggiunge Gabriele - quando qui a Riccione avevo nuotato 15’11”. Sono partito già stanco per i 200 stile libero di questa mattina. Sono contento”.
Nei 1500 femminili Martina Rita Caramignoli (Fiamme Oro/Aurelia) vince con 16’13”76 e si conferma la migliore mezzofondista azzurra. “Volevo già nuotare il tempo limite per Kazan 2015, anche se adesso non vale, ma mi sento bene e ci ho provato. Il bilancio è molto positivo: è il primo assoluto in cui vinco due titoli e faccio tante buone prestazioni”.
Nei 200 farfalla Alessia Poleri conferma il buono stato di forma attuale e il suo 2014 con una gara convincente. “Mamma mia, negli ultimi 50 ho sentito tutta la fatica. Dopo i Mondiali che sono andati bene, sono soddisfatta anche di come ho nuotato in vasca lunga“.
I 200 dorso li vince Christopher Ciccarese (Fiamme Oro/CC Aniene) che resiste al ritorno del compagno di club Luca Mencarini:  1’58”95 contro 1’59”12. “Ci sono gare dove conta fare il tempo e gare dove è importante vincere. Questa era una gara da vincere. Volevo riscattarmi, perché la seconda parte dell’anno non mi è piaciuta. Ci sono riuscito e adesso l’obiettivo sono gli assoluti di aprile per qualificarmi ai Mondiali. Saluto e ringrazio i miei supporter che sono venuti anche oggi, la mia fidanzata e la mia famiglia. Sono loro che mi danno la forza e la serenità giuste. Senza di loro non sarei arrivato fin qui”.
Nei 200 rana è la prima volta della quindicenne Giulia Verona (SMGM Team Nuoto Lombardia) che conquista il suo primo titolo assoluto in carriera con 2’27”88. “Non mi aspettavo niente. Sono venuta per una medaglia e torno con quella d’oro. Mi sono piaciuta. A rivedermi adesso nel monitor mi emoziono ancora di più. Sono davvero felice”. Giulia Verona è allenata dal padre Roberto. “Un bel regalo di Natale per tutti e due”, sorride.
Nel dorso Margherita Panziera (CC Aniene) fa la doppietta. Dopo i 200 di ieri, oggi vince i 100 con 1’01”24. “A settembre, dopo gli esami di maturità, ho iniziato i doppi allenamenti. Speravo nella medaglia ma non mi aspettavo di andare subito così bene. Rigrazio la mia famiglia per avermi sempre sostenuta e la società Circolo Canottieri Aniene per avermi dato l’opportunità di allenarmi e gareggiare a questi livelli”.
In chiusura di programma le belle vittorie di Federico Turrini (Esercito/Nuoto Livorno) con 2’00”61 nei 200 misti e di Erika Ferraioli (Esercito/CC Aniene) che in 54”30 stabilisce la migliore prestazione mai nuotata in tessuto nei 100 stile libero. “Oggi contava solo mettere la mano davanti – dice Federico – perché ancora non sono nella condizione ottimale. C’è da lavorare tanto l’anno prossimo. Il mio 2014 è stato abbastanza positivo: bene agli Europei di Berlino, non bene ai Mondiali di Doha dove mi sono beccato un virus intestinale”. “Sono contentissima del tempo – continua Erika – chiudiamo l’anno in bellezza. Auguri a tutti”. Stefania Pirozzi (Fiamme Oro/Circolo Canottieri Napoli), che venersì ha vinto i 200 misti con 2’13”94, non ha gareggiato per il riacutizzarsi nella notte del dolore alla spalla. Lo staff medico federale, in accordo con il suo tecnico e le società, ha ritenuto opportuno farla riposare in via precauzionale.


CLASSIFICA SOCIETA'


SEZIONE FEMMINILE
38 SOCIETA' A PUNTI
1. CC Aniene 171,50 punti
2. CS Esercito 99
3. GS Forestale 76,50
4. SMGM Team Nuoto Lombardia 76,50
5. GS Fiamme Oro Roma 72,50
6. Gr. Nuoto Fiamme Gialle 67
7. Aurelia Nuoto 42,50

SEZIONE MASCHILE
45 SOCIETA' A PUNTI
1. CC Aniene 195 punti
2. GS Fiamme Oro Roma 169,50
3. CS Esercito 158
4. SMGM Team Nuoto Lombardia 90,50
5. GS Forestale 48
6. Larus Nuoto e Gr. Nuoto Fiamme Gialle 43


PODI DELLA QUARTA SESSIONE


200 farfalla F
1. Alessia Polieri (Fiamme Gialle/Imolanuoto) 2’10”46
2. Teresa Strikner (CC Aniene) 2’11”77
3. Emanuela Albenzi (SMGM Team N Lombardia) 2’12”07


200 dorso M
1. Christpher Ciccarese (Fiamme Oro/CC Aniene) 1’58”95
2. Luca Mencarini (Fiamme Oro/CC Aniene) 1’59”12
3. Emanuel Turchi (Vela N Ancona) 2’01”39


200 rana F
1. Giulia Verona (SMGM Team Nuoto Lombardia) 2’27”88 pp
2. Francesca Fangio (SMGM Team Nuoto Lombardia) 2’29”20
3. Elisa Celli (Esercito/Swim Pro SS9) 2’29”58


50 stile libero M
1. Marco Orsi (Fiamme Oro/Uisp Bologna) 21”64 RI
2. Federico Bocchia (Uisp Bologna) 22”47
3. Luca Leonardi (Fiamme Oro/Azzurra 91) 22”58


100 dorso F
1. Margherita Panziera (CC Aniene) 1’01”24 pp
2. Carlotta Zofkova (Forstale/Imolanuoto) 1’01”43
3. Veronica Neri (SMGM Team Nuoto Lombardia) 1’01”67 pp


1500 stile libero M
1. Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro) 14’57”08
2. Gabriele Detti (Esercito/SMGM Team Nuoto Lombardia) 15’03”11
3. Damien Joly (Francia) 15’16”75
4. Simone Ruffini (Esercito/CC Aniene) 15'21"34


1500 stile libero F
1. Martina Rita Caramignoli (Fiamme Oro Roma/Aurelia) 16’13”76
2. Aurora Ponselè (Fiamme Oro Napoli/CC Anmiene) 16’18”41
3. Rachele Bruni (Esercito) 16’23”70

200 misti M
1. Federico Turrini (Esercito/Nuoto Livorno) 2’00”61
2. Davide Cova (SMGM Team Nuoto Lombardia) 2’01”24
3. Luca Angelo Dioli (Forestale/Team Insubrika) 2’01”56


100 stile libero F
1. Erika Ferraioli (Esercito/CC Aniene) 54”30 pp e migliore prestazione italiana in tessuto 
2. Aglaia Pezzato (Team Veneto) 55”42 pp
3. Giada Galizi (Aurelia Nuoto) 55”67


Risultati e classifiche complete


fotografie di Andrea Staccioli / Deepbluemedia.eu