Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Criteria Kinder+Sport. Tris di record

Nuoto
images/joomlart/article/61f2b79091ec8ab883b96af124e74426.jpg

Sessione d'apertura dei Criteria Kinder+Sport allo Stadio del Nuoto di Riccione, in vasca da 25 metri, ed è una partenza a marce elevate come da prassi. Cadono subito tre record della manifestazione. Il primo, in ordine cronolgico, è griffato da Giulia D'Innocenzo nei 50 dorso junior 2002. La 16enne di Roma - tesserata per Carabinieri e allenata da Sandro Signori - tocca in 27''42, primato personale (precedente 28''17 del 06/01/2018 a Roma), abbassando di ventitre centesimi il 27''65 di Tania Quaglieri del 2016 e scalando dal ventisettesimo all'undicesimo posto tra le performer italiane. Il secondo porta la firma di Benedetta Pilato che nuota i 100 rana ragazze 2005 in 1'08''99 (32''44), cancellando l'1'10''99 di Pamela Gabrieli del 2007. La 13enne di Taranto - seguita da Vito D'Onghia e tesserata per Nuotatori Pugliesi - toglie oltre un secondo al personale: l'1'10''35 siglato il 10 dicembre 2017 a Bitonto. "Sono sorpresa di questo tempo - spiega Pilato, che quest'anno sarà alle prese con gli esami di scuola media - Pensavo di poter ritoccare il personale, ma non di andare così forte. Mi godo questo momento, al debutto assoluto ai Criteria, e penso già agli Assoluti per i quali ho strappato il pass. So che devo crescere e migliorare molto ancora, ma alla mia età credo sia normale".
Il terzo record è stampato da Carola Valle nei 50 stile libero junior 2003. La quindicenne di Torino - tesserata per Dynamic Sport e seguita da Lucia Dante - tocca in 25''24, limando tre centesimi al 25''27 di Giorgia Biondani e cinquantaquattro centesimi al personale (25''78 dello scorso dicembre a Riccione). "Un'emozione incredibile - afferma la giovane piemontese - Le sensazioni in acqua erano veramente ottime: mi sentivo sciolta. Sono soddisfatta e carica per affrontare il resto delle gare in programma nei prossimi giorni a Riccione. Questa è una stagione molto importante per me: la prima parte in vasca corta è andata molto bene; voglio dare continuità in lunga, dove mi trovo più a mio agio". 
Scende per la prima volta in carriera sotto l'1'07 nei 100 rana Anna Pirovano che vince la finale cadette in 1'06''87 (31''77). La sedicenne di Castello Brianza -  tesserata per SMGM Team Lombardia, allenata da Riccardo Bianchessi e argento nei 400 misti agli Eurojrs a Netanya 2017 - sale al dodicesimo posto tra le performer azzurre. Si torna in acqua alle 16.30 per la sessione pomeridiana.
GARE LIVE. Anche quest'anno, come dal 2015, le gare sono trasmesse in streaming video sul sito federale. Si nuota fino al 28 marzo; prima parte dedicata alla sezione femminile, in gara dal 23 al 25 marzo con 911 atlete di 263 società e 267 staffettecon 907 atlete di 267 società, per 2370 presenze gara e 302 staffette; poi spazio dal 26 al 28 marzo ai maschi con 1110 atleti di 310 società, per 2801 presenze gara e 320 staffette.


I podi della 1^ sessione - 23 marzo 2018


50 dorso cadette
1. Francesca Fresia (CN Torino) 27''88
1. Tania Quaglieri (Sea Sub Modena) 27''88
3. Adelaide Toso (Team Veneto) 28''03 pp (precedente 28''89 del 17/03/2017 a Riccione)


50 dorso junior 2002
1. Giulia D'Innocenzo (Carabinieri) 27''42 rec. man. (precedente 27''65 di Tania Quaglieri del 2016)
2. Martina Cenci (Fiamme Oro) 27''43 pp (precedente 27''95 del 28/01/2018 a Ostia)
3. Costanza Cocconcelli (NC Azzurra 91) 27''47


50 dorso junior 2003
1. Martina Biasioli (Oasi Laura Vicuna) 28''33 pp (precedente 28''40 del 10/03/2018 a Torino)
2. Ambra Serena Valli (Sport Time) 28''70 pp (precedente 28''94 del 25/02/2018 a Milano)
3. Anita Gastaldi (CSR Granda) 28''76 pp (precedente 28''91 del 10/03/2018 a Torino)


100 rana cadette
1. Anna Pirovano (SMGM Team Lombardia) 1'06''87 pp (precedente 1'07''79 del 25/02/2018 a Milano)
2. Sara Gusperti (Nuotatori Trentini) 1'09''16 pp (precedente 1'09''70 del 01/04/2016 a Riccione)
3. Marta Verzi (CC Aniene) 1'09''22 pp (precedente 1'09''37 del 04/03/2018 a Roma)


100 rana junior 2002
1. Giorgia Meloni (Atlantide - Elmas) 1'09''62 pp (precedente 1'09''64 del 19/11/2017 a Cagliari)
2. Beatrice Cavero (Primavera Campus) 1'10''01 pp (precedente 1'10''63 del 26/02/2017 a Roma)
3. Giulia Carofalo (RN Torino) 1'10''59 pp (precedente 1'10''80 del 01/04/2016 a Riccione)


100 rana junior 2003
1. Giulia Ortuso (Le Cupole) 1'09''64 pp (precedente 1'11''22 del 04/03/2018 a Riccione)
2. Sonia Andreis (Uisp Bologna) 1'10''06 pp (precedente 1'11''13 del 03/03/2018 a Forlì)
3. Matilde Zucchini (GAM Team) 1'10''51 pp (precedente 1'11''80 del 25/02/2018 a Milano)


100 rana ragazze 2004
1. Maria Letizia Piscopiello (Nuotatori Pugliesi) 1'09''86 pp (precedente 1'10''52 del 19/11/2017 a Bitonto)
2. Sofia Bartoloni (Fiamme Gialle) 1'10''16
3. Aurora Massetti (Soncino SC) 1'12''05 pp (precedente 1'12''27 del 11/02/2018 a Treviglio)


100 rana ragazze 2005
1. Benedetta Pilato (Nuotatori Pugliesi) 1'08''99 rec. man. (precedente 1'10''59 di Pamela Gabrieli del 1994)
2. Anastasia Cravciuc (Sport 2000 Roma) 1'10''66
3. Matilde Biagiotti (FlorentiaNuotoClub) 1'11''92 pp (precedente 1'12''98 del 21/01/2018 a Genova)


50 stile libero cadette
1. Giulia Borra (Team Insubrika) 25''37 pp (precedente 25''59 del 17/03/2017 a Riccione)
2. Alessandra Maria Fulcis (Team Veneto) 25''49 pp (precedente 25''92 del 01/12/2017 a Riccione)
3. Giulia Ghidini (Esseci Nuoto) 25''51 pp (precedente 25''58 del 17/03/2017 a Riccione)


50 stile libero junior 2002
1. Costanza Cocconcelli (NC Azzurra 91) 25''43 pp (precedente 25''50 del 23/12/2017 a Riccione)
2. Jasmine Nocentini (Team Veneto) 25''46 pp (precedente 25''82 del 11/03/2018 a Verona)
3. Maria Ginevra Masciopinto (Fimco Sport) 25''47 pp (precedente 25''54 del 17/03/2017 a Riccione)


50 stile libero junior 2003
1. Carola Valle (Dynamic Sport) 25''24 rec. man. (precedente 25''27 di Giorgia Biondani del 2012)
2. Gaia Giovannoni (RN Massa) 25''74 pp (precedente 25''87 del 23/12/2017 a Livorno)
3. Viola Scotto Di Carlo (SC Flegreo) 25''89


50 stile libero ragazze 2004
1. Nicole Ricci (Sport Village) 26''21 pp (precedente 26''63 del 02/12/2017 a Oberkorn)
2. Alice Maggioni (Green Alghero) 26''29 pp (precedente 26''94 del 10/02/2018 a Sassari)
3. Martina Yuki Trionfetti (Pol. Circ. Lavoratori Terni) 26''35 pp (precedente 26''70 del 17/12/2017 a Terni)


50 stile libero ragazze 2005
1. Delia Santoro (Olimpic Nuoto Napoli) 26''73 pp (precedente 27''21 del 10/03/2018 a Pozzuoli)
2. Benedetta Pilato (Nuotatori Pugliesi) 26''81 
3. Luna Maria Chabat (Azzurra Race Team) 26''95 pp (precedente 27''27 del 09/03/2018 a Perugia)


4x200 stile libero cadette
1. Sergio De Gregorio 8'05''44
Rossetti 2'00''77, Circi 2'00''72, Possanza 2'02''95, Ramatelli 2'01''00
2. Team Insubrika 8'07''41
3. CC Aniene 8'11''39


4x200 stile libero junior
1. Dynamica Sport 8'10''77
Biasibetti 2'01''31, Valle 1'59''97, Momi 2'05''39, Ortone 2'04''10
2. Team Veneto 8'11''68
3. Sport Management 8'20''55


4x200 stile libero ragazze
1. Leosport Villafranca 8'22''70
Sartori 2'04''21, Scartozzoni 2'05''17, Santuliana 2'06''49, Garzetta 2'06''83
2. President Bologna 8'22''82
3. GAM Team 8'23''00


I record della manifestazione stabiliti ai Criteria Kinder+Sport 2018
23 marzo 1^ giornata
50 dorso junior fem 2002 Giulia D'Innocenzo (Carabinieri) 27''42
100 rana ragazze 2005 Benedetta Pilato (Nuotatori Pugliesi) 1'08''99
50 stile libero junior 2003 Carola Valle (Dynamic Sport) 25''24


Consulta i risultati ufficiali


PROGETTO KINDER + SPORT. E' il progetto di responsabilità sociale di Ferrero che promuove stili di vita attivi incoraggiando la pratica sportiva tra le giovani generazioni di tutto il mondo. Il progetto nasce dalla consapevolezza che sport e movimento sono fondamentali per la crescita dei ragazzi, perchè favoriscono lo sviluppo armonico del corpo e contribuiscono alla formazione emotiva e sociale.


R-EVO ONE DI ARENA. Quest’anno Arena sorprende con una fantastica novità. E’ possibile scoprire durante i Criteria l’area Arena dove provare il nuovo costume R-Evo One e sfidare gli amici nello “Speed Test”: riuscire a indossare il costume nel minor tempo possibile.
Questo nuovo prodotto, infatti, si distingue per il suo incredibile comfort, che permette di indossarlo molto più rapidamente! I più veloci vinceranno una fantastica esperienza di body painting presso l’Arena shop!
All’ingresso della Piscina Comunale di Riccione si troveranno i volantini in cui sarà spiegato come poter partecipare al gioco, che si svolgerà nei giorni di sabato, domenica, lunedì e martedì mattina. Successivamente nel pomeriggio sarà invece possibile ritirare il premio.


Foto P.Mesiano/deepbluemedia.eu