instagram

Новости Новости Беларусь Любовь и семья Общество Люди и события Красота и здоровье Дети Диета Кулинария Полезные советы Шоу-бизнес Огород Гороскопы Авто Интерьер Домашние животные Технологии Идеи для творчества на каждый день

Criteria. Galossi super record. Bene De Tullio, Dutto, Ragaini e Tredici

Nuoto
images/large/PM4_5597.jpg

La seconda sessione per la sezione maschile dei Criteria allo Stadio del Nuoto di Riccione, regala sul calar del sipario fuochi d'artificio e record, ben due che si aggiungono a quello di Francesco Ceolin della mattinata.  
400 STILE LIBERO SHOW. Era uno dei protagonisti attesi della vigilia e lui ha risposto presente. Il talento romano Lorenzo Galossi tira fuori dal cilindro una prestazione superba, abbastanza attesa, e domina i 400 stile libero ragazzi 2006, nuotando un favoloso 3'39''90 (1'49''47) che polverizza il record della manifestazione (3'47''43) di Andrea Mitchel D'Arrigo del 2011. Il quindicenne di Roma - tesserato per CC Aniene, da quest'anno alla corte di Christian Minotti - nuota ovviamente il primato personale (prec. 3'44''20), ad un centesimo dal record europeo juniores dell'ungherese Kristof Milak (3'39''89) e sale dal ventitreesimo al nono posto tra i performer italiani; dietro di lui, sempre sotto il primato della manifestazione, il compagno d'allenamenti Filippo Bertoni secondo con il personale in 3'45''16 (prec. 3'47''33); terzo è lo jesino Alessandro Ragaini (Sport Village) in 3'48''26. "Certo quel centesimo dal record europeo juniores un po' brucia, ma avrò altre occasioni per batterlo - afferma Galossi che frequenta il primo anno di liceo scientifico con indirizzo sportivo a Roma - Non pensavo di nuotare così veloce. Sono andato veramente fortissimo. Mi aspetta un'annata impegnativa tra mondiali ed europei juniores. Cullo ovviamente il sogno di partecipare agli Europei di Roma: a casa mia". 
Il secondo record del pomeriggio, proprio sul finire di sessione, lo firma sempre nei 400 stile libero ma tra i cadetti Luca De Tullio. Il 18enne di Bari - tesserato per Fiamme Oro e CC Aniene, seguito da Minotti - tocca in 3'44''31, due centesimi meglio del 3'44''33 di Alessio Proietti Colonna del 2019; salgono sul podio insieme al pugliese, che sigla la seconda prestazione personale di sempre (best 3'43''99), Giovanni Caserta (Calabria Swim Race) 3'48''89 e Gabriele Magni (Futura Prato) 3'50''74. "Il record me l'aspettavo, perchè è più basso del personale e quindi era nelle mie corde - sottolinea De Tullio - Potevo andare un po' più forte, ma va bene così, considerando il periodo e gli Assoluti che si avvicinano". 
LE ALTRE GARE. In apertura di programma i 200 farfalla con il giovane e promettente marchigiano Alessandro Ragaini che si impone tra i ragazzi 2006, nuotando a settantotto centesimi dal record dei campionati: l'1'57''91 stampato da Federico Burdisso nel 2017. Il 14enne di Jesi - tesserato per Sport Village, allenato da Andrea Cavalletti - scende per la prima volta in carriera sotto i due minuti e tocca in 1'58''69 (precedente 2'02''27); alle sue spalle, entrambe abbondantemente sotto il primato personale, il lombardo Matteo Christo Palmisani (Canottieri Lecco) in 1'59''83 (prec. 2'02''55), un secondo e mezzo più veloce del bresciano Alan Vergine (GAM Team) terzo in 2'01''35 (2'03''73). Tra i cadetti bella doppietta del Centro Nuoto con Simone Dutto, chiamato alla stagione della consacrazione, e Lorenzo Cavedini che chiudono rispettivamente al primo e al secondo posto, entrambi allievi di Fabrizio Miletto. Il 17enne cuneese di Savigliano nuota il primato personale in 1'56''37 (prec. 1'59''16) e sale dal centoventesimo al trentatreesimo posto tra i performer italiani; il 18enne nativo di Lecce ma trapiantato a Torino conclude in 1'57''28. Terzo in 1'57''69 il campano Giacomo Petrini (Olimpic Nuoto Napoli). "Non mi aspettavo un miglioramento del genere - sottolinea Dutto - L'obiettivo per me sono gli Assoluti, ma nuotare così bene già a fine marzo è un bel segnale. Sto crescendo molto, sono in fiducia e ovviamente la speranza è di avvicinarsi sempre più ai più forti in Italia. Sono anche contento di essere tornato ai Criteria: un'atmosfera magica e che mancava a tutti". 
Nei 200 misti juniores 2004 piazza il colpaccio, destando ottime impressioni, il toscano Alessandro Tredici che si migliora, mettendosi non troppo lontano dal record della manifestazione in gommato di 1'56''95 di Stefano Pizzamiglio del 2009. Il 17enne di Pistoia - tesserato per H. Sport Firenze, preparato da Marco Marsili - nuota in 1'58''87, togliendo un secondo e sette decimi al primato personale di 2'00''59 siglato a fine 2021 a Livorno; con lui sul podio, sotto il personale, Simone Spediacci (In Sport Rane Rosse) in 2'00''17 (prec. 2'00''86) e Federico Rizzardi (Team Veneto) in 2'00''58 (prec. 2'02''44).

GARE LIVE. Come dal 2015, la meglio gioventù azzurra sarà visibile in streaming video sul sito federale, a testimonianzad dello sforzo continuo della Federazione Italiana Nuoto per ampliare l'offerta mediatica e dare maggiore visibilità alle società e ai propri atleti, campioni del futuro. Le prime tre giornate saranno dedicate alla sezione femminile con 924 atlete di 260 società, per 2494 presenze gara; poi spazio dal 28 al 30 marzo ai maschi con 1220 atleti di 310 società, per 3064 presenze gara. 

I podi della 2^ sessione
Lunedì 28 marzo

200 farfalla ragazzi 2008
1. Lorenzo Salvati (Dimensione Nuoto L'Aquila) 2'07''90 pp (precedente 2'09''77 del 13/03/2022 a Pescara)
2. Simone Ciuffreda (Pentotary) 2'09''34
3. Antonio Garofalo (RN Campania) 2'09''65 pp (precedente 2'10''95 del 13/03/2022 a Pozzuoli) 

200 farfalla ragazzi 2007
1. Gabriele Valente (Nuotatori Pugliesi) 2'03''74 pp (precedente 2'05''07 del 13/03/2022 a Taranto)
2. Luca Desiderio (NS Emilia) 2'04''51 pp (precedente 2'08''72 del 30/01/2022 a Bologna)
3. Emanuele Stefanì (Nuotatori Pugliesi) 2'04''59 pp (precedente 2'05''24 del 13/03/2022 a Taranto)

200 farfalla ragazzi 2006
1. Alessandro Ragaini (Sport Village) 1'58''69 pp (precedente 2'02''27 del 16/01/2022 a Grosseto)
2. Matteo Christo Palmisani (Canottieri Lecco) 1'59''83 pp (precedente 2'02''55 del 22/02/2022 a Monza)
3. Alan Vergine (GAM Team) 2'01''35 pp (precedente 2'03''73 del 13/03/2022 a Brescia)

200 farfalla juniores mas 2005
1. Andrea Camozzi (Team Trezzo) 1'58''55
2. Luca Carminati (Team Trezzo) 1'59''33 pp (precedente 2'00''18 del 30/11/2021 a Riccione)
3. Mattia Reina (GS Milano) 1'59''56 pp (precedente 2'02''01 del 22/02/2022 a Monza)

200 farfalla juniores mas 2004
1. Francesco Fiore (DDS) 1'58''05 pp (precedente 2'00''47 del 07/03/2021 a Monza)
2. Gianmarco Foglia (Team Veneto) 1'58''63 pp (precedente 2'00''57 del 13/02/2022 a Verona)
3. Massimo Francavilla (CN Torino) 1'59''09 pp (precedente 2'01''20 del 05/03/2022 a Torino)

200 farfalla cadetti
1. Simone Dutto (CN Torino) 1'56''37 pp (precedente 1'59''16 del 01/12/2021 a Torino)
2. Lorenzo Cavedini (CN Torino) 1'57''28
3. Giacomo Pietrini (Olimpic Nuoto Napoli) 1'57''69 pp (precedente 1''59''37 del 13/03/2022 a Pozzuoli)

200 misti ragazzi 2008
1. Daniele Cannavacciuolo (Olimpia Sport Village) 2'07''88 pp (precedente 2'12''81 del 14/11/2021 a Portici)
2. Pietro Remorini (IN Sport Rane Rosse) 2'13''41 pp (precedente 2'15''83 del 20/02/2022 a Monza)
3. Gianluca Pittelli (Acli Arvalia Nuoto Lamezia) 2'14''13 pp (precedente 2'16''76 del 06/02/2022 a Roma)

200 misti ragazzi 2007
1. Daniele Del Signore (RN Aprilia) 2'04''69
2. Domenico De Gregorio (Olimpia Sport Village) 2'05''77 pp (precedente 2'07''91 del 14/11/2021 a Portici)
3. Davide Cancellieri (CC Aniene) 2'06''11 pp (precedente 2'09''59 del 14/03/2022 a Roma)

200 misti ragazzi 2006
1. Emanuele Potenza (Nuotatori Pugliesi) 2'01''02 pp (precedente 2'03''25 del 12/02/2022 a Taranto)
2. Jacopo Barbotti (AMGA Sport) 2'01''16 (precedente 2'03''72 del 06/02/2022 a Livorno)
3. Samuele Ostanello (Hydros - Oderzo) 2'01''98 pp (precedente 2'04''32 del 13/03/2022 a Verona)

200 misti juniores mas 2005
1. Andrea Camozzi (Team Trezzo) 2'01''23 pp (precedente 2'02''77 del 01/12/2021 a Riccione)
2. Gabriele Gambini (Chimera Nuoto) 2'01''71 pp (precedente 2'05''04 del 06/02/2022 a Livorno)
3. Christian Mantegazza (Team Trezzo) 2'02''40

200 misti juniors mas 2004
1. Alessandro Tredici (H. Sport - Firenze) 1'58''87 pp (precedente 2'00''59 del 19/12/2021 a Livorno)
2. Simone Spediacci (In Sport Rane Rosse) 2'00''17 pp (precedente 2'00''86 del 01/12/2021 a Riccione)
3. Federico Rizzardi (Team Veneto) 2'00''58 pp (precedente 2'02''44 del 31/10/2021 a Rosà)

200 misti cadetti
1. Gabriele Mancini (CN Torino) 1'58''95
2. Dylan Buonaguro (Fondazione Bentegodi) 1'59''77
3. Samuele Martelli (H. Sport - Firenze) 1'59''91

400 stile libero ragazzi 2008
1. Nicola Micheli (Nuotatori Trentini) 4'04''67 pp (precedente 4'12''49 del 12/03/2022 a Trento)
2. Nicolò Bianchi (CN Cassino) 4'04''75 pp (precedente 4'11''21 del 12/03/2022 a Roma)
3. Kirill Braila (Olgiata 20.12) 4'13''01 pp (precedente 4'15''44 del 12/03/2022 a Roma)

400 stile libero ragazzi 2007
1. Gabriele Valente (Nuotatori Pugliesi) 3'57''69 pp (precedente 4'02''26 del 23/01/2022 a Taranto)
2. Domenico De Gregorio (Olimpia Sport Village) 3'59''42 pp (precedente 4'00''54 del 06/03/2022 a Pozzuoli)
3. Alberto Ferrazza (Forum Sport Center) 3'59''71 pp (precedente 4'03''02 del 12/03/2022 a Roma)

400 stile libero ragazzi 2006
1. Lorenzo Galossi (CC Aniene) 3'39''90 rec. man. (precedente 3'47''43 di Andrea Mitchell D'Arrigo del 1995) - pp (precedente 3'44''20 del 30/11/2021 a Riccione)
2. Filippo Bertoni (CC Aniene) 3'45''16 pp (precedente 3'47''33 del 17/04/2021 a Roma)
3. Alessandro Ragaini (Sport Village) 3'48''26

400 stile libero juniores 2005
1. Federico Mao (Team Veneto) 3'47''48 pp (precedente 3'55''32 del 13/02/2022 a Verona)
2. Tommaso Griffante (Leosport) 3'51''28 pp (precedente 3'53''08 del 13/02/2022 a Verona)
3. Davide Giuseppe Bonavota (CC Aniene) 3'51''60 

400 stile libero juniores 2004
1. Samuele Zaccagno (RN Spezia) 3'49''55 pp (precedente 3'53''02 del 20/02/2022 a Genova)
2. Massimo Chiarioni (Hydros - Oderzo) 3'50''78 
3. Pasquale Angelo Giordano (CC Napoli) 3'52''04 pp (3'54''67 del 06/03/2022 a Pozzuoli)

400 stile libero cadetti
1. Luca De Tullio (Fiamme Oro/CC Aniene) 3'44''31 rec. man. (precedente 3'44''33 di Alessio Proietti Colonna del 2019)
2. Giovanni Caserta (Calabria Swim Race) 3'48''89
3. Gabriele Magni (Futura Club Prato) 3'50''74

I record della manifestazione stabiliti ai Criteria 2022 (17)
25 marzo - 1^ giornata femminile
100 rana cadette Benedetta Pilato (CC Aniene) 1'03''55
50 stile libero juniores fem 2006 Sara Curtis (Team Dimensione Nuoto) 25''01 
50 stile libero cadette Matilde Biagiotti (RN Florentia) 24''93
200 farfalla ragazze 2008 Alice Bonini (Team Trezzo  Nuoto) 2'10''85
200 misti ragazze 2009 Caterina Santambrogio (NC Seregno) 2'17''53
400 stile libero ragazze 2008 Valentina Procaccini (CC Aniene) 4'08''74
26 marzo - 2^ giornata femminile
200 rana cadette Benedetta Pilato (CC Aniene) 2'23''54
400 misti ragazze 2008 Alice Bonini (Team Trezzo Nuoto) 4'45''09
200 stile libero ragazze 2009  Caterina Santambrogio (NC Seregno) 2'00''80
200 stile libero ragazze 2008 Valentina Procaccini (CC Aniene) 1'58''37
27 marzo - 3^ giornata femminile 
50 rana cadette  Benedetta Pilato (CC Aniene) 29''30
100 stile libero ragazze 2009 Caterina Santambrogio (NC Seregno) 57''01
100 stile libero cadette Matilde Biagiotti (RN Florentia) 54''58
800 stile libero ragazze 2008 Valentina Procaccini (CC Aniene) 8'31''33
28 marzo - 1^ giornata maschile
50 stile libero ragazzi 2008 Francesco Ceolin (Team Verona) 23''90
400 stile libero ragazzi 2006 Lorenzo Galossi (CC Aniene) 3'39''90
400 stile libero cadetti Luca De Tullio (Fiamme Oro/CC Aniene) 3'44''31

 
 
Foto di Pasquale Mesiano /  DBM.
L'uso delle fotografie è consentito solo ed unicamente a testate registrate per fini editoriali. Obbligatorio menzionare i credit.