instagram

Новости Новости Беларусь Любовь и семья Общество Люди и события Красота и здоровье Дети Диета Кулинария Полезные советы Шоу-бизнес Огород Гороскопы Авто Интерьер Домашние животные Технологии Идеи для творчества на каждый день

Europei junior. Galossi da record nei 200 stile libero

Nuoto
images/large/AM0_4405.jpg

Allo Stadio del Nuoto di Roma, con gli spalti colorati dalle bandiere delle 48 nazioni rappresentate da oltre 550 atleti, le batterie aprono la quarta giornata dei campionati Europei juniores di Nuoto. Gli azzurri continuano a mantenere alte le aspettative, conquistando sette pass per le semifinali.
Nei 200 stile libero si prospettano fuochi d'artificio. Il miglior tempo infatti lo firma uno strepitoso e motivatissimo Lorenzo Galossi (Aurelia Nuoto). Il 15enne romano - allenato da Simone Palombi - nuota il record italiano ragazzi in 1'49''27 (53''25 ai 100), abbassando l'1'50''23 siglato da Andrea Mitchell D'Arrigo nel 2011 e di oltre un secondo il primato personale (prec. 1'50''47); alle sue spalle ci sono il bosniaco Jovan Lekic in 1'49''28 e l'astro nascente del nuoto internazionale, il romeno David Popovici, d'oro nei 100 con record del mondo juniores (47''30), che chiude in 1'50''01 dopo esser passato in 52''47 a metà gara; in semifinale ci sarà anche Matteo Oppioli (Gens Aquatica) dodicesimo in 1'51''62. Si fermano Davide Dalla Costa (Team Veneto) in 1'52''63 e Giovanni Gallina (Zeus Lab Montebelluna) in 1'54''85.
Azzurre bene anche nei 50 dorso. In semifinale ci saranno la campionessa europea dei 100 Erika Gaetani (Gestisport) e Benedetta Scalise (Stelle Marine), entrambe sedicenni. La salentina - già campionessa nei 200 e argento nei 100 dorso agli euro junior di Kazan 2019 - tocca in 29''21 che le vale il settimo tempo; la romana - seguita da Angela Di Lolli - in 29''67, a un decimo dal personale (29''57) per il tredicesimo crono. La più veloce è la serba Nina Stanisavljevic in 28''66.
Si qualificano per la semifinale dei 200 misti, rispettivamente con l'ottavo e il nono crono Dana Caterina Radwan (CC Aniene) e Chiara Fontana (NC Azzurra 91). La 16enne romana - allieva di Christian Minotti - chiude in 2'18''67; la 18enne emiliana - allenata dal tecnico federale Fabrizio Bastelli - in 2'18''90. Primo tempo della britannica Katie Shanahan - oro nella doppia distanza e bronzo nei 100 dorso - in 2'16''77. Eliminate Carlotta Scarpitti (G. Sport Village) dodicesima, ma terza italiana, in 2'20''09 e Giada Alzetta (Gymansium Pordenone) in 2'21''60.
Tra i migliori sedici nei 200 rana c'è anche Francesco Caroletta che strappa il pass con il dodicesimo riscontro cronometrico. Il 18enne dell'Aurelia Nuoto - seguito da Palombi - abbassa il primato personale portandolo da 2'18''93 a 2'18''47. Il migliore è il lituano Aleksas Savickas in 2'14''79, unico a scendere sotto al 2'15 in mattinata. Semaforo rosso invece per Christian Mantegazza (Team Trezzo Sport) in 2'19''66.
Chiusura in bellezza con i 1500 stile libero femminili: la turca Merve Tuncel, già oro negli 800 stile libero con record europeo juniores, replica anche nella distanza più lunga, chiudendo in 16'10"28, migliorando il record dei campionati, il 16'11"25 siglato dall'ungherese Ajna Kesely nel 2017. Si ferma in batteria invece l'azzurra Renata Viganò (Nc Varedo), che nuota in 17'06"34.
In apertura di programma i 50 farfalla, con  il miglior tempo della russa Daria Klepikova in 26''60. Eliminate le azzurre Sofia Sartori (Leosport) in 28''04, Virginia Consiglio (CC Aniene) in 28''25, Paolo Borrelli (Gestisport) in 28''30 e Nicole Santuliana (Leosport) in 29''63.

TROFEO DELLE NAZIONI. Dopo 17 finali l'Italia è al terzo posto - 2 ori, 1 argento e 2 bronzi - con 226 punti. Irragiungibile in testa appare la Russia con 353 punti; seconda è la Polonia con 249. Al quarto posto, a tre lunghezze dagli azzurri, c'è la Gran Bretagna a quota 223; quinte, ma più distanti, Ungheria e Turchia con 209. 

Euro junior Roma 2021. Sei giorni di competizioni dal 6 all’11 luglio, oltre 25 ore di gare, trasmesse in diretta streaming, 565 atleti (305 maschi e 260 femmine) in rappresentanza di 48 Nazioni, le cui bandiere colorano gli spalti dello Stadio del Nuoto di Roma; 1647 presenze gara e 144 staffette. Sono questi i numeri della 47^ edizione dei campionati europei juniores di nuoto, la terza in Italia dopo quelle di Firenze 1978 e Roma 1987. 

Così gli azzurri nelle batterie della 4^ giornata
Venerdì 9 luglio

50 farfalla fem
1. Daria Klepikova (Rus) 26''60
30. Sofia Sartori 29''04 eliminata
34. Virginia Consiglio 28''25 eliminata
36. Paola Borrelli 28''30 eliminata
58. Nicole Santuliana 29''63 eliminata

200 stile libero mas
1. Lorenzo Galossi 1'49''27 RIR (precedente 1'50''23 di Andrea Mitchell D'Arrigo del 17/04/2011 a Riccione) e pp (precedente 1'50''47 del 27/06/2021 a Roma) qual. in semifinale
12. Matteo Oppioli 1'51''62 qual. in semifinale
20. Davide Dalla Costa 1'52''63 eliminato
33. Giovanni Gallina 1'54''85 eliminato

50 dorso fem
1.  Nina Stanisavljevic (Srb) 28''66
7. Erika Gaetani 29''21 qual. in semifinale
13. Benedetta Scalise 29''67 qual. in semifinale

200 rana mas
1. Aleksas Savickas (Ltu) 2'14''79
12. Francesco Caroletta 2'18''47 pp (precedente 2'18''93 del 19/12/2020 a Riccione) qual. in semifinale
22. Christian Mantegazza 2'19''66 eliminato

200 misti fem
1. Katie Shanahan (Gbr) 2'16''77
8. Dana Caterina Radwan 2'18''67 qual. in semifinale
9. Chiara Fontana 2'18''90 qual. in semifinale
12. Carlotta Scarpitti 2'20''09 eliminata
18. Giada Alzetta 2'21''60 eliminata

1500 stile libero fem
1. Merve Tuncel (Tur) 16'10"28 CR
13. Renata Viganò 17'06"34 eliminata

consulta i risultati ufficiali

vedi le gare in streaming

foto di Andrea Masini / DBM. In caso di riproduzione è necessario citare i credit. Vietati ridistribuzione e vendita

La giovane Italia per gli Eurojrs: Benedetta Pilato, Virginia Consiglio, Nicole Ricci, Dana Radwan, Luca De Tullio e Federico Tammaro (CC Aniene), Ilaria Togni (Aquatic Center), Paola Roversi (Canottieri Baldesio, Giulia Vetrano (CN Nichelino), Carlotta Scarpitti (G. Sport Village), Noemi Lamberti (GAM Team), Paola Borrelli, Erika Gaetani, Maria Letizia Piscopiello (Gestisport), Alice Maggioni (Green Alghero), Giada Alzetta (Gymansium PN), Simone Spediacci (In Sport Rane Rosse), Sofia Sartori (Leosport), Chiara Fontana, Giulia Zambelli (NC Azzurra 91), Renata Viganò (NC Varedo), Marina Cacciapuoti (Olimpic Napoli), Matilde Biagiotti (RN Florentia), Benedetta Scalise (Stelle Marine), Gaia Pesenti (Team Trezzo), Viola Petrini (Virtus Buonconvento), Raffaele De Simone (Assonuoto Club Caserta), Francesco Caroletta e Lorenzo Galossi (Aurelia Nuoto), Nicolò Accadia e Pasquale Giordano (CC Napoli), Christian Dentico (CUS Bari), Giovanni Guatti (CUS Udine), Alfonso Della Morte (Fritz Dennerlin), Matteo Oppioli (Gens Aquatica), Davide De Paolis, Luca Serio (Gestisport), Ettore Nanetti (Gymnasium Pordenone), Samuele Martelli (H. Sport Firenze), Simone Cerasuolo (Imolanuoto), Nicole Santuliana (Leosport), Simone Dutto (Team Dimensione Nuoto), Andrea Camozzi, Christian Mantegazza (Team Trezzo), Davide Dalla Costa, Federico Rizzardi (Team Veneto), Giovanni Gallina (Zeus Lab Montebelluna), Congia Samuele (Antares).
Lo staff è composto dal responsabile tecnico delle squadre nazionali giovanili Walter Bolognani, dal dirigente accompagnatore Marco Menchinelli, dai tecnici Matteo Tampieri, Gianni Zippo, Lorenzo Iaccarino, Giuseppe Simeone, Michele Dalan, Tanya Vannini, Ilaria Falcone, Marcello Onadi, dalla fisioterapista Paola Moreschi, dal videoanalista Ivo Ferretti e dal medico Andrea Felici.