Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

GP Italia. Super Zuin, Detti ok, cresce De Tullio

Nuoto
images/large/Scalia900x500lhkkhk.jpg

Mattia Zuin strappa il pass per gli Europei nei 200 stile libero. I ritorni vincentI di Gabriele Detti, che trascina Marco De Tullio, nei 400 stile libero e di Silvia Di Pietro nei 50 farfalla. Il sorriso della giovane Costanza Cocconcelli che vince nei 50 dorso, confermandosi talento dal futuro garantito. Cinque protagonisti che illuminano la 43esima edizione del trofeo "Mussi-Lombardi-Fermiano" - edizione numero 15 del Gran Premio Italia alla piscina comunale di Massarosa.
Giri alti ed entusiasmo al massimo in avvio con i 200 stile libero e un super Mattia Zuin che prenota un biglietto per gli Europei in corta in Scozia. Il 23enne patavino - tesserato per Fiamme Oro e allenato al Centro Federale di Ostia da Stefano Morini, bronzo europeo in vasca lunga con la 4x200 stile libero a Glasgow - è il più veloce in 1'44''25 (limite tabellare 1'44''2) primato personale che cancella l'1'45''19 siglato lo scorso anno a Livorno, proiettandolo dal venticinquesimo al tredicesimo posto tra i performer italiani; alle sue spalle Stefano Di Cola (CC Aniene) in 1'44''93, Alessio Proietti Colonna (Marina Militare/Aurelia Nuoto) terzo in 1'45''09 e Filippo Megli - tesserato per Carabinieri e Florentia Nuoto Club, seguito da Paolo Palchetti, in vasca da 50 metri quinto ai Mondiali di Gwangju 2019 e ai campionati europei del 2018 - quarto in 1'46''14.
Giovane, in costante crescita, dal futuro roseo, Costanza Cocconcelli si conferma talento cristallino del nuoto italiano e si impone nei 50 dorso. La 17enne di Bologna - tesserata per NC Azzurra 91, preparata dal tecnico federale Fabrizio Bastelli, agli eurojrs di Kazan 2019 oro nei 50 stile libero, argento con la 4x100 mista e bronzo nei 50 dorso - vince in 27''24 che vale la terza prestazione personale di sempre.
Mette il sigillo sui 50 farfalla Silvia Di Pietro per un 2020 si spera finalmente da protagonista, dopo un lungo periodo sfortunato per un problema al tendine rotuleo che l'ha condizionata nelle ultime due stagioni. La 26enne di Roma e primatista italiana (25''22) - tesserata per Carabinieri e CC Aniene, preparata da Mirko Nozzolillo, argento ai Mondiali di Windsor 2016 nei 50 stile libero - chiude in 25''82 lontana appena tre centesimi dal crono richiesto per la Scozia (25''7).
Momento clou che non delude le aspettative i 400 stile libero con Gabriele Detti - cinque medaglie in vasca corta tra mondiali ed europei - alla prima gara della stagione. Il 24enne livornese - tesserato per Esercito e In Sport Rane Rosse, seguito a Ostia dallo zio e tecnico federale Stefano Morini, doppio bronzo olimpico a Rio 2016, nonché campione iridato negli 800 stile libero a Budapest 2017 e continentale a Glasgow 2018 - tocca in 3'40''47 (1'48''13 ai 200 metri), precedendo il compagno d'allenamenti Marco De Tullio (Fiamme Oro/Sport Project) secondo con il personale in 3'41''38 (prec. 3'43''07), che fa salire il 19enne pugliese al nono posto tra i performer italiani. "Considerando la condizione non proprio brillante sono soddisfatto del tempo - spiega Detti, bronzo iridato nei 400 a Gwangju 2019, per un favoloso bis dopo il terzo posto in Ungheria nel 2017 - Sono ancora in fase di carico. Mi aspetta una stagione molto intensa e lunga".
Bella doppietta infine di Lorenzo Zazzeri, nome d'arte Zazzart (è un eccellente pittore), primo nei 50 e nei 100 stile. Il 25enne fiorentino - tesserato per Esercito e Florentia NC, preparato da Fabrizio Verniani - vince in 21''53 e 48''08.

Criteri di selezione ai CAMPIONATI EUROPEI IN VASCA CORTA (Glasgow 4-8 dicembre):
Saranno qualificati gli atleti che al 17 novembre risulteranno essere in possesso dei seguenti requisiti:
a) gli atleti classificati entro il 16esimo posto nelle gare individuali del Campionato del Mondo di Gwangju 2019 o che in quella sede abbiano ottenuto prestazioni cronometriche uguali o migliori in un turno di gara preliminare o in prima frazione di staffetta.
b) gli atleti che nel periodo 1 ottobre-17 novembre otterranno nelle gare con posti ancora liberi, prestazioni uguali o migliori di quelle indicate nell'apposita tabella pubblicata lo scorso settembre.
La qualificazione di staffette e la loro composizione sarà soggetta alla valutazione discrezionale del direttore tecnico e sottoposta per approvazione al consiglio federale.
La squadra potrà inoltre essere integrata, previa autorizzazione del consiglio federale, con atleti di fascia giovanile la cui qualificazione possa essere fuzionale alla loro crescita tecnica e con alteti indicati dal direttore tecnico Cesare Butini.

Atleti già qualificati agli Europei in vasca corta (31):

Federica Pellegrini nei 100 e 200 stile libero
Simona Quadarella nei 400 e 800 stile libero
Margherita Panziera nei 100 e 200 dorso
Benedetta Pilato nei 50 e 100 rana
Martina Carraro nei 50 e 100 rana
Arianna Castiglioni nei 100 rana
Elena Di Liddo nei 50 e 100 farfalla
Ilaria Bianchi nei 100 farfalla
Ilaria Cusinato nei 200 e nei 400 misti e nei 200 farfalla
Giulia Gabbrielleschi negli 800 stile libero
Santo Yukio Condorelli nei 100 stile libero
Manuel Frigo nei 100 stile libero
Alessandro Miressi nei 100 stile libero
Filippo Megli nei 200 stile libero
Gabriele Detti nei 400 stile libero
Marco De Tullio nei 400 stile libero
Gregorio Paltrinieri nei 1500 stile libero
Domenico Acerenza nei 1500 stile libero
Simone Sabbioni nei 50 e 100 dorso
Matteo Restivo nei 200 dorso
Fabio Scozzoli nei 50 e 100 rana
Niicolò Martinenghi nei 50 e 100 rana
Piero Codia nei 50 farfalla
Federico Burdisso nei 200 farfalla
Lorenzo Mora nei 100 e nei 200 dorso
Francesca Fangio nei 200 rana
Matteo Ciampi nei 200 e nei 400 stile libero
Stefano Ballo nei 200 stile
Alberto Razzetti nei 200 misti e nei 200 farfalla
Marco Orsi nei 100 misti
Mattia Zuin nei 200 stile libero

Vai ai risultati ufficiali