Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Categoria. Sei record. Poker De Tullio e Vetrano

Nuoto
images/large/de_Tullio_DR3_6673.jpg

Ultima giornata delle finali categoria ragazzi. Numeri record con 816 atleti (494 maschi nati 2003/04 e 322 femmine nate 2005/06) in rappresentanza di 283 società, per un totale di 1894 presenze gara e 118 staffette. Protagonisti ancora Luca De Tullio e Giulia Vetrano con quattro titoli ciscuno e  Christian Mantegazza al quarto record in tre giorni che porta a sei il totale della manifestazione. Obbligatorio il minuto di silenzio in ricordo di Nando Pesci, il professore della pallanuoto, che tanto amava allenare i suoi ragazzi e formare le coscienze dei giovani atleti, campioni del futuro.
Pronti via e Giulia Gorlier, quattro ori e due bronzi agli Eyof di Bourgas, griffa i 100 dorso in 1'03"63 vincendo il primo titolo personale. La quattordicenne allenata da Marco Bellino per la RN Torino, bronzo agli Eyof della specialità, migliora di due centesimi il personale fatto il 20 luglio scorso, precedendo Benedetta Scalise (1'04"09) e Arianna Tava (1'04"60). La stessa atleta piemontese si ripete poi nei 200 misti, vinti agli Eyof in 2'20"09: stavolta il personale la porta a sfondare il muro dei 2'20 con 2'19"93 davanti a Giulia Vetrano (un oro in staffetta e tre argenti agli Eyof) che manca la manita ma si consola con un argento da 2'22"95.
Nella categoria ragazzi 14 anni vola Daniele De Matteis (Centro Sportivo Babel) che si impone col personale di 1'00"40, migliorandosi di oltre un secondo (precedente 1'01"54 del 7 giugno scorso). Sotto al personale anche Martino Pavan che nei 100 dorso chiude in 57"69. Il quindicenne della Como Nuoto sfonda abbondantemente il muro dei 58", precedendo Raffaele De Simone (58"19) e Gabriele Brambillaschi (58"30).
Poker per Giulia Vetrano. L’allieva di Marcello Onadi, punta di diamante del Centro Nuoto Nichelino, che nella giornata d’esordio aveva vinto prima il 200 stile libero con 2’03”99 e a distanza di 50 minuti i 1500 stile libero con 16’56”15, ieri gli 800 con una performance convincente avvicinandosi moltissimo al record italiano di categoria che Giulia Salin ha stabilito l’8 agosto di tre anni fa proprio qui a Roma con 8’45”18, oggi completa l'opera con i 400 stile libero. La quattordicenne piemontese che ripercorre le specialità del mito Katie Ledecky, chiude col personale di 4'18"75  migliorandosi di 70 centesimi rispetto al tempo con cui aveva conquistato l'argento agli Eyof lo scorso 21 luglio. Seconda Nicole Santuliana (4'21"63), terza Renata Vigano' (4'22"28).
Nella gara regina ancora due firme importanti. Nei ragazzi 14 anni si ripete dopo i 100 farfalla con record Alfonso Della Morte (Fritz Dennerlein): l'alfiere del rinascente nuoto campano, allenato da Riccardo Siniscalco, già mentore del campione olimpico di Sydney 2000 Massimiliano Rosolino, vince anche i 100 stile libero in 54"26 migliorando il precedente di 55"63 dello scorso anno a Roma. Nella categoria ragazzi vince Davide Dalla Costa, allenato da Michele Dalan a Campodarsego in provincia di Padova, tesserato Team Veneto, con 51"19 ripetendosi dopo il successo nella distanza doppia e migliorandosi rispetto al precedendte di 51"96.
Nei 50 stile libero femminili si fa aprrezzare ancora Marina Cacciapuoti (Olimpic Nuoto Napoli), allenata da Lorenzo Iaccarino, che dopo i 100 stile libero (56”73) raddoppia nella distanza sprint in 26"28 (battuto il personale di 26"41). 
Poker anche per l'astro nascente, Luca De Tullio, classe 2003, fratello di Marco quinto nella finale dei 400 stile libero a Gwangju (3’44”36). Dopo i 400 stile libero e i 400 misti, oggi si aggiudica i 200 misti in 2'07"04 e i 1500 stile libero in 15'44"22. Luca, tesserato con lo Sport Progect, che a differenza del fratello, seguito da Stefano Morini al Centro Federale di Ostia, si allena a Bari con Daniele Borace, vince una gara nei misti dall'esito incerto: primo ai 50 farfalla in 26"87, poi al dorso secondo in 33"98 dietro ad Alessandro Montanari (alla fine quarto), ancora secondo a rana e poi con un super 50 stile libero da 29"05 tocca davanti a Federcio Rizzardi (2'08"03). Sul podio sale ancora Christian Mantegazza, milanese del Team Trezzo Sport, allenato da Davide Conconi, al quarto record in tre giorni e secondo odierno nei 200 misti dopo quello in batteria. Il lombardo classe 2005 chiude in 2'08"04, migliora il precedente di 2'08"99 di questa mattina, nonostante un brutta partenza che lo fa toccare ottavo ai 50 farfalla, per poi compiere già nella frazione a dorso la rimonta fino al terzo posto.
Nella classifica generale domina il Circolo Canottieri Aniene: al femminile vince con 579.50 punti, davanti alla Gestisport Coop (373.50) e la RN Torino (306.50), al maschile con 484 punti, davanti a Team Veneto (348.75) e Aurelia Nuoto (298.00).

AL TERMINE DELLA TERZA E ULTIMA GIORNATA DI GARE CLASSIFICA DI ARENA-MOST VALUABLE SWIMMER 

RAGAZZE 2 FEMMINE - ZAMBELLI GIULIA - President Bologna - pti 1066 - 200 farfalla
RAGAZZE 1 FEMMINE - BIANCHINO GRAZIA - Piscine San Vincenzo 2 - pti 1015 - 100 farfalla 

RAGAZZI 2 MASCHI - DE TULLIO LUCA - Sport Project - pti 991 - 400 misti
RAGAZZI 1 MASCHI - DE SIMONE RAFFAELE - Assonuoto Caserta - pti 998 - 200 dorso
RAGAZZI R14 MASCHI - MANTEGAZZA CHRISTIAN - Team Trezzo Sport - pti 1098 - 400 misti

PREMIAZIONE CAMPIONATO A SQUADRE RAGAZZI. Prima dell'inizio delle finali sono state premiate le prime tre società classificate del campionato nazionale a squadre categoria ragazzi maschi e femmine 2019. 

CAMPIONATO A SQUADRE RAGAZZE 2018-19
1. Leosport 12.229
2. RN Torino 11.622
3. Team Veneto 11.582

CAMPIONATO A SQUADRE RAGAZZI 2018-19
1. CC Aniene 11.317
2. Aurelia Nuoto 11.119
3. Team Veneto 10.974

LA SQUADRA PER I MONDIALI JUNIORES. Al termine dei campionati nazionali di categoria, allo Stadio del Nuoto di Roma, è stata comunicata la composizione della squadra nazionale di nuoto che parteciperà ai campionati del mondo juniores a Budapest dal 20 al 25 agosto. Gli azzurri saranno in collegiale al Centro Federale di Ostia dal 13 al 18 agosto, giorno della partenza per l’Ungheria.
Gli atleti convocati sono Helena Biasibetti (Dynamic Sport), Federico Burdisso (Tiro a Volo Nuoto), Stefano Ceccon (Fiamme Oro/Leosport), Costanza Cocconcelli (NC Azzurra 91), Paolo Conte Bonin (Team Veneto), Claudio Antonino Faraci (Tennis Club Match Ball), Erika Francesca Gaetani (Gestisport), Ivan Giovannoni (Tiro a Volo Nuoto), Maria Ginevra Masciopinto (Fimco Sport), Emma Virginia Menicucci (Sisport), Stefano Nicetto (Team Veneto), Mario Nicotra (Team Nuoto Toscana Empoli), Gaia Pesenti (Team Trezzo Nuoto), Benedetta Pilato (Fimco Sport), Giulia Salin (Nuoto Venezia), Chiara Tarantino (Gestisport), Emiliano Tomasi (RN Torino).
Nello staff, con il responsabile delle squadre nazionali giovanili Walter Bolognani, i tecnici Davide Pontarin, Simone Palombi e Alberto Burlina, il medico Andrea Felici e la fisioterapista Paola Moreschi.

Foto Pasquale Mesiano/Diego Montano/Deepbluemedia.eu

Risultati completi