Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Categoria. Altri due record. Vetrano verso il poker

Nuoto
images/large/GC2_2105.jpg

Le emozioni si ripetono nella seconda giornata dei campionati outdoor ragazzi.  Le belle prestazioni e i record rispecchiano nell’acqua dello Stadio del Nuoto. Christian Mantegazza, 14enne che gareggia con quelli  più grandi di lui, nuota da record anche la finale A dei 200 rana. Giulia Vetrano, che lunedì aveva vinto 200 e 1500 stile libero, si prende anche gli 800 e mercoledì tenta il poker sui 400.  Luca De Tullio, fratello del finalista mondiale Marco, si prende la scena e dopo i 400 misti (lunedì) vince anche i 400 stile libero. Gulia Zambelli, primatista dei 200 farfalla ragazze, vince i suoi 200 senza migliorare il suo primato, salendo al comando della speciale classifica Arena –Most Valuable Swimmer. La staffetta 4x200 ragazze della Leosport stabilisce il record italiano di categoria di club.
Pronti, via e Giulia Vetrano realizza il personalissimo triplete. L’allieva di Marcello Onadi, punta di diamante del Centro Nuoto Nichelino, che nella giornata d’esordio aveva vinto prima il 200 stile libero con 2’03”99 e a distanza di 50 minuti i 1500 stile libero con 16’56”15, si aggiudica anche gli 800 con una performance convincente, continue accelerazioni e ultima vasca in 31”61 per un tempo di 8’47”55 (primato personale) che si avvicina moltissimo al record italiano di categoria che Giulia Salin ha stabilito l’8 agosto di tre anni fa proprio qui a Roma con 8’45”18. Mercoledì Giulia Vetrano ha la possibilità di vincere la quarta gara  con i 400 stile libero.
Nei 400 stile libero Luca Di Tullio prova ad emulare il fratello Marco, che nella stessa distanza ai campionati del mondo a Gwangju ha esordito con il quinto posto in finale da 3’44”36. Il 15enne Luca, allenato a Bari da Daniele Borace, tesserato con lo Sport Project, che lunedì aveva vinto i 400 misti (4’26”40) avvicinandosi al record italiano della categoria (4’25”43), vince e convince anche nei 400 stile libero che chiude in 3’57”87 e con otto metri di vantaggio dal secondo Pasquale Angelo Giordano (CC Napoli, 4’02”94). Luca De Tullio è il miglior  performer della sua categoria dopo due giornate di gare.
Christian Mantegazza timbra il secondo record in due giorni. Il milanese classe 2005 del Team Trezzo Sport , allenato da Davide Conconi, non sfigura in mezzo ai più grandi, non vince ma sale comunque sul podio e soprattutto, cosa più importante, riscrive i record dei 14enni. Lunedì, secondo classificato nei 400 misti dietro a De Tullio, stabiliva il record nazionale di categoria con 4’29”34, oggi pomeriggio è terzo nei 200 rana con 2’21”18 e cancella anche il precedente primato che apparteneva a Christian Ponga (2’21”98 del 26 luglio 2013 a Roma). Finale vinta da Andrea Vannucchi (Azzurra Nuoto Prato) con 2’10”09.
Nei suoi 200 farfalla Giulia Zambelli, anche lei purosangue, figlia di Roberto, dorsista e nazionale giovanile e Federica Santi, ex nuotatrice, si riprende la scena, dopo averla in parte ceduta lunedì all’altra figlia d’arte Virginia Consiglio nei  100 farfalla. Giulia, che compirà 14 anni il 29 settembre, allenata da Riccardo Lanozzi alla President Bologna, si aggiudica la finale A dalla corsia 3 in 2’14”01, non molto lontana dal record che aveva stabilito il 31 maggio a Riccione (2’13”38). Apre con 30”04 i primi 50 metri, vira 1’03”48 a metà gara ed ai 150 metri passa in 1’38”32. Venticinque minuti dopo partecipa alla finale dei 100 stile libero classificandosi quinta con 57”94 nella gara vinta da Marina Cacciapuoti (Olimpic Nuoto Napoli) con 56”73, davanti a Matilde Biagiotti (Fiorentina Nuoto Club, 57”81) che lunedì aveva vinto i 100 rana (1’10”79).
Il secondo record di giornata arriva in staffetta. Ci pensano le ragazze della Leosport nella 4x200 stile libero: Lucia Scartozzoni 2’05”60, Serena Marchetto 2’10”45, Nicole Santuliana 2’04”77 e Rita Cerveglieri 2’08”72. Con 8’29”54 fissano il record italiano ragazze di club migliorando il precedente di 8’33”07 che apparteneva alla stessa società, stabilito l’8 agosto dello scorso anno.
In chiusura di programma si fa apprezzare Simone Dutto, già due anni di Comen alle spalle e l’esordio quest’anno agli Eyof, allenato da Marco Briatore al CSR Granda, che vince i 200 farfalla con 2’03”29. Mercoledì 7 agosto, nella giornata conclusiva (batterie alle 9 e finali dalle 15.45), sono attese le convocazioni per i campionati mondiali junior, in programma a Budapest dal 20 al 25 agosto.

ARENA-MOST VALUABLE SWIMMER. Classifica provvisoria al termine della seconda giornata

RAGAZZE 2
ZAMBELLI GIULIA (President Bologna) 1066 - 200 farfalla
RAGAZZE 1
BIANCHINO GRAZIA (Piscine San Vincenzo 2) 1015 - 100 farfalla

RAGAZZI 2
DE TULLIO LUCA (Sport Project) 991 - 400 misti
RAGAZZI 1
DE SIMONE RAFFAELE (Assonuoto Caserta) 998 - 200 dorso
RAGAZZI 14
MANTEGAZZA CHRISTIAN (Team Trezzo Sport) 1098 - 400 misti

PREMIAZIONE.COMEN2019

PREMIAZIONE NAZIONALE MEDITERRANEAN CUP. Prima delle finali sono stati premiati gli atleti e lo staff che hanno partecipato alla Medieterranean Cup, ex Coppa Comen, a Bourgas in Bulgaria dal 21 al 23 giugno.

CACCIAPUOTI MARINA (OLIMPIC NAPOLI)
PEPE PUGLIESE BENEDETTA (PISCINE S. VINCENZO 2)
GORLIER GIADA (RN TORINO)
CONSIGLIO VIRGINIA (ANDREA DORIA)
ZAMBELLI GIULIA (PRESIDENT BOLOGNA)
SANTULIANA NICOLE (LEOSPORT)
BIANCHINO GRAZIA (PISCINE S. VINCENZO 2)
RADWAN DANA CATERINA (GESTISPORT)
SCALISE BENEDETTA (STELLE MARINE)
VETRANO GIULIA  (CN NICHELINO)
BIAGIOTTI MATILDE (FLORENTIA NUOTO CLUB)    
AMATI SOFIA (G. SPORT VILLAGE)
UBERTI ALIC (GAM TEAM)                                    
OPPIOLI MATTEO (GENS AQUATICA RSM)
MARTELLI SAMUELE (H. SPORT FIRENZE)
DE SIMONE RAFFAELE (AN CASERTA)
GALLINA GIOVANNI (ZEUS LAB MONTEBELLUNA)
DENTICO CHRISTIAN (CUS BARI)
SABATTANI ALEX (IMOLANUOTO)
NANETTI ETTORE (GYMNASIUM)
BETTI MATTEO (N. LIVORNO)
DE PAOLIS DAVIDE (GESTISPORT)
RINALDI FILIPPO (GENOVA NUOTO)    
FERRI RICCARDO (SN GROSSETO)
MONTANARI ALESSANDRO (SWIM PRO SS9)
ROSI PIETRO (COOPERNUOTO)
Nello staff, insieme al direttore tecnico responsabile delle squadre giovanili Walter Bolognani, i tecnici     Davide    Pontarin, Marco Bellino  e Lorenzo Iaccarino e il medico Andrea    Felici.    

IL MEDAGLIERE AZZURRO A BOURGAS 2019

ORO - 13
4x100 stile libero Matteo Oppioli, Christian Dentico, Ettore Nanetti, Giovanni Gallina 3'29"45
50 stile libero Marina Cacciapuoti 26"75
100 stile libero Marina Cacciapuoti 57"76
100 dorso Benedetta Scalise 1'03"24
100 rana Matilde Biagiotti 1'11"56
100 farfalla Giulia Zambelli 1'01"69
200 misti Giada Gorlier 2'20"09
4x100 stile libero Giada Gorlier, Matilde Biagiotti, Giulia Zambelli, Marina Cacciapuoti 3'53"87
4x200 stile libero Nicole Santuliana, Giulia Vetrano, Giada Gorlier, Alice Uberti 8'29"34
4x100 mista Benedetta Scalise, Matilde Biagiotti, Giulia Zambelli, Marina Cacciapuoti 4'15"14
4x100 stile libero mixed Matteo Oppioli, Giovanni Gallina, Giulia Zambelli, Marina Cacciapuot 3'40"36
4x50 mista mixed Davide De Paolis, Alex Sabattani, Virginia Consiglio, Marina Cacciapuoti 1'50"78
4x50 stile libero Christian Dentico, Matteo Oppioli, Giada Gorlier, Marina Cacciapuoti 1'40"33
 
ARGENTO - 7
200 farfalla Filippo Rinaldi 2'06"44
200 misti Alessandro Montanari 2'07"54
4x200 stile libero Giovanni Gallina, Matteo Oppioli, Ettore Nanetti, Filippo Rinaldi 7'40"91
200 stile libero Giuliano Vetrano 2'05"76
400 stile libero Giulia Vetrano 4'19"55
800 stile libero Giulia Vetrano 8'59"05
200 farfalla Giulia Zambelli 2'15"03

BRONZO - 11
50 stile libero Christian Dentico 23"56
100 farfalla Ettore Nanetti 55"90
200 farfalla Ettore Nanetti 2'06"60
50 stile libero Giada Gorlier 27"14
100 stile libero Matilde Biagiotti 59"01
200 stile libero Nicole Santuliana 2'06"39
100 dorso Giada Gorlier 1'03"89
100 rana Sofia Amati 1'13"91
200 rana Benedetta Pepe Pugliesi 2'36"74
100 farfalla Virginia Consiglio 1'02"42

Foto Pasquale Mesiano/Diego Montano/Deepbluemedia.eu

Risultati completi