Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Categoria. I grandi chiudono coi 1500. Da lunedi i ragazzi

Nuoto
images/large/OCCHIPINTI_1500SL_4AGOSTO10_BIS_1.jpg

L’ultima giornata dei senior, cadetti e junior è dedicata al mezzo fondo. Martina Rita Caramignoli la inaugura con una prova convincente, nel crono e nello stile della nuotata.  La 28enne di Rieti, tesserata con Fiamme Oro e Aurelia Nuoto e allenata da Germano Proietti, che negli ultimi due anni alterna le gare in piscina con quelle in acque libere, vince i 1500 stile libero senior in 16’14”85, davanti a Giulia Gabbrielleschi, Fiamme Oro e Nuotatori Pistoiesi, di rientro da Gwuangju, che chiude con 18 secondi di ritardo. L’altra fondista di rientro dal mondiale in Corea del Sud, Barbara Pozzobon (Fiamme Oro/Hydros) è quinta con 16’53”34. Barbara, campionessa d’Italia nella 25 chilometri a Piombino, ha già confermato la partecipazione alla traversata Capri-Napoli  2019, vinta lo scorso anno.
Nelle cadette si lascia ammirare Giulia Salin, allenata da Stefano Rossi al Nuoto Venezia, campionessa d’Europa ai giovanili di Kazan negli 800 e 1500 stile libero e argento nei 400, che si aggiudica i suoi 1500 comodamente in 16’37”65 e con 15 secondi di vantaggio sulla seconda, Anna Chiara Mascolo (H Sport – Firenze).  Tra le junior svetta dalla corsia sei della prima serie Michela Caglio (classe 2003, Gestisport Coop) con 17’05”38.
Allo Stadio del Nuoto di Roma, Alessio Occhipinti completa la sua stagione trionfale con il titolo italiano dei 1500 senior. Il 23enne romano -   tesserato per il CC Aniene e Fiamme Oro, allenato dal tecnico federale Emanuele Sacchi, argento nei 1500 alle Universiadi di Napoli - che all’esordio mundial ha conquistato la medaglia di bronzo nella 25 chilometri coreana nel mar Giallo dell'Expo Ocean Park di Yeosu sfidando anche la pioggia torrenziale e il vento che  spazzava via la rada del porto, vince in 15’15”93, davanti agli altri specialisti del mezzo fondo e delle acque libere Andrea Manzi (Fiamme Oro/CC  Napoli) e Marcello Guidi (CC Napoli).
Matteo Lamberti, purosangue allenato dal padre Giorgio e dalla madre Tanya Vannini alla GAM Team Brescia, vince tra i cadetti con un passo regolare e un tempo di 15’24”85, lontano dal suo personale (15’15”83) ma sufficiente per aggiudicarsi il titolo estivo. Papà Lamberti, in questa stessa piscina, l’11 giugno del 1989 stabiliva il primato personale nei 1500 stile libero con 15’37”72.
Nei 1500 degli junior, in prima serie, c’è il derby della capitale tra Ivan Giovannoni, Tiro a Volo Nuoto, allenato da Simone Palombi e Luca Alessandrini, Circolo Canottieri Aniene, allenato da Christian Minotti. Se lo aggiudica Giovannoni, quinto agli euro junior a Kazan  (15’28”69), che vince con 15’30”35. Alessandrini, che venerdì 2 agosto aveva vinto i 400 stile libero (3’55”67) è terzo con 15’40”59; si inserisce al secondo posto Andrea Grassi (Sporting Lodi) che si esprime in 15’36”05.
Chiudono il programma le staffette 4x100 miste. Vittorie delle cadette del Team Insubrika con 4’14”81 (Karen Asprissi 1’03”29, Elisa Bianca, Vittoria Roderico e Giulia Borra) e delle junior della Gestiport con 4’15”63 (Erika Gaetani 1’03”34, Maria Letizia Piscopiello, Martina Ratti e Chiara Tarantino). Successi dei cadetti dell’Aniene con 3’54”54 (Alessandro Baffi 55”87, Damiano Polidori, Flavio Ferraresi e Mattia Mosconi) e degli junior della Rari Nantes Torino con 3’49”02 dalla seconda serie (Lorenzo Giuseppe Ciancia 59”35, Emiliano Tomasi, Salvatore Papa e Luca Genzini).
Da lunedì 5 a mercoledi 7 agosto spazio alla categoria ragazzi. Previsti al via 816 atleti (494 maschi e 322 femmine) in rappresentanza di 283 società. Si contano 1894 presenze gara e 118 staffette.

 CLASSIFICA FINALE  ARENA-MOST VALUABLE SWIMMER. Questi i vincitori delle tre categorie

CADETTE
COCCONCELLI COSTANZA (NC AZZURRA ’91) 950 NEI 50 SL
JUNIORES 2 FEMMINE
TARANTINO CHIARA (GESTISPORT) 984 NEI 100 SL
JUNIORES 1 FEMMINE
GAETANI ERIKA MARIA (GESTISPORT) 1043 NEI 50 DORSO
CADETTI
DEPLANO LEONARDO (ESSECI NUOTO) 1048 NEI 50 SL
JUNIORES 2 MASCHI
FARACI CLAUDIO (TENNIS CLUB MATCH BALL) 968 NEI 100 FA
JUNIORES 1 MASCHI
GIOVANNONI IVAN (TIRO A VOLO N) 972 NEGLI 800 SL

LE PROSSIME PREMIAZIONI. Lunedì 5 agosto è prevista la premiazione della squadra Nazionale che ha preso parte agli Eyof, martedì 6 agosto a quella della Mediterranean Cup e mercoledì 7 agosto la premiazione del campionato a squadre ragazzi. Sono previste tutte prima dell’inizio delle finali: lunedì a martedì alle 17, mercoledì alle 15.45. Sabato scorso sono stati premiati atleti e staff che hanno partecipato ai campionati del mondo juniores a Kazan.

CLASSIFICHE DI SOCIETA'

SENIOR
Maschi
1. CC Aniene 218
2. GS Fiamme Oro 179
3. CS Esercito 163
Femmine
1. CC Aniene 294
2. GS Fiamme Oro 174
3. In Sport Rane Rosse 152

CADETTI
Maschi
1.CC Aniene 143
2. Tiro a Volo Nuoto 126,50
3. Gestisport Coop 87
Femmine
1. Team Insubrika 160,50
2. CC Aniene 155,50
3. Team Veneto 128

JUNIOR
Maschi
1. Team Veneto 136,50
2. Rari Nantes Torino 130,50
3. Centro Nuoto Torino 102
Femmine
1.Gestisport Coop 202,50
2. GAM Team Brescia 164
3. CC Aniene 130

Foto Pasquale Mesiano/Diego Montano/Deepbluemedia.eu

Risultati completi