Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Swim Series. Fabio al top, Sun batte Gabri

Nuoto
images/large/58542867_2446783188689516_2293281681571840000_o.jpg

Era una delle sfide più attese di questo secondo ed ultimo giorno di gare in Cina, a Guangzhou, sede della prima tappa delle Fina Champions Swim Series 2019 il nuovo format con finali dirette a quattro. Gabriele Detti contro il cinese Sun Yang nei 400 stile libero era il primo test per il livornese bronzo olimpico e best performer dell'anno che doveva vedersela anche con l’australiano Jack McLoughlin e con Mykhailo Romanchuk. il triolimpionico cinese e campione del mondo in carica ha vinto i 400 stile libero in 3’42″75 (1’51″57) battendo proprio Gabriele autore di 3’46″45 (1’52″05), l’australiano Jack McLoughlin 3’47″89 e l’ucraino Misha Romanchuk in 3’48″55. Il livornese, iridato degli 800, nonché bronzo olimpico e mondiale in carica, ha provato nel finale di sorprendere il cinese, che però anche nell’ultima vasca è stato strabiliante (26″34 contro 28″50). Con questo crono, Sun Yang scavalca in testa al ranking mondiale il toscano che alle selezioni mondiali di Riccione aveva nuotato 3’43″36. Fabio Scozzoli si conferma invece grande agonista a quasi 31 anni e vince, dopo il quarto posto di ieri nei 50, i 100 rana in 59″74 (ai primi di aprile si era qualificato ai Mondiali in 59″52 battendo Martinenghi) sul russo Chupkov, arresosi per 9 centesimi (59"83). Terzo l'olandese Kamminga (1'00"23). Partecipano gli azzurri Fabio Scozzoli (Esercito/Imolanuoto) e Gabriele Detti (Esercito/In Sport Rane Rosse) seguiti dal tecnico Cesare Casella. La prossima tappa l'11 maggio a Budapest.

Vai al sito ufficiale