Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Criteria Kinder+Sport. Poker D'Innocenzo

Nuoto
images/large/pokerdinnocenzo40404900x500.jpg
Quinta sessione dei Criteria Kinder+Sport allo Stadio del Nuoto di Riccione, in vasca da 25 metri. Il sipario si apre nel migliore dei modi sulla piscina di via Monte Rosa. Cadono altroi due record per un totale di dodici. Il primo lo stabilisce, tanto per cambiare, nei 200 dorso cadette Giulia D'Innocenzo, già prima nei 100 farfalla e nei 50 e 100 dorso con record del manifestazione (57''91), per un proscenio tutto suo e un filotto favoloso. La 17enne di Roma - tesserata per Carabinieri e allenata da Sandro Signori - nuota in 2'07''20 (1'01''34), limando ventidue centesimi al 2'07''42 di Camilla Tinelli del 2016 per la seconda prestazione personale di sempre (best 2'06''08). 
Il secondo porta la firma nei 100 stile libero juniores 2003 di Sofia Morini che si impone in 55''01, limando sedici centesimi al 55''17 di Emma Virginia Menicucci del 2018. La 16enne di Reggio Emilia - tesserata per Coopernuoto e seguita da Gabriele Bonazzi - sigla il personale, abbassadno di mezzo secondo il 55''51 siglato ai Criteria dello scorso anno. 
Nei 50 rana cadette bel successo della trentina Sara Gusperti, figlia dell'ex velocista azzurro Renè che l'allena. La 18enne di Civezzano - tesserata per Nuotatori Trentini - scende per la prima volta in carriera sotto i 32'' (precedente 32''00), chiude in 31''49 e sale al ventinovesimo posto tra le perfomer italiane; venticinquesimo tempo complessivo ma vincitrice della propria serie Jennifer Bortuzzo (SC Noale), sorella di Manuel, che tocca con il personale di 33''20: per lei un caloroso e commosso applauso da tutto il pubblico.
E concede il bis Martina Cenci che, dopo essere salita sul gradino più alto del podio nei 200 stile libero con il primato della manifestazione (1'57''22), si impone anche nei 100 stile libero. La 16enne di Roma - tesserata per Fiamme Oro e seguita da Germano Proietti - è la più veloce in 54''68 che vale la seconda prestazione personale all time; alle sue spalle la trevigiana Alessandra Miari Fulcis (Team Veneto) in 54''99 e la piemontese Emma Virgina Menicucci (Sisport) terza in 55''26. Si torna in acqua alle 15.00 per il sesto turno, l'ultimo dedicato alle femmine che da lunedì lasciano spazio ai maschi.
IL COMMENTO DI MASSIMILIANO ROSOLINO. "Questa è una manifestazione molto importante e sempre carica di entusiasmo che arriva sia dall'acqua che dagli spalti gremiti ogni giorno. Insomma i Criteria rappresentano il cuore pulsante del nuoto italiano che mi sembra molto vivo e in forma. Ci sono talenti interessanti ma bisognerà aspettare, con calma, la maturazione nei prossimi anni per capire chi può veramente arrivare in alto - spiega Rosolino, sessanta medaglie tra olimpiadi, mondiali ed europei - Ho visto sabato un ottimo 400 misti nuotati dalle più brave bene in tutti e quattro gli stili". 
MATRICOLE 2019. Come ogni anno è stato premiato il travestimento più divertente tra quelli delle matricole presenti ai Criteria. Hanno vinto, dopo il sondaggio lanciato sulla pagina facebook della Federazione Italiana Nuoto, con 409 voti le atlete della Esseci Nuoto Giorgia Zetti, Giorgia Casini e Alice Carmignani mascherate da guardia e ladre.
Matricole2019994994400x300
GARE LIVE. Come dal 2015, la meglio gioventù azzurra sarà visibile in streaming video sul sito federale, che testimonia lo sforzo continuo della Federazione Italiana Nuoto per ampliare l'offerta mediatica e dare maggiore visibilità alle società e ai propri atleti, campioni del futuro. Le prime tre giornate saranno dedicate alla sezione femminile con 942 atlete di 267 società, per 2463 presenze gara e 287 staffette; poi spazio dal 18 al 20 marzo ai maschi con 1115 atleti di 306 società, per 2777 presenze gara e 257 staffette.
 
I podi della 5^ sessione - domenica 17 marzo 2019

200 dorso cadette
1. Giulia D'Innocenzo (Carabinieri) 2'07''20 rec. man. (precedente 2'07''42 di Camilla Tonelli del 2016)
2. Martina Cenci (Fiamme Oro) 2'08''68
3. Veronica Montanari (Vela Nuoto Ancona) 2'09''65 pp (precedente 2'11''69 del 03/04/2016 a Riccione)
 
200 dorso juniores 2003
1. Angelica Maria Reali (DDS) 2'11''04 pp (precedente 2'13''07 del 24/02/2019 a Monza)
2. Francesca Romana Furfaro (CC Aniene) 2'11''77
3. Martina Ratti (Gestisport) 2'12''91 pp (precedente 2'13''93 del 19/03/2017 a Riccione)
 
200 dorso juniores 2004
1. Chiara Fontana (NC Azzurra 91) 2'09''06 pp (precedente 2'09''47 del 30/11/2018 a Riccione)
2. Erika Francesca Gaetani (Gestisport) 2'09''13
3. Linda Belfiori (Vela Nuoto Ancona) 2'11''36 pp (precedente 2'13''61 del 03/03/2019 ad Ancona)
 
200 dorso ragazze 2005
1. Giada Gorlier (RN Torino) 2'12''07 pp (precedente 2'13''24 del 03/02/2019 a Torino)
2. Benedetta Scalise (Stelle Marine) 2'14''60 
3. Lucia Scartozzoni (Leosport) 2'15''25

200 dorso ragazze 2006
1. Valentina Aureli (Fiamme Gialle) 2'16''32 pp (precedente 2'19''10 del 24/02/2019 a Roma)
2. Giada Senatore (Nuovo Nuoto) 2'17''03 pp (precedente 2'19''71 del 03/03/2019 a Forlì)
3. Anna Porcari (Team Veneto) 2'17''71 
 
50 rana cadette
1. Sara Gusperti (Nuotatori Trentini) 31''49 pp (precedente 32''00 del 25/03/2018 a Riccione)
2. Jasmine Nocentini (Team Veneto) 31''78
3. Costanza Cocconcelli (NC Azzurra 91) 31''99 pp (precedente 32''19 del 17/12/2018 a Livorno)
 
50 rana juniores 2003
1. Giorgia Vavalle (DDS) 31''92 pp (precedente 31''97 del 24/02/2019 a Monza)
2. Martina Bocca (Matrix) 31''93
3. Giulia Ortuso (Carabinieri) 31''97 pp (precedente 32''53 del 24/02/2019 a Roma)
 
50 rana juniores 2004
1. Maria Letizia Piscopiello (Gestisport) 32''60 pp (precedente 32''72 del 03/02/2019 a Vasto)
2. Teresa Bani (FlorentiaNC) 32''77
3. Sofia Bartoloni (Fiamme Gialle) 32''97 pp (precedente 33''20 del 24/02/2019 a Roma)
 
100 stile libero cadette
1. Martina Cenci (Fiamme Oro) 54''68
2. Alessandra Miari Fulcis (Team Veneto) 54''99
3. Emma Virginia Menicucci (Sisport) 55''26

100 stile libero juniores 2003
1. Sofia Morini (Coopernuoto) 55''01 rec. man. (precedente 55''17 di Emma Virginia Menicucci del 2018)
2. Chiara Tarantino (Gestisport) 55''65 
3. Lucrezia Napoletano (Netium) 55'96
 
100 stile libero juniores 2004
1. Gaia Pesenti (Team Trezzo) 55''71 pp (precedente 56''43 del 24/02/2019 a Monza)
2. Isabella Riso (Sport Management) 55''88 pp (precedente 57''26 del 27/02/2019 a Monza)
3. Martina Yuki Trionfetti (Pol. Lavoratori Terni) 55''99 pp (precedente 56''55 del 23/02/2019 a Perugia)
 
100 stile libero ragazze 2005
1. Martina Cacciapuoti (Olimpic Nuoto) 56''37 pp (precedente 57''10 del 13/01/2019 a Napoli)
2. Giada Gorlier (RN Torino) 56''67
3. Luna Maria Chabat (Azzurra Race Team) 56''93 pp (precedente 57''92 del 23/02/2019 a Perugia)
 
100 stile libero ragazze 2006
1. Giada Senatore (Nuovo Nuoto) 58''08 pp (precedente 59''17 del 03/02/2019 a Forlì)
2. Grazia Bianchino (Piscine San Vincenzo) 58''31
3. Alice Uberti (GAM Team) 58''80 pp (precedente 59''60 del 25/11/2018 a Travagliato)
 
4x100 mista cadette
1. Team Insubrika 4'06''42
Karen Asprissi 1'00''27, Alice Morandini 1'09''52, Vittoria Roderico 1'01''56, Giulia Borra 55''07
2. Team Veneto 4'06''87
3. Gestisport 4'09''24
 
4x100 mista juniores
1. Gestisport 4'09''26
Erika Francesca Gaetani 1'00''70, Giorgia Della Torre 1'12''43, Martina Ratti 1'01''12, Chiara Tarantino 55''01
2. Leosport 4'12''44
3. RN Torino 4'12''86
 
4x100 mista ragazze
1. Leosport 4'16''73
Lucia Scartozzoni 1'03''73, Masha Palazzo 1'11''78, Nicole Santuliana 1'02''53, Serena Marchetto 58''69
2. RN Torino 4'16''74
3. CN Nichelino 4'21''04
3. Gestisport 4'21''04
 
I record della manifestazione stabiliti ai Criteria Kinder+Sport 2019 (12)
15 marzo - 1^ giornata
100 rana ragazze 2005 Benedetta Pilato (Fimco Sport) 1'07''72
200 farfalla juniores 2004 Sofia Sartori (Leosport) 2'10''04
200 farfalla ragazze 2006 Grazia Bianchino (Piscine San Vincenzo) 2'16''17
400 stile libero cadette Giulia Salin (Nuoto Venezia) 4'04''32
16 marzo - 2^ giornata 
100 dorso cadette Giulia D'Innocenzo (Carabinieri) 57''91
100 farfalla juniores 2004 Sofia Sartori (Leosport) 59''28
100 farfalla ragazze 2005 Virginia Consiglio (Andrea Doria) 1'00''74
400 misti juniores 2004 Chiara Fontana (NC Azzurra 91) 4'42''06
200 stile libero cadette Martina Cenci (Fiamme Oro) 1'57''22
200 stile libero ragazze 2006 Alice Uberti (GAM Team) 2'03''50
17^ marzo - 3^ giornata
200 dorso cadette Giulia D'Innocenzo (Carabinieri) 2'07''20
100 stile libero juniores 2003 Sofia Morini (Coopernuoto) 55''01

Vai ai risultati ufficiali

#TutticonManuel. Con Manuel Bortuzzo nel cuore e nella mente, anche e soprattutto a Riccione. I Criteria daranno spazio all'iniziativa della Federazione Italiana Nuoto give#tutticonmanuel dedicata a Manuel Bortuzzo, ferito in un vile agguato nella notte tra sabato 2 e domenica 3 febbraio nel quartiere Axa di Roma. Bortuzzo è stato protagonista assoluto dei categoria invernali vincendo nei 1500 tra i ragazzi nel 2015 e conquistando due terzi posti per la categoria juniores nei 400 e 1500 stile libero nel 2017.

PROGETTO KINDER + SPORT. E' il progetto di responsabilità sociale di Ferrero che promuove stili di vita attivi incoraggiando la pratica sportiva tra le giovani generazioni di tutto il mondo. Il progetto nasce dalla consapevolezza che sport e movimento sono fondamentali per la crescita dei giovani, perchè favoriscono lo sviluppo armonico del corpo e contribuiscono alla formazione emotiva e sociale.

ARENA MOST VALUABLE SWIMMER. Nasce un nuovo progetto l'Arena Most Valuable Swimmer: un premio individuale per i migliori atleti e atlete di ciascuna categoria giovanile (RAGAZZI-JUNIORES-CADETTI). L'idea nasce con una forte ispirazione a ciò che già accade in altri sport come il calcio e il basket caratterizzati anche dall’assegnazione del premio annuale MVP (miglior giocatore in campo) o del premio miglior giocatore in campo assegnato al termine di ogni match. In questo caso si tratta di un’iniziativa legata alle performances degli atleti appartenenti alle categorie giovanili, che saranno impegnati ai prox campionati criteria di Riccione, con l’obiettivo di estendere, da parte dell'Arena, quanto “costruito” con il brand SwimYourBest; e quindi valorizzare un volano importante alla crescita del nuoto di alto livello nazionale e internazionale. Verranno premiati i 3 migliori e le 3 migliori atlete, uno e una per ciascuna categoria giovanile, in base ad alcuni criteri fissati dal tecnico federale responsabile delle squadre nazionale giovanili Walter Bolognani e dal direttore tecnico Cesare Butini. Il premio sarà contestualizzato alle performaces individuali registrate ai Criteria in corta e prevederà un’edizione anche estiva, in vasca lunga, durante i campionati di Categoria a Roma. I 6 atleti verranno omaggiati da Arena e Fin di un kit (Equipment, Training tools, Bags) e di una Canotta arena/fin, che identificherà i MVS della stagione categoria 2018/2019 in vasca corta di Riccione.

SWIPE THE FOG AWAY - ARENA. In occasione del Criteria  Nazionali Giovanili  presso lo Stadio del Nuoto di Riccione, per presentare al pubblico la nuova tecnologia Swipe Anti-Fog sugli occhialini Cobra ultra Mirror , Arena Italia ha previsto una divertente attività rivolta a tutti i partecipanti. Nei giorni 16 e 19 marzo recandosi al secondo piano dell'impianto (sala stampa) si avrà la possibilità di comporre l’occhialino in prova e scoprire subito la tecnologia Swipe, ricevendo un simpatico omaggio . “La protezione anti-fog Swipe può essere riattivata con un dito,  garantendo una durata fino a 10 volte superiore all’attuale trattamento antiappannamento della famiglia Cobra che è già uno dei migliori sul mercato. Ora con la tecnologia Swipe Arena lo ha ulteriormente migliorato".
SwimVortexo9994

Foto deepbluemedia.eu