Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Eurojrs a Helsinki. Calloni che bis!!!

Nuoto

Il secondo bronzo di Calloni nei 1500 stile libero, dopo quello nei 400.  Le conferme di Federico Burdisso nei 200 farfalla e di Letizia Memo nei 200 rana che volano in finale. Questo il clou nel racconto della seconda giornata dei 55esimi europei giovanili a Helsinki (4-8 luglio), che porta il medagliere azzurro a quota cinque. 
Ancora l'italoamericano Johannes Calloni che, dopo il terzo posto nei 400 stile libero, è di bronzo anche nei 1500 in 15'11''47. Il 18enne di Milano - tesserato per Assonuoto Caserta e seguito da Jeff Kostoff - demolisce il primato personale (precedente 15'16''62), proiettandosi all'undicesimo posto tra i performer italiani; davanti all'azzurro il magiaro Akos Kalmar oro in 15'04''91 e il norvegese Alexander Noergaard (15'10''88).
Podio dei 100 dorso distante appena quattro centesimi per Thomas Ceccon. L'enfant prodige di Thiene - tesserato per Fiamme Oro e Leosport, preparato da Alberto Burlina e Riccardo Wenter - è quinto in 54''73 (54''72 in semifinale) nella gara vinta in 53''52 dal russo Kliment Kolesnikov e dal romeno Daniel-Cristian Martin; Ceccon successivamente fuori dalle finale dei 200 misti con il sedicesimo tempo in finale (2'06''10).
Non riesce il bis a Giulia Salin, già di bronzo negli 800 stile libero, quarta nei 400. Il talento quindicenne di Mestre - allenata a Preganziol da Luca Lucchetta, tesserata per Team Veneto e oro nella 5 km agli Europei juniores di nuoto in acque libere a Piombino 2016 e Marsiglia 2017 - conclude in 4'12''54 primato personale che abbassa il 4'12''93 siglato lo scorso 17 febbraio a Serravalle; oro all'ungherese Ajna Kesely in 4'05''89.
Fuori dal podio ma a testa alta anche nei 100 stile libero Maria Ginevra Masciopinto e Emma Virginia Menicucci, rispettivamente quarta e settima. La 16enne di Bari - tesserata per Fimco Sport e seguita da Michele Giardino - tocca con il personale 55''92 che toglie diciotto centesimi al 56''10 stampato in semifinale; la giovane piemontese - tesserata per Sisport e preparata da Mattia Gurgo Salce - non va oltre un 56''41, pagando un passaggio ai 50 in 27''39.
Paga la tensione, e forse un briciolo di stanchezza, Alessandro Fusco (SC Alessandria) quinto nei 200 rana in 2'14''32, lotano dal 2'12''47 (primato personale) nuotato mercoledì pomerggio per il miglior tempo d'ingresso in finale e crono con cui il russo Aleksandr Zhigalov vince l'oro. 
Amari, per i colori azzurri, anche i 200 dorso dove Giulia D'Innoncenzo è settima in 2'12''43. Leggero passo indietro per la 17enne di Roma - tesserata per Carabinieri e allenata da Sandro Signori - secondo crono con il record italiano juniores (2'11''71) in semfinale. 
Ed è sesta, in chiusura di programma, anche la 4x100 stile libero mixed. Federico Burdisso (50''65), Devid Zorzetto (50''77), Maria Ginevra Masciopinto (56''52) e Emma Virginia Menicucci (55''40) concludono in 3'33''34.
Gli azzurri in semifinale. Nei 100 stile libero semaforo verde per la finale per Devid Zorzetto con il secondo crono. Il 18enne di Latina - tesserato per Tiro a Volo e allenato da Roberto Pellegrini - scende per la prima volta il carriera sotto i 50'' e chiude in 49''55 (precedente 50''36 in batteria che aveva cancellato il 50''62 registrato ad Aprile agli assoluti). 
Non delude le aspettative Federico Burdisso che stacca il pass per la finale dei 200 farfalla con il secondo tempo. Il golden boy di Pavia - allenato da Simone Palombi, argento agli Eurojrs in vasca lunga di Netanya (1'57''83), tesserato proprio per Tiro a Volo Nuoto e primatista italiano cadetti e juniores (1'57''19 al Sette Colli) - tocca in 1'58''26 che vale la quarta prestazione personale all time. 
Bene anche Letizia Memo sesta nei 200 rana in 2'28''77. La 17enne veneta - tesserata per Piave Nuoto - griffa la seconda prestazione personale di sempre.


Così gli azzurri nelle semifinali e finali della 2^ giornata


Finale 100 dorso mas
1. Kliment Kolesnikov (RUS) 53''52 CR
1. Daniel-Cristian Martin (ROU) 53''52 CR
5. Thomas Ceccon (ITA) 54''73

 

Finale 400 stile libero fem
1. Ajna Kesely (HUN) 4'05''89
4. Giulia Salin (ITA) 4'12''54 pp (precedente 4'12''93 del 17/02/2018 a Serravalle)

 

Semifinale 100 stile libero mas
1. Tomer Frankel (ISR) 49''28
2. Devid Zorzetto (ITA) 49''55 pp qual. in finale (precedente 50''36 in batteria)
15. Pierpaolo Veller (ITA) 50''80 eliminato

 


Finale 200 farfalla fem
1. Blanka Berecz (HUN) 2'10''06
Nessuna azzurra in gara

 

Semifinale 200 misti mas
1. Maksim Stupin (RUS) 2'00''42
16. Thomas Ceccon (ITA) 2'06''10 eliminato

 

Semifinale 100 stile libero fem
1. Freya Anderson (GBR) 54''65
4. Maria Ginevra Masciopinto (ITA) 55''92 pp (precedente 56''10 in semifinale)
7. Emma Virginia Menicucci (ITA) 56''41

 

Finale 200 rana mas
1. Aleksandr Zhigalov (RUS) 2'12''47
5. Alessandro Fusco (ITA) 2'14''32

 

Finale 200 dorso fem
1. Anastasia Avdeeva (RUS) 2'09''56
7. Giulia D'Innocenzo (ITA) 2'12''43

 

Semifinale 200 farfalla mas
1. Denys Kesil (UKR) 1'57''94
2. Federico Burdisso (ITA) 1'58''26 qual. in finale


Semifinale 200 rana fem
1. Alena Chekhovskik (RUS) 2'26''79
6. Letizia Memo (ITA) 2'28''77 qual. in finale

 

Finale 1500 stile libero mas
1. Akor Kalmar 15'04''91 CR
3. Johannes Calloni 15'11''47 pp (precedente 15'16''62 del 08/08/2016 a Minneapolis)

 

4x100 stile libero mixed
1. Russia 3'28''74 
6. Italia 3'33''34
(Federico Burdisso 50''65, Devid Zorzetto 50''77, Maria Ginevra Masciopinto 56''52, Emma Virginia Menicucci 55''40)


Vai ai risultati ufficiali


L'ITALNUOTO A HELSINKI. Trentuno nuotatori, diciassette femmine e quattordici maschi, rappresentano l'Italia agli europei juniores, in programma dal 4 all'8 luglio a Helsinki. Questi i convocati dal responsabile delle squadre nazionali giovanili Walter Bolognani: Karen Asprissi (Team Insubrika), Helena Biasibetti (Dynamic Sport), Giulia Borra (Team Insubrika), Beatrice Cavero (Primavera Campus), Cecilia Chini Balla (CN Torino), Roberta Circi (Sergio De Gregorio), Costanza Cocconcelli (NC Azzurra 91), Giulia D'Innocenzo (CS Carabinieri), Erika Francesca Guerrato (Nuotatori Pugliesi), Gaia Guerrato (Vittoria Alata), Maria Ginevra Masciopinto (Fimco Sport), Anna Chiara Mascolo (H. Sport), Letizia Memo (Piave Nuoto), Emma Virginia Menicucci (Sisport), Bruna Pesole (Nuotatori Trentini), Giulia Salin (Team Veneto), Carola Valle (Dynamic Sport), Federico Burdisso (Tiro a Volo), Thomas Ceccon (Fiamme Oro/Leosport), Johannes Calloni (AssonuotoCaserta), Marco De Tullio (Sport Project), Geremia Freri (Vittoria Alata), Alessandro Fusco (SC Alessandria), Giovanni Gregori (Tiro a Volo), Marco Guantini (Fiamme Gialle), Giulio Iaccarino (Canottieri Napoli), Michele Lamberti (G. A. M. Team), Francesco Peron (SC Noale), Pietro Paolo Sarpe (Canottieri Napoli), Pierpaolo Veller (Team Veneto) e Devid Zorzetto (Tiro a Volo). Completano lo staff il direttore tecnico Cesare Butini, i tecnici Davide Pontarin, Alberto Burlina, Giorgio Lamberti, Simone Palombi, Sandro Signori, il medico Andrea Felici, il fisioterapista Paola Moresci e il videoanalista Ivo Ferretti.