Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Gp Italia presentato a Massarosa con Butini

Nuoto
images/joomlart/article/8cd3e21fa5a37ea53386d65f1891710b.jpg

All'autorevole presenza di Cesare Butini, direttore tecnico della nazionale di nuoto, è stata presentata la 40esima edizione del trofeo "Mussi-Lombardi-Femiano" / 12esima edizione del Gran Premio Italia, in programma alla piscina comunale di Massarosa dal 18 al 20 novembre.
Le prime due giornate del meeting saranno riservate alla categoria "assoluti" e rappresenteranno l'ultimo test di selezione per i campionati mondiali in vasca corta, che si svolgeranno a Windsor (Canada) dal 6 all' 11 dicembre.
La terza giornata sarà riservata alle categorie "esordienti A", "ragazzi", "juniores" e atleti FINP.
Il programma prevede gare a serie nei 50 e 100 farfalla, 50 e 100 dorso, 50 e 100 rana, 50, 100 e 200 stile libero e 100 misti.
Il meeting intende promuovere il nuoto e onorare la memoria di tre agenti della Polizia di Stato - Gianni Mussi, Giuseppe Lombardi ed Armando Femiano - vittime del terrorismo il 22 ottobre 1975 a Querceta (Lucca) e medaglie d'oro al valor civile.
Prevista la partecipazione di un'ampia selezione di atleti di interesse nazionale, tra i quali Federica Pellegrini al rientro alle gare dopo l'Olimpiade di Rio de Janeiro.
La conferenza stampa è stata moderata, presso la sala del consiglio comunale di Massarosa, da Giovambattista Crisci, presidente della Versilianuoto nonché patron del meeting, alla presenza del sindaco di Massarosa Franco Mungai, del delegato allo sport del Comune di Massarosa Raffaello Giannini, del direttore della piscina comunale di Massarosa Carlo Pinetini, del presidente provinciale del CONI di Lucca Enrico Bertuccelli e del presidente del comitato regionale Toscana della FIN Roberto Bresci, oltre che del direttore tecnico dell'Italnuoto Cesare Butini.


consulta la pagina ufficiale del meeting