Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Europei. Il bilancio su Tg1 e Tg2 e auditel

Federazione

L'Italia vince per la seconda edizione consecutiva la classifica per Nazioni del nuoto ai 32esimi campionati europei, disputati al Velodrom di Berlino. Il medagliere dell'Italia nel nuoto è di cinque ori, un argento e nove bronzi. Gli azzurri griffano anche tre record europei e sette record italiani, stabiliscono quattro migliori prestazioni italiane in tessuto, eguagliandone una quinta, e abbassano 30 primati personali. Peraltro registra 27 atleti (14 donne e 13 uomini) almeno una volta in finale e 40 su 42 almeno una volta in semifinale. Numeri che consentono all'Italia di legittimare il primo posto della classifica per Nazioni con 850 punti avanti a Gran Bretagna, Russia, Francia e Germania. Nel nuovo millennio nessuna Nazionale aveva conquistato il trofeo per tre volte. Gli azzurri sono i primi, dando seguito ail successi di Helsinki 2000 e di Debrecen 2012. In generale sono 23 medaglie, con 8 ori, 3 argenti e 12 bronzi. Il bilancio consuntivo nelle parole del Presidente Paolo Barelii e nei servizi del Tg1 delle 20 e del Tg2 delle 20.30.


ASCOLTI RECORD DOMENICA 24 AGOSTO. In attesa dei dati totali dell'intera manifestazione, l'ufficio stampa Rai segnala ascolti straordinari per Rai Sport1 con i campionati europei: dalle 15.51 alle 17.54 le gare di nuoto hanno ottenuto 920 mila spettatori (9.50%); quelle di tuffi, dalle 17.55 alle 19.34, sono state seguite da 979 mila spettatori (9.09%). 


Tg1 del 24 agosto ed. serale (min 31.30)


Tg2 del 24 agosto ed. serale