Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

La F.I.N. piange la scomparsa dell'ex Presidente Fausto Perrone

Federazione

La Federazione Italiana Nuoto piange la scomparsa dell'ex Presidente Fausto Perrone. Nato a L'Aquila il 20 novembre 1924, ex Azzurro di rugby ed illustre dirigente del prestigioso Circolo Canottieri Aniene, Perrone guida la Federazione Italiana Nuoto dal 1984 al 1987, dopo essere stato per due anni il Vice Presidente di Gianangelo Perrucci. Con lui l'Italia conquista tre medaglie d'argento ai Mondiali di Madrid, nel 1986 - Stefano Battistelli nei 1500 stile libero, Gianni Minervini nei 100 rana e il Settebello nella storica finale persa per 12-11 con la Jugoslavia dopo gli otto tempi supplementari chiusi dal gol di Milanovic a 3/10 di secondo dalla sirena - e due medaglie di bronzo agli Europei di Sofia, 1985 - Domenico Rinaldi dalla piattaforma e la staffetta 4x100 mista maschile composta da Marini, Minervini, Rampazzo e Ceccarini.