Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Mondiali di Roma 2009: Campagna volontari. Da domani l'application form. Barelli: "Il movimento risponderà con entusiasmo"

Federazione

Basta un click per partecipare ai 13th FINA World Championships. Parte la campagna Volontari: duemilacinquecento persone, uomini e donne dai 18 ai 90 anni, potranno prender parte e contribuire al successo dei Mondiali di Nuoto Roma09 che si svolgeranno dal 18 luglio al 2 agosto del prossimo anno.
Per candidarsi al ruolo bisogna collegarsi con il sito della manifestazione (www.roma09.it) e compilare il form elettronico che sarà on-line da domani 15 marzo al 31 luglio 2008.
La campagna di comunicazione invece durerà per tre settimane e coinvolgerà la carta stampata, le radio e le televisioni a circuito chiuso dei principali aeroporti italiani nonché le metropolitane di Roma e Milano.
I settori di partecipazione sono vari: servizi per gli atleti, per l’organizzazione, per la comunicazione, per i trasporti, per l’accoglienza e tutti gli altri settori che per oltre due settimane faranno di Roma la capitale mondiale dello sport.
“Con le nostre quasi 2000 società sportive e con il milione di tesserati nelle scuole nuoto federali sono certo che il mondo del nuoto saprà contribuire con il consueto entusiasmo alla campagna volontari per i mondiali di Roma09”. Dichiara il Presidente della Federazione Italiana Nuoto Paolo Barelli in merito all'avvio della campagna per i volontari che impegnerà dal 15 marzo al 31 luglio 2008 anche tutti i luoghi dove si pratica nuoto in Italia. “La Federazione - continua Barelli - ha voluto l'assegnazione dei Mondiali a Roma, ne è parte integrante e sempre più vuole partecipare al successo, non solo sportivo grazie agli atleti azzurri, ma anche organizzativo, della manifestazione che è la più grande del calendario sportivo mondiale dell'anno prossimo”.