Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Mondiali Roma 2009. Nuoto. Batterie 5° giorno. Risultati degli azzurri

Federazione

Quinta giornata di gare dei XIII Mondiali di nuoto. Così gli azzurri nelle batterie del 5° giorno:
 
200 dorso m
Damiano Lestingi 1:57.73 - 13° qualificato in semifinale
Sebastiano Ranfagni 1:57.75 record personale - 14° qualificato in semifinale
200 rana f
Ilaria Scarcella 2:24.20 - 9ª qualificata in semifinale
Chiara Boggiatto 2:26.74 - 18ª
200 rana m
Loris Facci 2:08.85 record italiano - 3° qualificato in semifinale
Edoardo Giorgetti 2:09.29 record cadetti e personale - 8° qualificato in semifinale
4x200 stile libero f
Spagnolo-Zoccari-Carpanese-Pellegrini - 8ª qualificata in finale
Parlano i protagonisti.
Damiano Lestingi: “sono andato bene sono soddisfatto del tempo, considerato anche che la mattina fatico sempre troppo. L’importante era entrare in semifinale e ho raggiunto l’obiettivo”.
Sebastiano Ranfagni: “meglio di così non avrei potuto fare. Prima della gara ero molto teso, ma poi in acqua sono riuscito a sciogliermi. Questo è un anno molto positivo per me, da incorniciare”.
Ilaria Scarcella: “volevo entrare in semifinale e ci sono riuscita. Sono soddisfatta del tempo che ho fatto, dei miei passaggi e del modo in cui ho affrontato la gara”.
Renata Spagnolo: “la gara non era facile da gestire. Nell’ultima vasca non c’ero proprio. Se farò la finale dovrò chiudere meglio la mia frazione”.
Flavia Zoccari: “ci ho messo tutta la volontà e l’impegno. Ho lavorato moltissimo per questo appuntamento”
Alice Carpanesi: “non potevo dare più di così, nei primi 50 metri ho tirato moltissimo. Sono contenta perché mi sono migliorata, ma ho sofferto un po’ la tensione”.
Federica Pellegrini: “credevo molto in questa staffetta. Io più di così non potevo fare ma l’ottavo tempo lascia un po’ di rammarico. Sarà dura prendere una medaglia, ma in finale tutto può accadere”.
Oggi pomeriggio le gare riprendono alle 18 con la semifinale dei 100 stile libero f, la finale dei 200 misti m, la semifinale dei 200 rana f (Scarcella con il nono tempo delle batterie), le finali dei 100 stile libero m, dei 200 farfalla f, la semifinale dei 200 rana m (Facci e Giorgetti rispettivamente con il terzo e l'ottavo tempo delle batterie), la finale dei 50 dorso f, la semifinale dei 200 dorso m (Lestingi e Ranfagni con rispettivamente il tredicesimo e il quattordicesimo tempo delle batterie) e la finale della staffetta 4x200 stile libero f (Italia con l'ottavo tempo delle batterie).