.

instagram

.
.

49esimo Nico Sapio. Pennellata di ZazzArt, bis Pilato e Ceccon

Nuoto
images/large/benedetta_pilato_of_italy_dbm_am57953_20230730_1628042380.jpg

I supercrono di Lorenzo Zazzeri e Sofia Morini, le doppiette di Benedetta Pilato, Thomas Ceccon, Simona Quadarella e Simone Cerasuolo nel racconto della seconda ed ultima giornata del 49esimo trofeo "Nico Sapio", meeting intitolato alla memoria del giornalista Rai deceduto insieme alla selezione della nazionale in seguito all'incidente occorso al Convair Lufthansa in fase di atterraggio a Brema nel 1966. 
Non gareggiava in vasca corta da due anni, mai prima d'ora era stato al Nico Sapio. Tira fuori la matita appuntita, per disegnare una delle sue opere migliori. Lorenzo Zazzeri rinasce, dopo un'estate 2023 non facile e l'influenza che l'ha costretto a saltare la scorsa settimana il "Città di Firenze", vince nei 100 stile libero, nuotando sotto il crono richiesto per gli Europei di Otopeni 2023 (46"6). Il 28enne gigliato - tesserato per Esercito e RN Florentia, allenato da Paolo Palchetti, quarto agli Europei di Kazan 2021, dov'è stato argento nei 50 e oro con la 4x50 mista- tocca in 46"69, con un veloce passaggio in 22"26 e un ritorno a frequenze in 24"43, che vale la quarta prestazione personale di sempre; alle sue spalle ruggiscono Paolo Conte Bonin (Fiamme Oro/Team Veneto) in 47"67 e Giovanni Carraro (Fiamme Oro) terzo in 47"82. "Stasera stavo molto bene e in acqua mi sono sentito sciolto - spiega ZazzArt, alle Olimpiadi di Tokyo 2021 argento con la 4x100 e settimo nei 50 sl - Potevo scendere ancora di qualche centesimo. Ho raggiunto il primo obiettivo di quella che si preannuncia come una stagione lunga".

In avvio il bel successo di un ritrovato Matteo Ciampi che, pur non al top della condizione fisica ma carico per un 2024 da consacrazione, vince i 400 stile libero. Il 27enne di Latina ma da anni residente a Livorno - tesserato per Esercito e Livorno Acquatics, seguito da Stefano Franceschi, argento agli Europei di Kazan 2021 - si impone in 3'41"58, precedendo Marco De Tullio (CC Aniene) in 3'44"16 e il rampante Alessandro Ragaini (Team Marche), più a suo agio in vasca lunga, terzo in 3'45"49.
Costanza Cocconcelli e Michele Busa sorprendono i favoriti della vigilia e si prendono lo scettro rispettivamente nei 50 dorso e nei 50 farfalla. La 20enne polivalente di Bologna - tesserata per Fiamme Gialle e NC Azzurra 91, seguita da ottobre a Firenze da Paolo Palchetti, argento iridato con la 4x50 mista mixed a Melbourne - chiude con la seconda prestazione personale di sempre in 26"83 (best 26"77) e precede con un eccellente spunto negli ultimi dieci metri la primatista italiana (26"18) Silvia Scalia seconda in 26"93; il 21enne romagnolo - tesserato per Imolanuoto e allievo di Cesare Casella - tocca con il personale in 22"81 (prec. 22"92), battendo il record man italiano Matteo Rivolta (CC Aniene) secondo in 22"82.
Da settembre si è trasferita a Livorno per allenarsi con Stefano Franceschi e trovare nuovi stimoli. Sofia Morini riprende con il botto e tocca davanti a tutte nei 200 stile libero con un grande riscontro cronometrico, che non può che darle fiducia in vista degli europei di Otopeni per i quali è già qualificata. La 20enne di Reggio Emilia - tesserata per Esercito e NC Azzurra 91 - nuota il primato personale in 1'55"58, che depenna l'1'57"30 siglato lo scorso dicembre agli Assoluti di Riccione, e sale al terzo posto tra le performer italiane.
I 100 rana garantiscono sempre emozioni, per la solita densità "azzurra". Benedetta Pilato piazza la doppietta, e dopo il successo nella giornata d'apertura, si impone anche nella doppia distanza, dimostrando già una bella frequenza, il suo marchio di fabbrica, nella frequenza di bracciata e gambata. La 18enne tarantina e primatista italiana (1'04"03) - tesserata per Fiamme Oro e CC Aniene, preparata da settembre a Torino da Antonio Satta, argento continentale nei 50 a Kazan - nuota in 1'04"03, ottimo il passaggio a metà gara in 29"67, più contratto il secondo cinquanta in 34"36; completano la padrona di casa Martina Carraro (Fiamme Azzurre/NC Azzurra 91) in 1'04"76 e Arianna Castiglioni (Fiamme Gialle/Team Insubrika) in 1'05"67.
Bis anche per Simone Cerasuolo, ieri il migliore nei 100 rana, che pur soffrendo più del previsto vince nei 50 rana. Il 20enne di Imola - tesserato per Fiamme Oro ed Imolanuoto, allenato da Cesare Casella - conclude in 26"37 contro il 26"58 del piemontese Ludovico Blu Art Viberti (CN Torino); sul gradino più basso del podio sale Alessandro Pinzuti (Esercito/In Sport) in 26"77.
Tanta attesa anche per il duello nei 100 dorso tra il fenomeno Thomas Ceccon e lo specialista Lorenzo Mora, venerdì primi nei 200 misti e nei 50 dorso. Si impone il 22enne fuoriclasse di Schio e primatista mondiale in vasca lunga (51"60) - tesserato per Fiamme Oro e Leosport, allenato da Alberto Burlina, vice campione iridato e campione europeo in carica - con la terza prestazione personale di sempre in 50"15; il primatista italiano (49"04) e venticinquenne di Modena - tesserato per Fiamme Rosse e VVFF Modena, seguito al Centro Federale di Ostia di Claudio Rossetto - è subito dietro in 50"53.
Il cuore e la voglia di trionfare davanti al pubblico di casa possono sopperire a una condizione atletica non ancora al top. Alberto Razzetti si regala una doppia gioia nel giro di venti minuti. Il 24enne di Lavagna - tesserato per Fiamme Gialle e Genova Nuoto My Sport, seguito da Stefano Franceschi - vince nei 200 farfalla, in cui è primatista italiano (1'49"06) e campione continentale, in 1'52"51 e successivamente i 400 misti in 4'06"92.
Si chiude con la vittoria in scioltezza di Simona Quadarella che fa suoi gli 800 stile libero, dopo essersi imposta anche nei 400 stile libero. La 25enne di Roma e regina del mezzofondo europeo - tesserata per CC Aniene, allenata da Christian Minotti, bronzo iridato ad Abu Dhabi 2021 - domina con un eccellente 8'12"71.

COSì IN TV. Serie lente alle 9.00 e serie veloci alle 16.30 venerdì e sabato con diretta su Rai Sport + HD delle sessioni pomeridiane. Un meeting il Nico Sapio che rappresenta un test prima degli Europei di Otopeni, in programma dal 5 al 10 dicembre, e prova di selezione per la rassegna continentale che per la prima volta si disputerà nella cittadina romena, situata a una trentina di chilometri da Bucarest. 

I podi della seconda giornata
Sabato 11 novembre

400 stile libero mas
RI 3'36"63 di Gabriele Detti del 07/04/2019 a Riccione
1. Matteo Ciampi (Esercito/Livorno Acquatics) 3'41"58
2. Marco De Tullio (CC Aniene) 3'44"16
3. Alessandro Ragaini (Team Marche) 3'45"49

50 dorso fem
RI 26"18 di Silvia Scalia del 05/11/2021 a Kazan
1. Costanza Cocconcelli (Fiamme Azzurre/NC Azzurra 91) 26"83
2. Silvia Scalia (Fiamme Gialle/CC Aniene) 26"93
3. Francesca Pasquino (In Sport) 27"35

50 farfalla mas
RI 22"02 di Matteo Rivolta del 20/12/2021 Abu Dhabi
1. Michele Busa (Imolanuoto) 22"81 pp (precedente 22"92 del 21/10/2023 a Riccione)
2. Matteo Rivolta (CC Aniene) 22"83
3. Michele Lamberti (Fiamme Gialle/GAM Team) 23"17

200 stile libero fem
RI 1'51''17 di Federica Pellegrini del 13/12/2009 a Istanbul
1. Sofia Morini (Esercito/NC Azzurra 91) 1'55"58 pp (precedente 1'57"30 del 22/12/2022 a Riccione)
2. Anna Egorova (Rus) 1'56"40
3. Matilde Biagiotti (Fiamme Oro/RN Florentia) 1'56"70

100 stile libero mas
RI 45"57 di Alessandro Miressi del 21/12/2021 ad Abu Dhabi
1. Lorenzo Zazzeri (Esercito/RN Florentia) 46"69
2. Paolo Conte Bonin (Fiamme Oro/Team Veneto) 47"67
3. Giovanni Carraro (Fiamme Oro/Riviera Nuoto) 48"82

50 rana mas
RI 25"37 di Nicolò Martinenghi del 06/11/2021 a Kazan
1. Simone Cerasuolo (Fiamme Oro/Imolanuoto) 26"37
2. Ludovico Blu Art Viberti (CN Torino) 26"58
3. Alessandro Pinzuti (Esercito/In Sport) 26"77

100 rana fem
RI 1'03"55 di Benedetta Pilato del 15/11/2020 a Budapest
1. Benedetta Pilato (Fiamme Oro/CC Aniene) 1'04"03
2. Martina Carraro (Fiamme Azzurre/NC Azzurra 91) 1'04"76
3. Arianna Castiglioni (Fiamme GIalle/Team Insubrika) 1'05"67

100 misti mas
RI 50"95 di Marco Orsi del 07/11/2021 a Kazan
1. Lorenzo Glessi (Esercito/Gorizia Nuoto) 52"66
2. Marco Orsi (Fiamme OroCN Uisp Bologna) 52"76
3. Ronens Kernans (Canottieri Tevere Remo) 55"33

100 farfalla fem
RI 56"06 di Elena Di Liddo del 15/12/2018 a Hangzhou
1. Alessia Polieri (Fiamme Gialle/Imolanuoto) 57"44 pp (precedente 58"05 del 18/12/2010 a Dubai)
2. Sonia Laquintana (NC Azzurra 91) 57"69
3. Elena Di Liddo (Carabinieri/CC Aniene) 57"85

200 farfalla mas
RI 1'49"06 di Alberto Razzetti del 16/12/2021 ad Abu Dhabi
1. Alberto Razzetti (Genova Nuoto My Sport) 1'52"51
2. Christian Ferraro (Montebelluna Nuoto) 1'52"64
3. Giacomo Carini (Fiamme Gialle/Can. Vittorino da Feltre) 1'55"09

200 dorso fem
RI 2'01''45 di Margherita Panziera del 06/12/2019 a Glasgow
1. Martina Cenci (Fiamme Oro/Aurelia Nuoto) 2'06"98
2. Federica Toma (Carabinieri/In Sport) 2'07"24
3. Francesca Fresia (Carabinieri/Aquatica Torino) 2'08"05

200 rana mas
RI 2'03''80 di Edoardo Giorgetti del 18/12/2009 a Manchester
Migliore prestazione in tessuto 2'05''36 di Nicolò Martinenghi del 25/09/2021 a Napoli
1. Gabriele Mancini (Marina Militare/CN Torino) 2'05"54
2. Stefano Saladini (Imolanuoto) 2'06"42
3. Alessandro Fusco (Fiamme Gialle/CC Aniene) 2'07"24

50 stile libero fem
RI 23"83 di Silvia Di Pietro del 22/12/2022 a Roma
1. Chiara Tarantino (Fiamme Gialle/In Sport) 24"34
2. Sara Curtis (CS Roero) 24"47
3. Silvia Di Pietro (Carabinieri/CC Aniene) 24"58

100 dorso mas
RI 49"04 di Lorenzo Mora del 14/12/2022 Melbourne
1. Thomas Ceccon (Fiamme Oro/Leosport) 50"15
2. Lorenzo Mora (Fiamme Rosse/VVFF Modena) 50"53
3. Michele Lamberti (Fiame Gialle/GAM Team Brescia) 51"12

400 misti mas
RI 3'59"58 di Alberto Razzetti del 20/12/2021 ad Abu Dhabi
1. Alberto Razzetti (Fiamme Gialle/Genova Nuoto My Sport) 4'06"92
2. Simone Spediacci (In Sport) 4'16"22
3. Lorenzo Altini (CN Torino) 4'16"38

200 misti fem
RI 2'06''17 di Ilaria Cusinato del 15/12/2018 a Hangzhou
1. Anita Gastaldi (V02 Nuoto Torino) 2'10"35
2. Francesca Fangio (Esercito/In Sport) 2'11"25
3. Francesca Fresia (Carabinieri/Acquatica Torino) 2'11"42

800 stile libero fem
RI 8'04''53 di Alessia Filippi del 12/12/2008 Rijeka
Migliore prestazione in tessuto 8'08''03 di Simona Quadarella del 13/12/2018 a Hangzhou
1. Simona Quadarella (CC Aniene) 8'12"71
2. Emma Giannell (RN Florentia) 8'30"59
3. Valerie Buffa (RN Trento) 8'36"91

I migliori tempi delle serie lente della 2^ giornata
Sabato 11 novembre

50 dorso fem
1. Arianna Guidotti (Imolanuoto) 28"23

50 farfalla mas
1. Edoardo Valsecchi (RN Florentia) 23"44

200 stile libero fem
1. Ludovica Terlizzi (Genova Nuoto My Sport) 2'00"90 pp (precedente 2'01"75 del 31/03/2023 a Riccione)

100 stile libero mas
1. Mattia Zuin (Fiamme Oro/Nottoli Nuoto) 49"66

50 rana mas
1. Leonardo Deplano (Carabinieri/CC Aniene) 27"88 pp (precedente 27"96 del 29/03/2019 a Riccione)

100 rana fem
1. Giulia Verona (Esercito/Imolanuoto) 1'06"99

100 farfalla fem
1. Cristina Caruso (CS Roero) 1'00"55

200 farfalla mas
1. Alan Vergine (GAM Team Brescia) 2'01"62

200 dorso fem
1. Martina Ratti (Canottieri Garda Salò) 2'12"37

200 rana mas
1. Antonio Albino (Ferraranuoto) 2'12"53

50 stile libero fem
1. Viola Petrini (Virtus Buonconvento) 25"75

100 dorso mas
1. Ronens Kermans (Canottieri Tevere Remo) 53"94

200 misti fem
1. Zoe Masetti (RN Florentia) 2'17"79

Vai ai risultati ufficiali 

Criteri di selezione ai CAMPIONATI EUROPEI IN VASCA CORTA (Otopeni 5-8 dicembre)

Saranno qualificati gli atleti che al 12 novembre risulteranno essere in possesso dei seguenti requisiti:
1) Gli atleti medagliati in vasca corta ai Mondiali di Melbourne 2022
2) Gli atleti semifinalisti e finalisti individuali ai Mondiali in vasca lunga di Fukuoka 2023
3) Gli atleti che eguaglieranno o miglioreranno i tempi indicati nella tabella tempi-limite in occasione di meeting in Italia o all'estero disputati dall' 1 ottobre al 12 novembre. In ciascuna gara saranno selezionabili un massimo di tre atleti. 

Atleti aventi diritto a partecipare agli Europei di Otopeni

Gregorio Paltrinieri 
Thomas Ceccon 
Lorenzo Mora 
Nicolò Martinenghi 
Sara Franceschi 
Alessandro Miressi 
Simone Cerasuolo 
Benedetta Pilato 
Simona Quadarella 
Anita Bottazzo 
Alberto Razzetti 
Leonardo Deplano 
Federico Poggio
Margherita Panziera 
Lisa Angiolini 
Martina Carraro
Marco De Tullio 
Sofia Morini 
Luca De Tullio
Matteo Ciampi