Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Nuoto: Di Tora sventa furto e contribuisce all'arresto del ladro

Nuoto

Era in casa di un amico a Bologna e si è ritrovato faccia a faccia con un ladro, che si era intrufolato nell'appartamento (al piano rialzato) attraverso il balcone, salendo sulla sua Bmw parcheggiata sotto. A quel punto Mirco Di Tora, 23enne ferrarese, nuotatore della Nazionale, primatista assoluto dei 50 e 100 dorso in vasca lunga e dei 50 in corta, tesserato per Fiamme Oro Roma e il NC Azzurra 91, ha inseguito il ladro bloccandolo. Così l'ha fatto arrestare dalla polizia, chiamata nel frattempo dal padrone di casa, un ventottenne di Sassuolo (Modena). Il tentato furto è avvenuto ieri verso le 23.45. Come ricostruito poi dagli agenti, il ladro - Denis Bellinati, stranoto alle forze dell'ordine per reati simili, 34 anni e residente a San Lazzaro di Savena (Bologna) - è riuscito a entrare nell'appartamento di via Gemito, in zona Savena, dal balcone della cucina. Poi ha messo il frigorifero davanti a una porta, probabilmente convinto di essere solo in casa. Ma poco dopo, aprendo un'altra porta, si è imbattuto nei due. A quel punto è scappato dalla finestra, saltando sulla Bmw del nuotatore che però l'ha rincorso e bloccato nella vicina via Genova. Nel frattempo è arrivata anche la volante del 113. Bellinati è stato arrestato per tentato furto aggravato e denunciato per danneggiamento. (fonte ANSA)