Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

XI GP Italia a Massarosa il 13 e 14 novembre

Nuoto

Il 13 e 14 novembre è in programma il XI Gran Premio Italia, XXXIX Trofeo Lombardi Mussi Femiano, che dallo scorso anno si disputa a Massarosa in provincia di Lucca. Il meeting sarà ancora nel segno delle grandi firme del nuoto azzurro. A cominciare da Federica Pellegrini – che ha un profondo legame con il «Mussi Lombardi Femiano» – per passare a Gregorio Paltrinieri. L'organizzatore Gianni Crisci ringrazia per la sensibilità dimostrata dal comune di Massarosa e dalla direzione della piscina. «Non ho alcun dubbio che faranno di tutto – spiega – per essere pronti al grande evento. Abbiamo allestito un meeting di grande qualità». «Orgogliosi» dicono con una voce sola il sindaco Franco Mungai e il delegato allo sport Raffaello Giannini. L’orgoglio di vedere in questa piscina, gioiello di un Comune di "campagna e di collina", le star del movimento azzurro del nuoto. Il tutto esaurito è garantito. Crisci incassa anche il «grazie di cuore per quello che stai facendo da anni e anni per il nuoto» dal presidente del Comitato regionale della Fin, Riccardo Bresci e dal presidente provinciale del Coni, Enrico Bertuccelli. Arriva anche il «bravo Crisci» di Marghetita Zalaffi, olimpionica di scherma, sempre molto vicina al «Mussi Lombardi Femiano».


CI SARA’ dunque la divina Federica Pellegrini – come un anno fa – a dare ulteriore spessore alla comitiva di talenti azzurri che sulla rotta dei campionati europei in vasca corta in calendario in Israele all’inizio di dicembre «devono» passare da Massarosa: chi per ottenere i tempo di ammissione, chi per dimostrare in quali condizioni di forma si trova. Ci sarà anche il talento viareggino Diletta Carli a portare alto il nome del movimento natatorio locale. In ogni caso, occhio non solo alla Pellegrini (iscritta nei 50, 100 e 200 stile libero; 200 dorso, 100 e 200 farfalla) ma anche a Gregorio Paltrinieri, Gabriele Detti, Marco Orsi, Fabio Scozzoli, Matteo Rivolta, Simone Sabbioni, Arianna Castiglioni, Martina Carraro e Ilaria Scarcella. I migliori tempi del meeting potrebbero arrivare da loro. Il tutto condito dalla diretta su Rai Sport.