instagram

Scompare Stefano Nurra. Le condoglianze di Barelli

Nuoto

"Siamo molto addolorati, Stefano era un grande uomo e professionista esemplare". Il presidente della Federazione Italiana Nuoto Paolo Barelli apprende con profondo dispiacere della prematura scomparsa dell'amico, tecnico e video analista Stefano Nurra.
Nato a Sassari 52 anni fa, assistente bagnante nonché allenatore itinerante di molteplici società di Sardegna, Emilia Romagna, Toscana, Piemonte, fino alla Nuotatori Milanesi, Nurra dal 2013 si era trasferito in Turchia, raggiungendo Corrado Rosso, fino a diventare il coordinatore del centro federale di Bursa. Recentemente aveva fondato Swim Analysis specialists, una comunità di video analisti che raccoglie circa 60 professionisti di molteplici Paesi. Già collaboratore della Federazione Italiana Nuoto, principalmente del Settore Istruzione Tecnica, di molteplici federazioni internazionali e atleti di vertice, la sua scomparsa lascia un grande vuoto emotivo e professionale nel movimento del nuoto.
Giungano alla famiglia e agli amici le più sentite condoglianze del presidente Paolo Barelli, del presidente onorario Lorenzo Ravina, dei vice presidenti Andrea Pieri, Giuseppe Marotta e Teresa Frassinetti, del segretario generale Antonello Panza, del consiglio federale, del direttore tecnico della squadra nazionale Cesare Butini e di tutto il movimento acquatico italiano. Ciao Stefano. Già ci manchi.