Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Isl a Napoli. I migliori tempi della 2^ giornata dell'ottavo match

Nuoto

Seconda giornata dell'ottavo match alla piscina Scandone di Napoli della prima tappa della International Swimming League. Alessandro Pinzuti dimostra ancora che è in condizione ed è quarto nei 100 rana in 57"03, nella gara vinta dal bielorusso Ilya Shymanovich che fa tremare di 29 centesimi il suo record mondiale dei 100 rana toccando in 55″63.  Il ventiduenne di Montepulciano - tesserato per Esercito e In Sport Rane Rosse, allenato da Marco Pedoja migliora il personale precedente di 58"54 del 7 aprile 2019 a Riccione. Benny Pilato in 1’05″62 è quinta nei 100 rana della giamaicana Atkinson (1’03″93). Ilaria Bianchi invece è seconda in 2'06"79, purtroppo beffata al tocco di solo sei centesimi dalla Keanna Macinnes, britannica del 2001. Secondo posto nei 400 misti per Sara Franceschi dopo un gran bel duello con la scozzese del 2004 Katie Shananan, prima in 4’31″82: per la livornese di Fiamme Gialle e Livorno Aquatics allenata dal padre tecnico federale Stefano, tocco a 4’32″38 che vale il settimo tempo italiano all time e primato personale limato il precedente di 4'35"59 del 2017. Seguoni i podi della seconda giornata ottavo match.

100 STILE LIBERO F
1. Emma McKeon (Aus/Gb) 51″05
2. Sloban Haughey (ES) 51″18,
3. Sara Sjostrom (ES) 51″65 

100 STILE LIBERO M
1. Kyle Chalmers (Lon) 45″65,
2. Nandor Nemeth (Tok) 46″36
3. Maxime Rooney (LA) 46″67

200 FARFALLA F
1.  Macinnes (Tok) 2’06″73
2. Ilaria Bianchi (Lon) 2’06″79
3. Leah Gingrich (Usa/Tok) 2’06″87
 
200 FARFALLA M
1. Daiya Seto (Tok) 1’49″41
2- Tom Shields (LA) 1’50″39
3. Tomoe Hvas (LA) 1’50″62

100 DORSO F
1. Ingrid Wilm (LA) 55″61
2. Kira Toussaint (Lon) 56″11
3. Aanstasiya Shkurdai (ES) 57″16,
8. Sara Franceschi (LA) 1’00″32
 
100 DORSO M
1. Guillherme Guido (Lon) 49″39
2. Egveny Rylov (ES) 49″58
3. Christian Diener (Ger/Lon) 49″92

100 MISTI F
1. Anastasia Gorbenko (LA) 58″13
2. Mary Harvey (Can/ES) 58″36
3. Chihiro Igarashi (Gia/Tok) 58″78
 
100 MISTI M
1. Duncan Scott (Lon) 52″13
2. Vladimir Morozov (Tok) 52″31
3. Javoer Acevedo (LA) 52″62

100 RANA F
1. Alia Atkinson (Lon) 1’03″93
2. Kanako Wataabe (Gia/Tok) 1’04″70
3. Annie Lazor (Lon) 1’05″11,
7. Benedetta Pilato 1’05″62 

100 RANA M
1. Ilya Shymanovich (ES) 55″63
2. Yasuhiro Koseki (Tok) 56″78
3. Felipe Lima (ES) 56″93
4. Alessandro Pinzuti (Tok) 57″03 pp 

50 FARFALLA F
1. Sarah Sjostrom (Sve(ES) 25″16
2. Emma McKeon (Aus/Lon) 25″24
3. Abbey Weitzeil (Usa/LA) 25″35
 
50 FARFALLA M
1. Dylan Carter (Lon) 22″40
2. Ben Proud (ES) 22″47
3. Takeshi Kwamoto (Gia/Tok) 22″59
 
200 STILE LIBERO F
1. Sloban Haughey (ES) 1’52″50
2. Paige Madden (Tok) 1’55″07
3. Andi Murez (Lon) 1’55″71.
 
200 STILE LIBERO M
1. Scott Dunca (Lon) 1’42″13
2. Martin Malyutin (LA) 1’42″74
3. Fernando Scheffer (LA) 1’43″21,
8. Marco De Tullio (ES) 1’47″34
 
4X100M MISTI MISTA
1. Energy Standard 3’31″96
(Rylov 49″52, Shymanovich 55″39, Shurdai 55″85, Sjostrom 51″20)
2. London Roar 3’34″53
3. Energy Stanard 3’36″26
 
400 MISTI F
1. Katie Shananan (Lon) 4’31″82
2. Sara Franceschi (LA) 4’32″38 pp
3. Yui Ohashi (Tok) 4’33″74

400 MISTI M
1. Daiya Seto (Tok) 4’00″06
2. Duncan Scott (Lon) 4’04″61
3. Tomoe Hvas (LA) 4’05″75

Vai a risultati e ranking