Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

ISL a Napoli. Super Martinenghi e Castiglioni. 1^ giornata del sesto match

Nuoto

Prima giornata del sesto match alla piscina Scandone di Napoli della prima tappa della International Swimming League. Un super Nicolò Martinenghi si impone nei 50 rana. Il talento di Varese - tesserato per CC Aniene, seguito da Marco Pedoja, in vasca lunga bronzo continentale nei 50, con la 4x100 mista e la 4x100 mista mixed a Budapest 2021 e bronzo olimpico nei 100 a Tokyo - nuota in 25''86 che vale la seconda prestazione mai nuotata; alle sue spalle il primatista italiano (25''62) Fabio Scozzoli (Esercito/Imolanuoto) secondo in 25''88. Tra le femmine vittoria di una strepitosa Arianna Castiglioni. La 24enne lombarda di Fiamme Gialle e Team Insubrika - allieva del tecnico federale Gianni Leoni e vice campionessa europea in vasca lunga nella doppia distanza - vince con la seconda prestazione personale di sempre in 29''46.
In apertura di programma Elena Di Liddo è terza nei 100 farfalla,vinti dalla statunitense Kelsi Dahlia in 55''40. La 28enne di Bisceglie e primatista italiana (56''06) - tesserata per Carabinieri e CC Aniene, allenata da Raffaele Girardi, vice campionessa europea in vasca corta a Glasgow 2019 - tocca in 56''39 per la terza prestazione personale di sempre. 
Terza anche Martina Carraro. La 28enne di Genova - tesserata per Fiamme Azzurre ed NC Azzurra 91, allenata da Cesare Casella, bronzo continentale in Scozia, dove è stata oro nei 100 e argento nei 50 - nuota in 2'21''22. Davanti a tutte la statunitense e vicecampionessa olimpica Lilly King in 2'16''83.
Nei 400 stile libero bene Matteo Ciampi (Esercito/Livorno Aquatics) e Martina Caramignoli (Fiamme Oro/Aurelia Nuoto) rispettivamente secondo in 3'41''78 e terza in 4'04''65.

1^ giornata - sesto match

100 farfalla fem
1. Kelsi Dahlia (Cac) 55''40
2. Emma McKeon (Lon) 55''64
3. Elena Di Liddo (Aqc) 56''39

100 farfalla mas
1. Caeleb Dressel (Cac) 48''71
2. Vini Lanza (Lon) 50''01
3. Marcin Cieslak (Cac) 50''19
5. Matteo Rivolta (Aqc) 50''58

200 dorso fem
1. Minna Atherton (Lon) 2'01''40
2. Beata Nelson (Cac) 2'01''58
3. Gabby Deloof (Tok) 2'04''75
6. Federica Pellegrini (Aqc) 2'06''96
7. Alessia Polierri (Aqc) 2'10''67

200 dorso mas
1. Luke Greenbank (Lon) 1'50''36
2. Grigory Tarasevich (Tok) 1'50''79
3. Christian Diener (Lon) 1'50''98
7. Matteo Ciampi (Aqc) 1'53''22

200 rana fem
1. Lilly King (Cac) 2'16''83
2. Annie Lazor (Lon) 2'20''31
3. Martina Carraro (Aqc) 2'21''22

200 rana mas
1. Daiya Seto (Tok) 2'02''86
2. Nic Fink (Cac) 2'03''05
3. Yasuhiro Koseki (Tok) 2'04''05
7. Nicolò Martinenghi (Aqc) 2'06''45

4x100 stile libero fem
1. Call Condors 3'29''74
2. Aqua Centurions 3'31''12
3. London Roar 3'31''96

50 stile libero mas
1. Justin Ress (Cac) 21''06
2. Vladimir Morozov (Tok) 21''23
3. Jesse Puts (Cac) 21''30
4. Alessandro Miressi (Aqc) 21''33

50 stile libero fem
1. Emma McKeon (Lon) 23''60
2. Erika Brown (Cac) 24''22
3. Olivia Smoliga (Cac) 24''27

200 misti mas
1. Daiya Seto (Tok) 1'51''12
2. Caeleb Dressel (Cac) 1'51''14
3. Duncan Scott (Lon) 1'52''95

200 misti fem
1. Yui Ohashi (Tok)2'06''51
2. Beata Nelson (Cac) 2'06''68
3. Sydney Pickrem (Lon) 2'06''86

50 rana mas
1. Nicolò Martinenghi (Aqc) 25''86 
2. Fabio Scozzoli (Aqc) 25''88
3. Nic Fink (Cac) 25''97
4. Alessandro Pinzuti (Tok) 26''11

50 rana fem
1. Arianna Castiglioni (Aqc) 29''46
2. Lilly King (Cac) 29''62
3. Molly Hannis (Cac) 29''75

4x100 stile libero mas
1. London Roar 3'05''05
2. Tokyo Frog Kings 3'07''34
3. Aqua Centurions 3'07''48

50 dorso fem
1. Kira Toussaint (Lon) 26''11
2. Olivia Smoliga (Cac) 26''40
3. Holly Barratt (Aqc) 26''50

50 dorso mas
1. Guillherme Guido (Lon) 22''60
2. Coleman Stewart (Cac) 22''92
3. Takeshi Kawamoto (Tok) 23''42

400 stile libero fem
1. Madden Paige (Tok) 4'02''84
2. Laura Taylor (Aqc) 4'04''64
3. Martina Caramignoli (Aqc) 4'04''65

400 stile libero mas
1. Duncan Scott (Lon) 3'41''14
2. Matteo Ciampi (Aqc) 3'41''78
3. Danii Pasynkov (Tok) 3'44''62

4x100 mista fem
1. Call Condors 3'47''70
2. Aqua Centurions 3'49''45
3. London Roar 3'50''43

4x100 mista mas
1. Cali Condors 3'21''29
2. London Roar 3'22''29
3. Tokyo Frog Kings 3'22''63

Vai ai risultati ufficiali e al ranking