Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Isl a Napoli. Finali seconda giornata quarto match

Nuoto

Caeleb Dressel la illumina subito nella gara regina di cui è campione olimpico nuotando in 45″47 (il record della lega è 45″08). L’americano transita a metà gara in 21″89 e tiene a debita distanza il gigante azzurro Alessandro Miressi, che è secondo in 46″45, a mezzo secondo dal suo primato italiano e sta davanti al forte americano Zach Apple (46″83), che nega il terzo posto all’altro azzurro vicecampione olimpico di staffetta, Thomas Ceccon, autore di 46″92. Belli i 1'00 rana con l'olimpionica Lilly King che li doma di forza in 1’03″57 su una pimpante Arianna Castiglioni da 1’04″04: la varesina allenata da Gianni Leoni, è seconda nel ranking all time sorpassando Martina Carraro (1’04″11) ed è dietro Benny Pilato in 1’03″55. Arianna precede l’americana Molly Hannis (1’04″39) e la Carraro (1’05″33). Nei 100 rana maschili super Martinenghi in 56″85 mentre un’ottima Alessia Polieri strappa un 2° posto prezioso per gli Aqua Centurions nei 200 farfalla vinti dall’americana Kelsi Dahlia in 2’03″95: per la romagnola un 2’05″98 che fa tremare il suo personale di 2’04″37. Federica Pellegrini è invece secondo nei suoi 200 stile libero dove si impne l'australiana Madison Wilson - in corsa col team LA Current -  col tempo finale di 1'53''75. La Divina del nuoto parte fortissima girando a metà gara davanti a tutte, anche se di soli sette centesimi. Poi l'allungo ma anche la rimonta della Wilson - che aveva trionfato nei 200 sl della piscina di Scandone di Napoli anche nel match 2 del weekend del 28-29 agosto - e che chiude undici centesimi davanti a Federica Pellegrini (1'53"86). Ottavo posto per l'altra Aqua Centurions in gara Martina Caramignoli. Sei i punti guadagnati per il team nei 200 sl. Tutti i podi.

MIGLIORI TEMPI DELLA 1^ GIORNATA DEL QUARTO MATCH

100 stile libero F
1. Abbey Weitzeil (LA) 51″62
2. M.Wilson (LA) 51″68
3. Anna Hopkin (DC) 52″06
6. Silvia Di Pietro (Cen) 53″66.

100 stile libero M
1. Caeleb Dressel (Con) 45″47
2. Alessandro Miressi (Cen) 46″45
3. Zachary Apple (DC) 46″83
4. Thomas Ceccon 46″92.

200 farfalla F
1. Kelsi Dahlia (Con) 2’03″95,
2. Alessia Polieri (Cen) 2’05″98
3. Klaudia Nazieblo (Pol/DC) 2’07″70.

200 farfalla M
1. Thomas Shields (LA) 1’50″24
2. Andreas Vazaios (DC) 1’51″35
3. Hvas (LA) 1’51″50,
7. Matteo Ciampi 1’55″72.

100 dorso F
1. Ingrid Wilm (LA) 55″94,
2. A. Deloof (DC) 56″22,
3. Olivia Smoliga (Con) 56″46,
7. Elena Di Liddo (Cen) 59″44,
8. Sara Franceschi (LA) 1’00″35.

100 dorso M
1. Coleman Stewart (Con) 49″38
2. Justin Ress (Con) 50″38
3. Andrei Nikolaev (Rus/DC) 50″46,
4. Matteo Rivolta 50″96,
8. Alessandro Miressi 53″61.

100 misti F
1. Beata Nelson (Con) 58″02
2. Anastasia Gorbenko (Isr/LA) 58″25
3. Beryl Gastaldello (LA) 58″67

100 misti M
1. Caeleb Dressel (Con) 50″68
2. Thomas Ceccon 52″09
3. Andreas Vazaios (DC) 52″31
8. Fabio Scozzoli (Cen) 54″32.

100 rana F
1. Lilly King (Con) 1’03″57
2. Arianna Castiglioni (Cen) 1’04″04
3. Molly Hannis (Con) 1’04″39
4. Martina Carraro (Cen) 1’05″03 

100 rana M
 1. Nicolò Martinenghi (Cen) 56″85
 2. Nic Fink (Usa/Con) 56″86
3. Arno Kamminga (Cen) 57″12 

50 farfalla F
1. Holly Barratt (Cen) 25″40
2. B. Nelson (Con) 25″51
3. H. Gasson (LA) 25″60
7. Silvia Di Pietro 25″92

50 farfalla M
1. Caeleb Dressel (Con) 22″23
2. Tom Shields (LA) 22″32
3. Szebastian Szabo (Cen) 22″44
5. Matteo Rivolta (Cen) 22″91.

200 stile libero F
1. M.Wilson (LA) 1’53″75
2. Federica Pellegrini (Cen) 1’53″86 
3. Leah Neale (DC) 1’55″10
8. Martina Rita Caramignoli (Cen) 1’59″13.

200 stile libero M
1. Martin Malyutin (LA) 1’42″33
2. Fernando Scheffer (LA) 1’42″62
3. Shchegolev (DC) 1’43″11
6. Matteo Ciampi (Cen) 1’45″30,
7. Stefano Ballo (Cen) 1’45″52.

4x100 mista misti
1. Los Angeles Current 3’33″81 (Wilm 55″98, Rothbauer 57″94, Shields 48″54, Weitzeil 51″35),
Aqua Centurions 3’36″14 (Ceccon 51″42, Martinenghi 56″45, Di Liddo 56″04, Kameneva 52″23),
Cali Condors 3’36″46 (1a f. S.Dressel 57″08),
7. Centurions 2 3’40″68 (2a Fabio Scozzoli 57″67).

400 misti F
1. Bailey Andison (DC) 4’26″31
2. Beata Nelson (Con) 4’31″97,
3. Sara Franceschi (LA) 4’34″33
6. Alessia Polieri (Cen) 4’37″54

400 misti M
1. Ilya Borodin (Cen) 3’59″57
2. Chase Kalisz (Cen) 4’03″65
3. T. Hvas (Nor/LA) 4’04″41.

Programma e risultati completi del quarto match - 4, 5 settembre