Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Isl a Napoli. 4x100 mista mas da primato. 1^ giornata del quarto match

Nuoto

La prima giornata del quarto match dell'International Swimming League, l'evento show in vasca da 25 metri in corso alla Scandone di Napoli fino al 30 settembre, si apre con il successo di Kelsi Dahlia nei 100 farfalla fino con 55"22. Dietro di lei Elena Di Liddo con 56"37, a tre decimi dal suo record italiano (56"06) stabilito il 15 dicembre 2018 a Hangzhou. Nei 100 farfalla uomini, vinti da Dressel in 48"53, quarto posto di Matteo Rivolta con 50"30, lontano dal suo record italiano (49"54). Nei 200 dorso scende in vasca Federica Pellegrini, che si aggiunge ai molti azzurri già impegnati in questi giorni, ottenendo il quinto posto con 2'05"93, nella gara vinta da Beata Nelson in 2'01"11. La Divina si classifica quarta con la staffetta 4x100 stile libero Aqua Centuriones (3'32"24) nuotando la quarta frazione in 53"35. Sempre nei 200 dorso Matteo Ciampi è quarto con 1'52"76 che rappresenta il suo personale e il sesto tempo italiano all time. Matteo Ciampi poi sale sul podio dei 400 stile libero: terzo con 3'42"96. Primato personale anche per Nicolo Martinenghi, sesto nei 200 rana con 2'05"59, che nuota il secondo tempo italiano all time. Nicolo Martinenghi non si ferma qui e vince i 50 rana in 25"74, con Fabio Scozzoli terzo in 25"86. Il record italiano appartiene a Scozzoli con 25"62 del 12 dicembre 2017 a Copenaghen; tra i due si piazza Nik Fink con 25"84, che aveva vinto i 200. Arianna Castiglioni è seconda nei 50 rana con 29"31, a 16 centesimi da Lilly King (29"16) e nella stessa gara Martina Carraro è quarta con 29"86. Sara Franceschi è terza nei 200 misti con 2'08"82, così come Alessandro MIressi e la primatista italiana Silvia Di Pietro nei 50 stile libero, rispettivamente con 21"39 e 24"39.
Nella 4x100 stile libero maschile successo dell'Aqua Centuriones trascinata dagli azzurri Alessandro Miressi e Thomas Ceccon impegnati nelle prime due frazioni: 46"29 Miressi e 47"15 Ceccon; chiudono Grinev e Chierighini per il 3'06"08 conclusivo. Gran finale con le staffette 4x100 miste. Nella femminile secondo posto dell'Aqua Centusions lanciata da Maria Kemeneva (57"45) e proseguita con Arianna Castiglioni (1'03"29), Elena Di Liddo (55"69) e Federica Pellegrini (52"81) per il complessivo 3'49"24. Nella maschile terzo posto tutto made in Italy sempre per il team dei Centurions: Thomas Ceccon (51"46), Nicolo Martinenghi (56"06), Matto Rivolta (50"61) e Alessandro Miressi (46"41) chiudono in 3'24"54 col record italiano, cancellando il precedente dei mondiali del 2018 ad Hangzhou di 3'26"11 con Sabbioni, Martinenghi, Rivolta e Miressi. Altri risultati degli azzurri: quinta e sesta nei 200 rana Martina Carraro con 2'21"27 e Arianna Castiglioni con 2'21"38, quinti Matteo Rivolta nei 50 dorso con 23"47, Martina Caramignoli nei 400 stile libero con 4'05"60 e Stefano Ballo nei 400 stile libero con 3'45"443'50"17.

Domenica 5 settembre la giornata conclusiva del quarto match con inizio gare sempre alle 18.

MIGLIORI TEMPI DELLA 1^ GIORNATA DEL QUARTO MATCH

100 farfalla F
1. Dahlia (CAC) 55"22 RM
2. Di Liddo (AQC) 56"37
3. Ntountounaki (LAC) 56"71

100 farfalla M
1. Dressel (CAC) 48"53
2. Shields (LAC) 48"88
3. Stewart (CAC) 49"10
4. Rivolta (AQC) 50"30

200 dorso F
1. Nelson (CAC) 2'01"11
2. Wilm (LAC) 2'03"30
3. Brown (CAC) 2'04"02
5. Pellegrini (AQC) 2'05"93

200 dorso M
1. Pebley (DCT) 1'50"29
2. De Deus (AQC) 1'51"34
3. Rooney (LAC) 1'52"27
4. Ciampi (AQC) 1'52"76

200 rana F
1. King (CAC) 2'17"76
2. Ecobedo (CAC) 2'19"02
3. Gorbenko (LAC) 2'19"80
5. Carraro (AQC) 2'21"27
6. Castiglioni (AQC) 2'21"38

200 rana M
1. Fink (CAC) 2'03"82
2. Cope (DCT) 2'03"83
3. Kamminga (AQC) 2'04"14
6. Martinenghi (AQC) 2'05"59

4x100 stile libero F
1. Los Angeles Current 3’29″44
(M.Wilson 52″15, Gastaldello 52″48, Dumont 53″47, Weitzeil 51″34)
2. Cali Condors 3’30″79
3. DC Trident 3’30″99

50 stile libero M
1. Dressel (CAC) 20"67
2. Resse (CAC) 21"24
3. Miressi (AQC) 21"39

50 stile libero F
1. Weitzel (LAC) 23"63
2. Wilson (LAC) 24"19
3. Di Pietro (AQC) 24"39

200 misti M
1. Vazaios (DTC) 1'52"85
2. Hvas (LAC) 1'53"36
3. Kalisz (AQC) 1'53"69

200 misti F
1. Gorbenko (LAC) 2'05"04
2. Andison (DCT) 2'07"18
3. Franceschi (LAC) 2'08"82

50 rana M
1. Martinenghi (AQC) 25"74
2. Fink (CAC) 25"84
3. Scozzoli (AQC) 25"86

50 rana F
1. King (CAC) 29"15
2. Castiglioni (AQC) 29"31
3. Hannis (CAC) 29"40
4. Carraro (AQC) 29"86

4x100 stile libero M
1. Aqua Centurions 3’06″08
(Miressi 46″29, Ceccon 47″15, Grinev 46″15, Chierighini 46″49)
2. Cali Condors 3’06″21
3. Los Angeles Current 3’06″62

50 dorso F
1. Deloof (DCT) 26"25
2. Mack (DCT) 26"26
3. Wilm (LAC) 26"28

50 dorso M
1. Stewart (CAC) 22"98
2. Christou (LAC) 23"34
3. Nikolaev (DCT) 23"36
5. Rivolta (AQC) 23"47

400 stile libero F
1. Neale (DCT) 4'02"98
2. Wilson (LAC) 4'02"98
3. Evans (DCT) 4'03"38
5. Caramignoli (AQC) 4'05"60

400 stile libero M
1. Malyutin (LAC) 3'40"39
2. Scgeffer (LAC) 3'41"15
3. Ciampi (AQC) 3'42"96
5. Ballo (AQC) 3'45"44

4x100 mista F
1. Cali Condors 3’48″68
(Smoliga 57″70, King 1’03″54, Dahlia 55″19, Brown 52″25)
2. Aqua Centurions 3’49″24
(Kameneva 57″45, Castiglioni 1’03″29, Di Liddo 55″69, Pellegrini 52″81)
3. Cali Condors 3'50"17

4x100 mista M
1. Cali Condors 3’20″68
(Stewart 49″82, Fink 55″98, Dressel 48″81, Ress 46″07)
2. Aqua Centurions 3’24″52
3. Aqua Centurions2 3’24″54 R.I.
(Ceccon 51″46, Martinenghi 56″06, Rivolta 50″61, Miressi 46″41)
prec.Mondiali 2018 di Hangzhou in 3’26″11 con Sabbioni, Martinenghi, Rivolta, Miressi


Programma e risultati completi del quarto match - 4, 5 settembre