instagram

Новости Новости Беларусь Любовь и семья Общество Люди и события Красота и здоровье Дети Диета Кулинария Полезные советы Шоу-бизнес Огород Гороскопы Авто Интерьер Домашние животные Технологии Идеи для творчества на каждый день

Nuoto: Rosolino centra il pass olimpico anche nei 200 sl

Nuoto

Secondo pass olimpico per Massimiliano Rosolino. L'olimpionico dei 200 misti, che ieri si era qualificato ai Giochi di Atene nei 400 stile libero, ha chiuso la semifinale di consolazione dei 200 sl ai Trials di Sydney col tempo di 1'48"41. Rosolino, che ha conquistato il bronzo alle Olimpiadi del 2000 in 1'46"65 (personale 1'46"60, record italiano stabilito in semifinale), ha battuto i tempi limite di 1'49"85 per gli Europei di Madrid e 1'49"02 per le Olimpiadi di Atene.
A differenza dell'anno scorso, la Federazione Australiana non ha consentito agli stranieri di prendere parte alle semifinali, considerando i Trials olimpici più importanti di quelli iridati. Per questa ragione, il campione azzurro si è cimentato insieme al canadese Rick Say in una sorta di semifinale di consolazione a fine giornata. In questa prova Massi ha fermato il cronometro appunto a 1'48"41 (in batteria aveva fatto il secondo tempo alle spalle di Thorpe con 1'49"49). Complessivamente, guardando i risultati delle due semifinali, il tempo di Massi è il secondo, dietro Ian Thorpe di 8 centesimi (1'48"33), davanti a Grant Hackett di 14 centesimi (1'48"55).
Agli Assoluti Primaverili di Livorno ben quattro azzurri erano scesi sotto al limite per le Olimpiadi: Filippo Magnini in 1'47"20, Emiliano Brembilla in 1'48"70, Andrea Beccari in 1'48"88 e Federico Cappellazzo in 1'48"89.
Rosolino tornerà in vasca martedì 30 marzo per i 100 stile libero. Il suo primato personale è di 50"59, ottenuto nella prima frazione della staffetta della Larus agli Estivi di Riccione dello scorso anno. I tempi limite da battere sono 49"70 per gli Europei e 49"27 per Atene. Finora solo un azzurro ha conquistato il pass Olimpico nella distanza: Filippo Magnini che ha portato il record italiano sul 49"09. I 100 comunque restano una gara sperimentale per Rosolino che non vi parteciperà né a Madrid né ad Atene. Possibile, invece, il suo impiego nella 4x100 con cui si piazzò quinto alle Olimpiadi di Sydney 2000.
La finale dei 200 sl dei Trials Australiani è in programma domani pomeriggio, a partie dalle 18.40 ora australiana.