instagram

Nuoto: Assoluti di Riccione. Record Gemo 100 do, Belotti 200 sl, Panara 50 ra, Facchinelli 50 fa e Lestingi 200 do

Nuoto

Finali della seconda giornata dei Campionati Assoluti Primaverili a Riccione. Nei 100 dorso Elena Gemo (CC Aniene) ha stabilito il record italiano assoluto con il tempo di 1.00.89 (29.73 ai 50 metri). Il primato precedente apparteneva ad Alessia Filippi con 1.01.52 del 25 marzo 2006 a Riccione. Il tempo limite di qualificazione ai Mondiali è di 1.00.39. Nei 200 stile libero Marco Belotti (CC Aniene) ha stabilito il record italiano assoluto con 1.46.33 (24.80, 51,78 e 1.18.98 i passaggi). Il primato precedente apparteneva a Massiliano Rosolino con 1.46.60 del 17 settembre 2000 a Sydney. Il tempo limite di qualificazione ai Mondiali è di 1.47.35. Nei 50 rana Roberta Panara (DDS) ha stabilito il record italiano con 31.08 migliorando il suo precedente di questa mattina (31.28). Il tempo limite di qualificazione ai Mondiali è di 31.38. Nei 50 farfalla Paolo Facchinelli (NC Azzurra 91) ha stabilito il record italiano assoluto con 23.60 migliorando anche in questo caso il suo precedente di questa mattina (23.69). Il tempo limite di qualificazione ai Mondiali è di 23.61. Nella finale dei 200 dorso è caduto il record più antico d'Italia. Damiano Lestingi (CC Aniene) ha stabilito il primato italiano assoluto con 1.56.91 (27.80, 57.28, 1.27.06 i passaggi) migliorando il precedente che apparteneva a Emanuele Merisi con 1.57.70 dell'8 marzo 1996 a Livorno. Il tempo limite di qualificazione ai Mondiali è di 1.57.73.