Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Nuoto: Euroindoor di Istanbul. Statistiche LEN. Italia terza nella classifica a punti

Nuoto

La Ligue Europeenne de Natation ha comunicato le statistiche relative alla 13esima edizione dei Campionati europei di nuoto in vasca corta, svoltisi ad Istanbul (Turchia) dal 10 al 13 dicembre scorsi.
 
L'Italia si è piazzata al terzo posto della classifica a punti realizzata sulla base dei piazzamenti dei finalisti. La Nazionale ha totalizzato 600 punti, preceduta da Russia (909) e Germania (671). Nella sezione maschile, la Nazionale è addirittura seconda (367 punti), dietro alla Russia (592). Settima la squadra femminile.
 
L'Olanda invece ha vinto il medagliere con 10 ori, 3 argenti e un bronzo; seguita da Russia (8-5-8), Francia (6-2-3), Germania (5-3-4) e Ungheria (3-4-1). L'Italia è ottava (1-3-1).
 
Il premio Omega - sponsor LEN e della manifestazione - è stato assegnato alla migliore prestazione della giornata e così distribuito: Frederick Bousquet (Fra) giorno 1, Inge Dekker (Ola) giorno 2, Peter Mankoc (Slo) giorno 3, Federica Pellegrini (Ita) giorno 4.
 
Il montepremi di 35.000 euro riservato alle migliori prestazioni tecniche è stato, invece, così distribuito: Sanja Jovanovic (Cro) 5.000 euro; Hinkelien Schreuder (Ola) 3.750, Evelyn Verraszto (Ung) 2.250, Diane Bui Duyet (Fra) 2.000, Federica Pellegrini (Ita) e Aleksandra Herasimenia (Bie) 1.500; Daniel Gyurta (Ung) 5.000, Peter Mankoc (Slo) 3.000, Paul Biedermann (Ger) 2.000, Robin van Aggele (Ola), Laszlo Cseh (Ung) e Danila Izotov (Rus) 1.500, Arkady Vyatchanin (Rus) e Stanislav Donets (Rus) 750 euro.
 
Ventidue Nazioni sulle 41 partecipanti hanno conquistato almeno una medaglia. I più titolati sono stati le olandesi Inge Dekker e Hinkelien Schreuder (5 ori) ed il russo Stanislav Donets (4).