Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Assoluti di Roma. Rane Rosse, bis d'autore

Salvamento
images/joomlart/article/eb7f86fec562555771c6c33f50339df7.jpg

Un anno fa avevano vinto la classifica con 468 punti, quest'anno si sono imposte con 552. Le Rane Rosse Aqvasport si migliorano e si confermano nella seconda edizione del campionato assoluto a squadre di nuoto per salvamento che si è disputato l'8 e il 9 dicembre al Foro Italico di Roma. Nella storica piscina dei mosaici, in cui si sono affrontati 319 atleti di 38 società, anche il team della Safa Torino ha fatto un passo in avanti chiudendo al secondo posto con 344, molto meglio di 12 mesi fa quando si era classificata terza con 267,5 punti. Sul terzo gradino del podio sono saliti i nuotatori delle Fiamme Oro Roma con 306 (secondi nel 2011 con 371,8).
Un giorno e mezzo di gare e programma completo con l'aggiunta della staffetta mista ragazzi e ragazze. Tra le migliori prestazioni spiccano quelle degli azzurri campioni d'Europa 2011 e campioni del mondo in piscina 2012 Federico Pinotti (Fiamme Oro Roma) con tre medaglie d'oro in altrettante gare individuali e Matteo Montesi (Aqvasport Rane Rosse) con cinque medaglie d'oro: una nella gara individuale e quattro con le staffette. Successo anche dell'altro azzurro, primatista mondiale, Simone Procaccia (Fiamme Oro Roma/Interamnia Fitness) nei 100 manichino con pinne con 47"55 (il suo record stabilito a novembre al Rescue di Adelaide è di 46"44).
Le premiazioni sono state celebrate dal Presidente della Sezione Salvamento della FIN Vincenzo Vittorioso, dal Consigliere della FIN Lazio Alberto Scalabrino e dal Coordinatore della Commissione Tecnica Nazionale Giorgio Quintavalle.
 
I vincitori delle gare
 
200 ostacoli
1. Elena Tetta (Safa Torino) 2'15"98
1. Francesco Giordano (Fiamme Oro Roma) 1'58"34
 
Staffetta ostacoli F e M
1. Safa Torino (Leanza, Borgnino, Bacchella, Tetta) 1'56"57
1. Aqvasport Rane Rosse (Montesi, Cuoghi, Bermani, Costamagna) 1'41"30
 
Manichino
1. Chiara Pidello (Marina Militare/VV.FF. Torino) 35"92
1. Federico Pinotti (Fiamme Oro Roma) 30"42
 
Percorso misto
1. Chiara Pidello (Marina Militare/VV.FF. Torino) 1'13"54
1. Federico Pinotti (Fiamme Oro Roma) 1'03"39
 
Manichino con pinne
1. Marta Mozzanica (Aqvasport Rane Rosse) 59"48
1. Simone Procaccia (FF.OO: Roma/Interamnia Fitness) 47"55
 
Manichino pinne e torpedo
1. Federica Ferraguti (Nuotatori Modenesi) 1'02"42
1. Matteo Montesi (Aqvasport Rane Rosse) 52"98
 
Superlifesaver
1. Laura Pranzo (Centro Nuoto Nichelino) 2'30"41
1. Federico Pinotti (Fiamme Oro Roma) 2'15"40
 
Staffetta manichino F e M
1. Aqvasport Rane Rosse (Mozzanica, Mauri, Marzella, Molinari) 1'28"47
1. Aqvasport Rane Rosse (Costamagna, Montesi, Lentini, Bermani) 1'10"31
 
Staffetta mista F e M
1. Aqvasport Rane Rosse (Fiorani, Mozzanica, Mauri, Viscardi) 1'28"47
1. Aqvasport Rane Rosse (Cuoghi, Bianchi, Costamagna, Montesi) 1'32"32
 
Staffetta mista maschile/femminile
1. Aqvasport Rane Rosse (Stefano Costamagna, Marta Mozzanica, Federica Mauri e Matteo Montesi) 1'38"68