instagram

Новости Новости Беларусь Любовь и семья Общество Люди и события Красота и здоровье Дети Диета Кулинария Полезные советы Шоу-бизнес Огород Гороскопы Авто Интерьер Домашние животные Технологии Идеи для творчества на каждый день

Assoluti indoor. Ecco l'Italsalvamento

Salvamento
images/joomlart/article/0fba31228e554bbb3ab8fd5cd09b4b4c.jpg

Affari di famiglia! Le prime due finali della giornata, i 200 metri super lifesaver, se le aggiudicano  Chiara Pidello (Marina Militare/Vigili del Fuoco Salza) e Federico Pinotti (Fiamme Oro Roma). La coppia del salvamento azzurro. Chiara vince in 2'28”06  e Federico fa altrettanto in 2'10”29. Dietro a lui due giovani neoprimatisti italiani: Francesco Giordano (Fiamme Oro Roma) con il record juniores di 2'13”51 e Alessandro Fontana (Aqvasprt Rane Rosse) con il record ragazzi di 2'13”61. La super lifesaver è  una delle classiche del salvamento agonistico: 50 metri stile libero, 50 col manichino, 50 col torpedo e gli ultimi 50 di trasporto manichino con torpedo. Tutto senza pinne.
Poi è arrivato, puntuale in questa piscina negli utlimi tre anni, il record del mondo nei 100 metri manichino con pinne. A stabilirlo è stato Francesco Bonanni (Fiamme Oro Roma) che lo ha tolto al suo compagno di club Simone Procaccia: Francesco ha nuotato in 45”99, migliorando il 46”44 di Simone al Rescue di Adelaide a novembre scorso. Bonanni, che è stato fermo sei mesi per un intervento alla spalla, è tornato al successo dopo due anni. Nei 100 manichino e pinne femminili vince Marta Mozzanica (Aqvasport Rane Rosse) con 57”60.
Nel percorso misto femminile (100 metri) c'è ancora tanta gloria per Chiara Pidello che vince con il record euorpeo di 1'12”13 (precedente 1'12”60) mentre in quello maschile Federico Pinotti è secondo con 1'02”70, dietro a Stefano Costamagna (Aqvasport Rane Rosse) che lo ha preceduto di 19 centesimi stabilendo il nuovo limite italiano della categoria cadetti a 1'02”51.
I campionati assoluti indoor di salvamento si sono chiusi con la staffetta manchino e con la staffetta mista (maschi e femmine insieme).  Sei record stabiliti, uno mondiale, uno europeo e 4 italiani di categoria, di cui uno nelle batterie di questa mattina: Valeria Cappelletti (Aqvasport Rane Rosse) ha stabilito il primato italiano ragazze del manichino pinne con 1'01”79. I sei record di oggi si aggiungono ai sei di sabato 27 aprile, cinque nazionali e uno eurojunior. Tutti i medagliati sono stati premiati dal Presidente della Sezione Salvamento Vincenzo Vittorioso, dal Presidente della FIN Toscana Roberto Bresci, dal Fiduciario Provinciale di Firenze Antonello Braschi e dal Commissario Tecnico della Nazionale Antonello Cano.
  
I PASS INTERNAZIONALI. Al termine della manifestazione lo staff azzurro, diretto dal CT Antonello Cano, ha comunicato la composizione delle squadre Nazionali che parteciperanno ai prossimi World Games in Colombia, Europei in Olanda, Arena Rescue in Francia. La squadra per gli Eurojunior sarà comunicata nei prossimi giorni.
World Games: Marcella Prandi (Carabinieri/Millesimo), Marta Mozzanica (Aqvasport Rane Rosse), Laura Pranzo (CN Nichelino),  Chiara Pidello (Marina Militare/Vigili del Fuoco Salza), Silvia Meschiari (Aqvasport Rane Rosse), riserva Federica Ferraguti (Nuotatori Modenesi); Federico Pinotti (Fiamme Oro Roma), Stefano Costamagna (Rane Rosse Aqvasport), Francesco Bonanni (Fiamme Oro Roma), Niccolò Maschi (Fondazione Bentegodi), Francesco Giordano (Fiamme Oro Roma), riserva Simone Procaccia (Fiamme Oro Roma).
Europei: Marta Mozzanica (Aqvasport Rane Rosse), Laura Pranzo (CN Nichelino), Marcella Prandi (Carabinieri/Millesimo), Chiara Pidello (Marina Militare/Vigili del Fuoco Salza), Federica Ferraguti (Nuotatori Modenesi), riserva Martina Mazzi (Nuotatori Modenesi); Stefano Costamagna (Aqvasport Rane Rosse), Francesco Bonanni (Fiamme Oro Roma), Federico Pinotti (Fiamme Oro Roma), Mattia Lentini (Aqvasport Rane Rosse), Simone Procaccia (Fiamme Oro Roma), riserva Nicolò De Tullio (Sportiva Sturla). 
Arena Rescue: Marcella Prandi (Carabinieri/Millesimo), Marta Mozzanica (Aqvasport Rane Rosse), Laura Pranzo (CN Nichelino), Federica Ferraguti (Nuotatori Modenesi), Chiara Pidello (Marina Militare/Vigili del Fuoco Salza); Federico Pinotti (Fiamme Oro Roma), Stefano Costamagna (Aqvasport Rane Rosse), Francesco Bonanni (Fiamme Oro Roma), Mattia Lentini (Aqvasport Rane Rosse), Nicolò Di Tullio (Sportiva Sturla).     
      
Risultati della 2^ giornata – Finali
  
Super lifesaver F
1 Chiara Pidello (Marina Militare/Vigili del Fuoco Salza) 2'28”06
2 Federica Ferraguti (Nuotatori Modenesi) 2'30”27
3 Laura Pranzo (CN Nichelino) 2'32”63
   
Superlifesaver M
1 Federico Pinotti (Fiamme Oro Roma) 2'10”29
2 Francesco Giordano (Fiamme Oro Roma) 2'13”51 RIJ
3 Alessandro Fontana (Aqvasport Rane Rosse ) 2'13”61 RIR
 
Trasporto manichino con pinne – 100 metri F
1 Marta Mozzanica (Aqvasport Rane Rosse) 57”60
2 Rossella Fimiani (NC Torino) 58”47
3 Marcella Prandi (Carabinieri/Millesimo) 57”57
 
Trasporto manichino con pinne – 100 metri M
1 Francesco Bonanni (Fiamme Oro Roma) 45”99 RM
2 Stefano Giuntoli (Pol River Borgaro) 48”33
3 Riccardo Bianchi (Aqvasport Rane Rosse) 49”71
    
Percorso misto F
1 Chiara Pidello (Marina Militare/Vigili del Fuoco Salza) 1'12”13 RE
2 Cristina Lanza (Safa 2000) 1'14”36
3 Silvia Meschiari (Aqvasport Rane Rosse) 1'17”21
    
Percorso misto M
1 Stefano Costamagna (Aqvasport Rane Rosse) 1'02”51 RIC
2 Federico Pinotti (Fiamme Oro Roma) 1'02”70
3 Francesco Felaco (CN Posillipo) 1'06”13
    
Staffetta manichino F
1 Aqvasport Rane Rosse 1'26”28
Mozzanica, Mauri, Marzella, Ferrari
2 Fiamme Oro Roma 1'33”12
Padovano, Cesetti, Caporilli, Cirafoni
3 CN Posillipo 1'34”78
Russo, M. Esposito, Fasano, M. Esposito
  
Staffetta manichino M
1 Aqvasport Rane Rosse 1'09”71
Fontana, Costamagna, Lentini, Bermani
2 Fiamme Oro Roma 1'11”68
Piroddi, Procaccia, Pinotti, Giordano
3 CN Posillipo 1'13”02
Carpentieri, Costaglioli, Bocchetti, Felaco
  
Staffetta mista maschi e femmine
1 Aqvasport Rane Rosse 1'37”95
Cuoghi e Costamagna, Fiorani e Mozzanica
2 Safa Torino 2000 1'38”93
Capovilli e Borgnino, Leanza e Bottino
3 Fiamme Oro Roma 1'40”83
Latrofa e Costantini, Padovano e Baratti
 
Classifica finale di società
1 Aqvasport Rane Rosse 616,7
2 Fiamme Oro Roma 395,4
3 Safa Torino 2000 228,8