instagram

Новости Новости Беларусь Любовь и семья Общество Люди и события Красота и здоровье Дети Диета Кулинария Полезные советы Шоу-бизнес Огород Гороскопы Авто Интерьер Домашние животные Технологии Идеи для творчества на каждый день

Assoluti indoor. Sei record per cominciare

Salvamento
images/joomlart/article/5f57cbaf94ad4cfa6e1005f32fe4e79c.jpg

Due ore e mezzo di finali, 10 titoli assegnati e cinque record italiani che si aggiungono al record eurojunior ottenuto da Laura Panzo nelle batterie del mattino. La prima giornata dei campionati assoluti indoor di salvamento è stata lunga, intensa e ricca di buoni risultati. Presenti il Presidente della Sezione Salvamento Vincenzo Vittorioso, tutto lo staff tecnico federale e i componenti della commissione tecnica. Nel manichino pinne e torpedo Marta Mozzanica (Aqvasport Rane Rosse) ha stabilito il record italiano assoluto e senior con 1'00”38 (precedente 1'00”49) e Bruno Cerra (Polisportiva Rover Borgaro) quello per la categoria ragazzi con 58”57. Sotto al precedente record (59”04) ha nuotato anche Davide Gallo (RN Cairo Asqui Terme) con 59”01. Poi tre record italiani di società; due per l'Aqvasport Rane Rosse con la staffetta mista femminile in 1'43”23 e l'altro con la staffetta ostacoli femminile in 1'54”16, uno per le Fiamme Oro Roma con la staffetta ostacoli maschile in 1'39”75. Questa mattina in batteria Laura Pranzo (Cemtro Nuoto Nichelino) ha stabilito il record europeo juniores e italiano cadette del trasporto manichino con 33”79 migliorando il precedene di 36”84 che le appareneva.
Domenica 28 aprile la seconda e conslusiva giornata: batterie alle 9 e finali anticipate alle 16.  
   
I risultati della 1^ giornata – Finali
   
Nuoto con ostacoli 200 metri F
1. Silvia Meschiari (Aqvasport Rane Rosse) 2'10”68
2. Giulia Fiorani (Aqvasport Rane Rosse) 2'14”93
3. Elisa Borasi (Aqvasport Rane Rosse) 2'15”09
 
Nuoto con ostacoli 200 metri M
1. Niccolò Maschi (Fondazione Bentegodi) 1'56”58
2. Federico Pinotti (Fiamme Oro Roma) 1'1'56”95
3. Federico Gilardi (RN Torino) 1'57”85
 
Staffetta ostacoli F
1. Aqvasport Rane Rosse 1'54”16 RI
Fiorani, Meschiari, Borasi, Apostoli
2. Safa Torino 2000 1'56”17
Leanza, Borgnino, Bacchella, Tetta
3. Pol River Borgaro 1'59”74
Reglia, S. Borasi, Giordani, C. Borasi
 
Staffetta ostacoli M
1. Fiamme Oro Roma 1'39”75 RI
Giordano, Pinotti, Baratti, Bonanni
2. RN Torino 1'42”71
Petruzzi, Pancari, Musso, Gilardi
3. SC Noale 1'42”76
D. Righetto, Cagnini, N, Righetto, Ferro
  
Trasporto manichino 50 metri F
1. Chiara Pidello (Marina Militare/Vigili del Fuoco S. To) 36”27
2. Laura Pranzo (CN Nichelino) 37”23
3. Annamaria Padovano (Fiamme Oro Roma) 37”36
 
Trasporto manichino 50 metri M
1. Stefano Costamagna (Aqvasport Rane Rosse) 29”86
2. Federico Pinotti (Fiamme Oro Roma) 29”96
3. Emanuele Bermani (Aqvasport Rane Rosse) 30”81
  
Manichino pinne e torpedo F
1. Marta Mozzanica (Aqvasport Rane Rosse) 1'00”38 RI
2. Laura Pranzo (CN Nichelino) 1'01”46
3. Martina Mazzi (Notatori Modenesi) 1'02”38  
  
Manichino Pinne e torpedo M
1. Stefano Costamagna (Aqvasport Rane Rosse) 53”93
2. Francesco Bonanni (Fiamme Oro Roma) 54”03
3. Alessandro Fontana (Aqvasport Rare Rosse) 54”25
  
Staffetta mista F
1. Aqvasport Rane Rosse 1'43”23 RI
Apostoli, Mozzanica, Fiorani, Marzella
2. Safa Torino 2000 1'45”41
Leanza, Bachella, Tetta, Borgnino
3. Nuotatori Modenesi 1'46”88
Maini, Buzzolini, Ferraguti, Mazzi
 
Staffetta mista M
1. Fiamme Oro Roma 1'30”78
Latrofa, Bonanni, Giordano, Baratti
2. Aqvasport Rane Rosse 1'33”55
Sanna, Bianchi, Lentini, Fontana
3. Pol. Rover Borgaro
Bono, Giuntoli, Dorato, Carrozzo
 
Risultati completi