instagram

Новости Новости Беларусь Любовь и семья Общество Люди и события Красота и здоровье Дети Диета Кулинария Полезные советы Шоу-бизнес Огород Гороскопы Авто Интерьер Домашние животные Технологии Идеи для творчества на каждый день

Campionati Assoluti. Livorno crocevia azzurro

Salvamento
images/joomlart/article/925e99e4dc385d3b7b13a4d81b91728c.jpg

A Livorno si fa l’Italia del salvamento. Il 27 e 28 aprile nella piscina Camalich ci sono i campionati assoluti indoor, validi come selezione per i World Games del 26 e 27 luglio in Colombia e i quattordicesimi campionati europei assoluti in Olanda dal 15 al 18 agosto, in cui l’Italia difenderà il titolo conquistato ad Alicante 2011 e per gli europei juniores di Riccione, quindicesima edizione dal 6 all’8 settembre, dove gli azzurrini cercheranno il quinto successo consecutivo (dopo le vittorie a Jonkoping 2012,  Copenaghen 2011, Anversa 2010 e Eindhoven 2009). Alla guida della squadra giovanile c’è Gianni Anselmetti che ha sostituito Gianpaolo Longobardo, attuale tecnico responsabile del progetto sviluppo al sud. Sulla panchina della squadra assoluta siede il CT Antonello Cano, che guida il team tricolore dal 1980, coadiuvato dai tecnici della rappresentativa assoluta Massimiliano Tramontana e Giorgiana Emili.
  
La vasca livornese, che ospita gli assoluti per il terzo anno consecutivo, è tradizionalmente favorevole al nuoto per salvamento azzurro. L’anno scorso sono stabiliti 11 record, di cui 4 mondiali e uno europeo con Simone Procaccia e Francesco Bonanni che si sono contesi titolo italiano e qualificazione ai Mondiali nel manichino con pinne a suon di record del mondo (4 tra batterie e finale). Alla fine ha vinto Procaccia con 46”46, poi migliorato a novembre in Australia con l’oro iridato in 46”44. L’anno precedente 10 record italiani e i tre mondiali di Simone Procaccia nei 100 manichino pinnato, Matteo Montesi nei 100 manichino pinne e torpedo e Chiara Pidello nel percorso misto.
    
A questa edizione degli indoor sono iscritti 353 atleti di 59 società, 168 maschi e 185 femmine. Le presenze gara sono 874 e le staffette 159. Il programma gare prevede eliminatorie il mattino e finali il pomeriggio. Sabato 27 aprile: ore 9.00 e 17.30 con 200 ostacoli, 50 manichino, 100 manichino pinne e torpedo, staffette ostacoli e mista. Domenica 28 aprile: ore 9.00e 17.00 con 200 superlifesaver, 100 manichino con pinne, 100 percorso misto, steffette manichino e mista.
    
I criteri di selezione delle squadre Nazionali sono uguali per tutti. Per i World Games (10 atleti) 2 maschi e 2 femmine sulla base dei risultati ottenuti agli assoluti più 6 scelte tecniche. Per gli Europei Assoluti (10 atleti) 2 maschi e 2 femmine sulla base dei risultati ottenuti agli assoluti più 6 scelte tecniche. Per gli Europei Juniores (10 atleti) 2 maschi e 2 femmine sulla base dei risultati ottenuti agli assoluti più 6 scelte tecniche. 
 
Start list e risultati