Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Assoluti di Gare Oceaniche Grandi risultati a Lignano

News Salvamento precedenti
images/joomlart/article/5626f2feb304bd8787a37d7daabd7965.jpg

Assegnati otto titoli. Sul podio anche l'olimpionico di canoa Scarpa. Soddisfatto il Ct Cano: "Mercoledì gli Azzurri per la Nivea Cup. Il movimento cresce, il gap con Australia, Nuova Zelanda e Sudafrica diminuisce"

LIGNANO SABBIADORO
Un grandissimo successo organizzativo e ottimi risultati tecnici hanno bagnato i Campionati Italiani di gare oceaniche svoltisi a Lignano Sabbiadoro nel weekend scorso.
Gli Assoluti di salvamento - concomitanti coi Campionati Master e validi come selezione per gli Europei Juniores di Roma e Anzio (11-15 settembre), per la Nivea Cup di Warnemunde (20-22 luglio) e per i Giochi Mondiali di Siviglia (26-29 agosto) - sono stati organizzati attraverso l'impegno congiunto del Presidente del Comitato FIN del Friuli Venezia Giulia Sergio Pasquali, del Presidente della Fondazione Ente Friulano Assistenza Mons. Luigi Fabbro, del Sindaco del Comune di Lignano Sabbiadoro Silvano Delzotto e dell'Assessore allo Sport Giovanni Iermano, del Coordinatore Nazionale del Settore Agonistico Salvamento della FIN, Cav. Giovambattista Crisci, e sono stati patrocinati e sostenuti dalla Provincia di Udine e dalla Regione Friuli Venezia Giulia.
Molteplici gli spunti di interesse della tre giorni di gare, come evidenzia il Commissario Tecnico della Nazionale, Antonello Cano: "I risultati acquisiti mi hanno trasmesso fiducia e mi hanno consentito di stilare un bilancio provvisorio in vista delle prove internazionali che ci attendono - spiega il cittì - Il movimento continua a crescere, lo dimostrano la bassa età media dei partecipanti, oltre 200, e i valori espressi. Anni orsono gli atleti del Nuoto per salvamento arrivavano dalla piscina già in età avanzata. La specializzazione degli ultimi anni, invece, ha consentito di poter lavorare su pontenzialità giovani e di creare gruppi su cui costruire il futuro".
Otto i titoli assoluti assegnati, tra gli atleti che sono saliti sul podio conferme e novità. "Le gare hanno confermato i valori espressi da campioni come Elena Prelle, Marcella Prandi, Germano Proietti e Mauro Locchi - continua Cano - ma hanno anche riservato gradite sorprese e un tocco di curiosità. Enrico Costagliola, nonostante un lungo periodo di stop, è tornato a vincere con prepotenza; il 42enne olimpionico della canoa Daniele Scarpa si è imposto nel Surf Sky, mentre i giovani Eleonora Chirieleison, Elena Cacciabue, Marco Buccioni e Federico Pinotti spingono per entrare nel giro della Nazionale".
Giovani che potrebbero essere i campioni del futuro. "In parte già è così - afferma Cano - La Chirieleison, che ha vinto il titolo italiano di sprint e di bandierine, è pronta per la Nazionale; la Cacciabue invece ha appena 16 anni, ma scommetto su di lei. Così come su Buccioni e Pinotti, rispettivamente del 1984 e 1983, a cui manca solo esperienza per essere competitivi a livello internazionale".
Mercoledì il Ct Cano diramerà le convocazioni per la Nivea Cup, primo appuntamento della stagione. Le gare si svolgeranno a Warnemunde, in Germania, dal 20 al 22 luglio. "Sarà una Nazionale inedita - sottolinea - Un misto tra giovani ed esperti. Invece la Squadra Azzurra per i Giochi Mondiali di Siviglia sarà pronta solo dopo gli Assoluti di Roma".
Un movimento che cresce, passato dai circa 100 iscritti ai categoria del 2000 agli oltre 700 di quest'anno; una Nazionale protesa a confermare il ruolo di leader in piscina e di outsider nelle prove oceaniche. "Il gap con Australia, Sudafrica e Nuova Zelanda è ancora cospicuo - conclude Cano - ma abbiamo cominciato a colmarlo. Tra quale anno lotteremo per il podio anche in mare".
 
per consultare tutti i risultati clicca qui


TITOLI ASSOLUTI E SELEZIONI NAZIONALI
Surf Sky
Elena Prelle (CN Torino)
Daniele Scarpa (Aqvasport)

Frangente
Marcella Prandi (CS Carabinieri)
Germano Proietti (GS Fiamme Oro Roma)

Gara con tavola
Marcella Prandi (Carabinieri)
Enrico Costagliola (CN Posillipo)

Sprint sulla spiaggia
Eleonora Chirieleison (ASD Domar)
Paolo Parascandola (CN Posillipo)

Bandierine sulla spiaggia
Eleonora Chirieleison (ASD Domar)
Alessandro Torre (Marina Militare)

Staffetta Torpedo
RN Bogliasco
(Veronica Marotta, Anna Taddei,
Stefania Pili, Paola Taddei)
GS Fiamme Oro Roma
(Marco Buccioni, Mauro Locchi,
Germano Proietti, Vincenzo Bernardini)

Staffetta Salvataggio con Tavola
ASD Domar
(Anna Puccianti, Monica Muntoni)
SC Alessandria
(Daniele Battegazzore, Nicola Ferrua)

Staffetta sulla spiaggia 90m
Aqvasport
(Ilaria Castiglioni, Marta Mozzanica,
Maria Ragazzo, Paola Bassani)
CN Posillipo
(Paolo Parascandola, Ciro Tiano,
Ferdinando Salemme, Alessandro Costigliola)