Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Per Evitare un Mare di Guai FIN al servizio della gente

News Salvamento precedenti
images/joomlart/article/b5ed17c7472ab015c63c7e4216f33034.jpg

Il seminario e l'esercitazione hanno aperto il convegno internazionale sulla cultura e sicurezza acquatica. Mille persone in spiaggia con il Presidente Barelli per l'esibizione. Le iniziative federali

OSTIA
Per un giorno Ostia, il Lido di Roma, si è tinta di bianco, rosso e verde. Erano i colori delle magliette dei protagonisti della grande esibizione di salvataggio a mare che mercoledì pomeriggio hanno mobilitato lo stabilimento "Battistini" di Ostia, catalizzando l'attenzione dei bagnanti del litorale. Sulle maglie la scritta "Per Evitare un Mare di Guai", la campagna di sensibilizzazione, informazione e prevenzione della FIN che dà il titolo al Convegno Internazionale sulla Cultura e Sirurezza Acquatica organizzato dalla Federazione Italiana Nuoto.
Oltre mille persone, tra pubblico e addetti ai lavori, hanno assistito dalla spiaggia e dal pontile allo spattacolo che nella prima fase ha visto impegnati gli atleti della Nazionale di Nuoto per Salvamento Campione d'Europa diretti dal Commissario Tecnico Antonello Cano. Con loro il Presidente della FIN Paolo Barelli che ha salutato e ringraziato tutti i presenti ricordando il grande impegno della Federazione nel settore della sicurezza acquatica e della salvaguardia della vita umana.
Si è trattato di un'ora e mezza di dimostrazioni pratiche dove sono state utilizzate le tecniche di soccorso più avanzate (insegnate dalla Sezione Salvamento della FIN) e sono stati utilizzati i mezzi più moderni condotti da personale specializzato. Sulla spiaggia, a pochi metri dalle esercitazioni che riproducevano fedelmente la realtà (grazie anche alle condizioni di mare mosso e alle forti correnti) e nel cuore delle manovre c'erano le telecamere Rai del TG1, TG2, e TG3 Regione, insieme a quelle di Canale 10 che in questi giorni stanno trasmettendo i servizi. A chiusura della manifestazione gli interventi di recupero del personale specializzato dei Vigili del Fuoco con l'ausilio dell'elicottero si sono conquistati gli applausi più calorosi.
Al mattino nell'Aula Magna del Centro Olimpico Fijlkam si è svolto il Seminario Internazionale "Water Safety for Children and Adolescents", al quale sono interventuti i massimi esponenti del Salvamento europeo, che ha visto la partecipazione di oltre duecento persone tra Fiduciari Regionali della FIN, Tecnici e Dirigenti, Maestri di Salvamento e Assistenti Bagnanti, rappresentanti e personale operativo della Protezione Civile, dei Vigli del Fuoco, della Croce Rossa Italiana, della Capitaneria di Porto - Guardia Costiera e dell'Ares 118.
Nel corso del seminario sono stati approfonditi tutti gli argomenti relativi la prevenzione e sicurezza acquatica e sono stati illustrati i grafici di riferimento che testimoniano come e quanto siano diminuiti i casi di infortuni e decessi per annegamento con l'aumento dell'attenzione e della professionalità del personale qualificato. Tra le novità che hanno suscitato maggiore interesse c'è il progetto della FIN di inserire il nuoto per salvamento nella scuola italiana. Il suggerimento è stato accolto dal Ministero della Pubblica Istruzione che attraverso la dott.ssa Antonella Mancaniello, presente al seminario, ha annunciato che è allo studio un protocollo d'intesa.     
La giornata particolare di Ostia, trascorsa nel segno della sicurezza acquatica - che ha dato il via alla campagna di prevenzione "Per Evitare un Mare di Guai", indetta dalla FIN e che proseguirà fino al 15 luglio - si è conclusa con il concerto della Banda Centrale della Marina Militare in piazza dei Ravennati. Il Convegno Internazionale è continuato ieri e oggi con i gruppi di lavoro internazionali a Roma e si protrarrà fino al 15 luglio con una serie di iniziative federali a Ostia. Da oggi, tutti i giorni, i Maestri di Salvamento della Federazione Italiana Nuoto saranno a disposizione dei bagnanti per dimostrazioni pratiche nella spiaggia libera di piazzale Magellano e il 14 luglio al "Village Kursaal" è prevista l'esibizione della Nazionale di Nuoto Sincronizzato che a marzo ha partecipato ai Campionati Mondiali di Melbourne.
 
Vai all'articolo del 26 giugno