Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Europei Juniores Italia al comando

News Salvamento precedenti
images/joomlart/article/5d0c9bd7aa6cebe5e896e514683025fa.jpg

Azzurri in gran forma. Subito 14 medaglie, 2 primati continentali e il primo posto nella classifica per Nazioni. Oro e record per Caldarelli e la 4x50 ostacoli femminile

CANET EN ROUSSILLON
Quattordici medaglie e due record continentali di categoria nella prima giornata dei Campionati Europei juniores di salvamento. Il primo posto nella classifica per Nazioni con 447 punti e un buon vantaggio sulla Germania (415) e ampio sulla Spagna (257). L'Italia è partita di slancio a Canet en Roussillon. Oggi i giovani azzurri sono stati subito protagonisti. Ai sei metalli preziosi di questa mattina si sono aggiunti gli otto di oggi pomeriggio.
Oro e record europeo juniores per Andrea Caldarelli nei 50 metri del trasporto manichino con 31.34. Oro anche per Eleonora Chirieleison nei 100 torpedo con 1.03.72, Francesca Frattini e Andrea Caldarelli nei 100 percorso misto rispettivamente con 1.21.39 e 1.07.77 e per la staffetta 4X25 manichino femminile con 1.36.88 (Tafuro, Frattini, Cacciabue, Castenetto). Medaglie d'argento della staffetta 4x25 manichino maschile con 1.20.53 (Moretto, Caldarelli, Lapi, Bonanni) e Giulia Castenetto nei 50 trasporto manichino con 39.08. Infine bronzo nei 100 percorso misto a Elena Cacciabue con 1.22.80.
Azzurri in gran forma fin dal mattino. Sei medaglie e un primato europeo nella prima sessione di gare. Oro e record d'Europa nella staffetta 4X50 ostacoli femminile con 2.00.24 (precedente 2.01.49) di Giulia Castenetto, Eleonora Chirieleison, Claudia Pastorello e Francesca Frattini. Nei 100 metri manichino con pinne oro per Claudia Pastorello con 1.03.83 e argento per Elena Cacciabue con 1.05.62. Nella staffetta 4X50 ostacoli maschile argento con 1.47.40 di Andrea Caldarelli, Andrea Moretto, Francesco Bartolucci e Francesco Bonanni. Oro per Francesco Bonanni nei 100 manichino con pinne con 54.00 e bronzo per Francesca Frattini nei 200 nuoto con ostacoli con 2.19.65. Nella Serc di ieri sera l'Italia si è classificata setttima.
Il programma ha subito qualche variazione rispetto a quello iniziale. Domani mattina le gare riprendono alle 8.00 con i 200 super lifesaver, la staffetta 4x50 mista e il lancio della corrda.
 
Vai al sito ufficiale


CAMPIONATI EUROPEI JUNIORES
Canet en Roussillon, 30 agosto - 2 settembre
RISULTATI DEGLI AZZURRI
Giovedì 30 agosto

Serc
7. Italia
Andrea Moretto, Daniele Checchi, Elena
Cacciabue e Eleonora Chirieleison

Venerdì 31 agosto

200 nuoto con ostacoli F e M
3. Francesca Frattini
4. Giulia Castanetto
9. Claudia Pastorello
5. Andrea Moretto
6. Francesco Bonanni
9. Andrea Caldarelli

4x50 ostacoli F e M
1. Italia F 2.00.24 R.E.J.
Castanetto, Pastorello,
Chirieleison, Frattini
2. Italia M
Moretto, Bonanni,
Caldarelli, Bartolucci

100 manichino con pinne F e M
1. Claudia Pastorello
2. Elena Cacciabue
6. Eleonora Chirieleison
1. Francesco Bonanni
7. Daniele Checchi
9. Simone Lapi

50 manichino F e M
2. Giulia Castenetto
1. Andrea Caldarelli 31.34 R.E.J.

100 pinne e torpedo F e M
1. Eleonora Chirieleison

4x25 manichino F e M
1. Italia F
Frattini, Castenetto,
Cacciabue, Tafuro
2. Italia M
Caldarelli, Lapi,
Moretto, Bonanni

100 percorso misto F e M
1. Francesca Frattini
3. Elena Cacciabue
1. Andrea Caldarelli