Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Rescue 2008<br>Italia terza

News Salvamento precedenti
images/joomlart/article/5b059e3e26405e6e02d06c5a945353ee.jpg

Gli Azzurri chiudono la rassegna iridata con 12 ori, tre argenti, un bronzo, due record mondiali e due europei. Il bilancio del Ct Cano che dedica i successi all'amico "Peppe" Sant

WARNEMUNDE
Chiuse le gare oceaniche per i National Team ai campionati mondiali Rescue '08 di Warnemunde, cala il sipario sulla manifestazione iridata che era cominciata con le gare in piscina, a Berlino. La Nazionale di Salvamento si piazza terza nel medagliere, alle spalle di Australia e Nuova Zelanda, con 12 ori, 3 argenti ed un bronzo, due record mondiali e due record europei.
Il Commissario Tecnico della Nazionale Antonello Cano traccia il bilancio: ”Tutti i componenti della Nazionale si sono impegnati al massimo delle loro possibilità e ci hanno permesso di tagliare un traguardo importante: il terzo posto nella classifica mondiale. Siamo orgogliosi e soddisfatti. L'obiettivo era migliorare il precedente Rescue, così da partecipare ai World Games, in programma all’Isola di Formosa nel 2009. Tengo a sottolineare che è stato possibile raggiungere questi traguardi soltanto grazie all’unione del gruppo, alla grande professionalità dimostrata dai miei collaboratori, Massimiliano Tramontana e Paola Pelle, alla disponibilità delle Società, alle sinergie coi loro tecnici, alla gran voglia di guardare sempre più in alto dei nostri atleti e alla collaborazione sempre attiva e disponibile della Federazione Italiana Nuoto". "In accordo con gli atleti e tecnici - conclude il Ct Antonello Cano - desideriamo dedicare le nostre vittorie a "Peppe" Sant che ci ha dedicato gran parte della sua vita, dimostrando di essere un uomo di grande professionalità dirigenziale ma soprattutto un uomo dal grande cuore. Un abbraccio alla famiglia da parte di tutto lo staff della sezione salvamento".


RESCUE 2008 - Berlino e Warnemunde
I podi degli Azzurri
- 12 medaglie d'oro

200 mt ostacoli U
1. Federico Pinotti 1.55.51 RE

Staffetta ostacoli D
1. Italia 1.54.87
(Buratto, Prandi, Prelle Cerquozzi)

50 trasporto manichino D
1. Elena Prelle 37.73

50 trasporto manichino U
1. Federico Pinotti 31.34

100 trasporto manichino con pinne D
1. Isabella Cerquozzi 1.01.92

200 super life saver U
1. Germano Proietti 2.12.17 RI

100 trasporto manichino con pinne D
1. Marcella Prandi 58.02

100 trasporto manichino con pinne U
1. Nicola Ferrua 49.42 RM

Staffetta mista D
1. Italia 1.42.80 RM
(Prelle, Pandi, Buratto, Cerquozzi)

Percorso misto U
1. Pinotti Federico 1.03.49

Staffetta 4x25 Manichino D
1. Italia 1.29.54
(Cerquozzi, Buratto, Prandi, Prelle)

Staffetta 4X25 manichino U
1. Italia 1.11.39 RM
(Mosconi, Fanella, Pinotti, Proietti)

- 3 medaglie d'argento

Staffetta ostacoli
2. Italia
(Pinotti, Fanella, Mosconi, Proietti) 1.41.42 RE

200 ostacoli D
2. Erica Buratto 2.09.16 RE

Percorso misto D
2. Erica Buratto 1.16.34

- 1 medaglie di bronzo

Staffetta mista U
3. Italia 1.32.41
(Pinotti, Mosconi, Fanella Carpentieri)