Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Premio Nazionale del Mare Assegnato alla Federnuoto

News Salvamento precedenti

Il Sindaco di Roma Alemanno premia il Presidente della sezione salvamento Amm. Lattarulo. Riconoscimento conferito "per il contributo alla sicurezza della balneazione e alla diffusione della cultura dell'acqua"

ROMA
Il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha consegnato all'Ammiraglio Angelo Lattarulo, Presidente della Sezione Salvamento della Federazione Italiana Nuoto, il "Premio Nazionale del Mare" 2009, nel corso della cerimonia per la 20esima edizione organizzata dal Centro Internazionale Turismo Arte e Cultura e dall'Associazione Nazionale Marinai d'Italia - Gruppo "A. Colangeli" di Fiumicino.
 
La cerimonia si è svolta all'Expo Leonardo Da Vinci con il patrocinio della Regione Lazio, della Provincia di Roma e del Comune di Fiumicino.
 
Il Premio è assegnato a persone, Comandi Militari, Enti pubblici e privati, che si sono distinti nel ramo dell'assistenza e salvaguardia della vita umana in mare, nella nautica, nella cantieristica, nella ricerca scientifica, nel lavoro marittimo e nello sport nautico e di tutto ciò che riguarda il vivere, lavorare, valorizzare il mare e l'ambiente.
 
Il "Premio Nazionale del Mare" 2009 è stato conferito alla Federazione Italiana Nuoto perché "nell'ambito dell'organizzazione nazionale, la Federazione Italiana Nuoto contribuisce, attraverso sedi-sezione salvamento dislocate in Italia, alla sicurezza della balneazione e alla diffusione della cultura dell'acqua. Organizza scuole di nuoto, corsi di formazione e aggiornamento di "Assistenti Bagnanti". Collabora con la Protezione Civile, la Guardia Costiera, i Vigili del Fuoco, la Croce Rossa Italiana, Regioni e Comuni, anche nell'ambito di progetti per la tutela dell'ambiente marino. Migliaia di bagnanti devono la loro salvezza ai benemeriti assistenti. L'impegno e la professionalità della FIN-Salvamento trovano ampio riconoscimento anche in ambito internazionale. Intensa e brillante è l'attività svolta attraverso la Squadra Nazionale Italiana ben conosciuta e apprezzata in tutto il mondo nautico, anche a seguito delle recenti conquiste continentali e mondiali. La FIN-Salvamento è vanto dell'Italia".