Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Salvamento a Caorle Trentadue nuovi Maestri

News Salvamento precedenti
images/joomlart/article/538a901f0a6edeebc64e51e892749ce1.jpg

Nella cittadina veneta si è svolto il primo corso di formazione per Maestri di Salvamento del 2010. Cinque giorni di lezioni in aula, piscina e mare. Consegnati gli attestati di partecipazione

CAORLE
Dal 4 al 9 maggio si è svolto a Caorle (Venezia) il corso di formazione per Maestri di Salvamento. Trentadue allievi iscritti provenienti da tutta Italia. Il corso, valido ai fini dell’aggiornamento e presenziato da 15 Maestri di Salvamento, si è sviluppato in sei giornate. Tra i partecipanti si contavano docenti regionali del settore nuoto, allenatori di nuoto di primo e secondo livello, allenatori di salvamento, coordinatori di scuola nuoto e direttori d’impianto. Grazie all'impegno dei docenti e alla collaborazione di tutti è stato raggiunto un elevato standard qualitativo per la promozione e diffusione della cultura e sicurezza acquatica.
All’apertura del corso sono intervenuti in rappresentanza della Federazione Italiana Nuoto il Presidente della Sezione Salvamento Ammiraglio Angelo Lattarulo e  il Presidente del Comitato Regionale Veneto Roberto Cognonato. Tra le autorità locali erano presenti l’Assessore allo Sport del Comune di Caorle Massimo David, già fautore di diverse iniziative riguardanti la sicurezza acquatica e il Comandante della Capitaneria Di Porto di Venezia Marcello Monaco.
Durante il corso si sono alternate lezioni frontali in aula, lezioni pratiche in piscina e in mare e soprattutto periodi di confronto e simulazione di interventi didattici da parte dei partecipanti, finalizzati alla formazione dei Maestri di Salvamento che dovranno svolgere i corsi di Assistenti Bagnanti.
Domenica 9 maggio, si sono tenuti gli esami finali e  tutti hanno superato ricevendo l’attestato FIN di partecipazione.