Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Gare Oceaniche Tricolori a Viareggio

News Salvamento precedenti
images/joomlart/article/d1fd751d2cb27b80e8bc368cb1079f0e.jpg

Dal 27 al 29 maggio a Torre del Lago si assegnano 40 titoli in mare. Ai campionati di categoria di nuoto per salvamento sono iscritti 595 atleti di 57 società divisi tra ragazzi, junior, cadetti e senior

ROMA
Si assegnano i titoli italiani di categoria delle gare oceaniche di nuoto per salvamento. Dopo gli assoluti primaverili indoor di aprile a Livorno, spazio alle prove mare.
Da venerdì 27 a domenica 29 maggio lo spettacolo si trasferisce a Torre del Lago, sul lungomare di Viale Europa a Viareggio, davanti allo stabilimento balneare Barbara.
Per gli atleti della Nazionale assoluta è un successivo test di verifica in vista della partecipazione agli Europei di Alicante dal 15 al 23 settembre; per gli azzurrini è l’occasione per completare la squadra Nazionale che parteciperà agli Europei Junior di Copenaghen dal 3 al 7 settembre; per tutti, ragazzi 1° e 2° anno, junior, cadetti e senior, è la gara che assegna gli scudetti del 2011.
 
I NUMERI. Gli atleti iscritti sono 595 (328 maschi e 267 femmine), le società 57, le gare in programma sono 4 (frangente, sprint, bandierine sulla spiaggia e gara con la tavola), i titoli in palio 40 (8 per ragazzi/e 1° anno e 8 per ragazzi/e 2° anno, 8 per junior, cadetti e senior).
 
SELEZIONE PER GLI EUROJUNIOR. Le gare oceaniche di Viareggio valgono anche come test valutativo per completare la squadra che parteciperà ai prossimi campionati europei juniores, in programma dal 3 al 7 settembre a Copenaghen. Al termine dei campionati il tecnico responsabile della squadra Nazionale giovanile, Gianpaolo Longobardo, proporrà gli altri atleti selezionati (2 femmine e 2 maschi) che si andranno ad aggiungere ai sei (3 e 3) che si sono qualificati agli Eurojunior in occasione dei campionati assoluti primaverili indoor di inizio aprile a Livorno: Laura Pranzo, Giulia Levrero, Renata Fasano, Stefano Costamagna, Matteo Pierdomenico e Alessandro Fontana. 
“Queste prove – spiega il tecnico federale Longobardo – servono a completare la squadra sotto tutti gli aspetti tecnici. Proprio per questo motivo le scelte dovranno tenere in considerazione il grado di competitività e di attitudine dei singoli sia alle gare in mare che a quelle in piscina, delle quali ho già potuto farmi un’idea a Livorno e nelle competizioni successive. La rosa degli atleti di interesse nazionale si è ristretta ai migliori otto (4 e 4) tra i quali, probabilmente, effettueremo le scelte definitive”.   
 
Normativa e programma
 
Elenco iscritti