Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Indoor di salvamento. Benvenuti a Milano

Salvamento
images/joomlart/article/66bf314495efa071580997f7d093dd6d.jpg

Check in alla Daniela Samuele. Le società sono arrivate in piscina. Corsie a disposizione per il riscaldamento. Sabato 26 e domenica 27 aprile le gare dei campionati assoluti open di nuoto per salvamento, che qualificano al mondiale. All’arrivo in piscina gli atleti hanno ricevuto un benvenuto speciale da due supercampionesse della squadra nazionale francese.
Justine Weiders, 24 anni, campionessa del mondo dei 100 torpedo e con le staffette ostacoli e mista e Magali Rousseau, 26 anni, campionessa mondiale del superlife, dei 50 manichino e con la staffetta ostacoli. Giovani e già con un curriculum importante. Due atlete che fanno la differenza in acqua. Sono tesserate con le Rane Rosse (in questa stagione come propaganda) e per preparasi al Rescue di settembre a Montpellier hanno chiesto di partecipare agli assoluti open fuori classifica, quindi soltanto alle gare eliminatorie del mattino. Le selezioni in Francia sono previste dal 6 all’8 giugno, ma loro sono già certe del posto in Nazionale.
Justine Weiders era agli Europei junior di Riccione 2013 come assistant coach, Magali Rousseau ha partecipato ai Mondiali di Roma 2009 nei 200 farfalla. Magali è figlia d’arte: papà Michel, stilliberista, pluricampione francese ed europeo, è stato olimpionico a Città del Messico ’68 e Monaco ’72. “We love Italy, but also love France”, sorridono. A settembre a Montpellier disputeranno il Rescue National Team con la Francia e il Rescue Interclub con le Rane Rosse Aqvasport. Sabato e domenica le vediamo subito in acqua. Uno stimolo in più per le nostre azzurre.

Tutti i numeri e la presentazione degli assoluti