Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Verso la BeNe Cup e German Cup

Salvamento
images/joomlart/article/574262dea7ba526880f515f953b14d60.jpg

Ultime gare dell’anno per la Nazionale di nuoto per salvamento. Due mesi dopo il Rescue in Francia, gli azzurri divisi in due squadre sono attesi in Olanda per la BeNe Cup e in Germania per la German Cup. I due meeting, che sono diventati appuntamenti fissi del calendario internazionale, sono in programma il 15 e 16 novembre a Eindhoven e il 21 e 22 novembre a Warendorf. Il commissario tecnico Antonello Cano ha convocato 12 atleti per la BeNe Cup e 10 per la German Cup. Partenze da Roma e Milano mercoledì 12 e giovedì 20 novembre.


Convocati alla BeNe Cup 2014


Vittoria Borgnino (Safa 2000), Francesca Crivelli (SC Alessandria), Maddalena Gazzetta (Lazio Nuoto), Elisa Apostoli e Valeria Cappelletti (Aqvasport Rane Rosse), Rossella Fimiani (NC Torino); Francesco Ippolito (Gorizia Nuoto), Giovanni Legnani, Alessandro Fontana e Riccardo Bianchi (Aqvasport Rane Rosse), Andrea Vittorio Piroddi (Fiamme Oro Roma), Jacopo Musso (RN Torino).


Convocati alla German Cup 2014


Chiara Pidello (Marina Militare/Vigili del Fuoco Salza), Laura Pranzo (CN Nichelino), Silvia Meschiari, Alice Marzella e Giulia Fiorani (Aqvasport Rane Rosse); Federico Pinotti e Simone Procaccia (Fiamme Oro Roma), Francesco Bonanni (Fiamme Oro Roma/CC Aniene), Daniele Sanna (Aqvasport Rane Rosse), Federico Gilardi (RN Torino).


La composizione dello staff è la stessa per entrambe le manifestazioni con l’unica eccezione dell’assistente tecnico, Marina Lagna a Eindhoven e Stefano Foggetti a Warendorf. Nello staff il membro ILS e ISLE Giorgio Quintavalle, il commissario tecnico della Nazionale Antonello Cano, i tecnici federali Giorgiana Emili e Massimiliano Tramontana.