Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Aqvasport Campione d'Italia di salvamento

Salvamento
images/joomlart/article/47d25cd43ce31ab0d075090f547eb44e.jpg

La società lombarda, fondata nel 1997 a Cantù e trasformata in Aqvasport Rane Rosse nel 2005, si conferma Regina del nuoto per salvamento azzurro. Dal 2008 ad oggi è sempre in testa alla classifica annuale di società e dal 2010 sempre prima anche nella "classifica scudetto", istituita nel 2010, che si ricava dalla somma dei punti ottenuti nei campionati assoluti primaverili con quelli delle gare oceaniche estive. Scudetto 2015 all'Aqvasport con 770,25 punti e sul podio anche le Fiamme Oro Roma seconde con 676,75 e la Sa-Fa 2000 Torino terza con 485,25. Quest'anno ad aprile a Torino l'Avasport ha vinto gli assoluti indoor con 453,5 punti (davanti alle Fiamme Oro con 360,5) e a metà settembre a Riccione ha vinto le prove oceaniche con 316,75 (soltanto mezzo punto di vantaggio sulle Fiamme Oro 316,25). Sei scudetti assoluti e otto titoli nazionali di società (la classifica che tiene conto di tutte le gare annulai di tutte le categorie) e il primo posto in tutti i campionati assoluti dal 2008. 

La classifica scudetto 2015
 
AZZURRINI IN SPAGNA. Ultimo appuntamento della stagione internazionale del nuoto per salvamento. Dal 23 al 27 settembre ad Alicante, nella Costa Blanca della Spagna, sono in programma i campionati europei juniores. La Nazionale azzurra ha un ottimo ricordo di Alicante, dove nell'estate del 2011 vinse i campionati europei assoluti con 726 punti, davanti a Francia e Germania. Per la Nazionale giovanile, invece, è un debutto nella città spagnola. Le gare in mare e piscina si svolgeranno nella località di Torrevieja. Agli Europei juniores del 2013 a Riccione gli azzurrini si erano classificati secondi con 442 punti, davanti alla Francia e alle spalle della Germania (457); avevano vinto 13 medaglie (8 d'oro, 3 d'argento e 2 di bronzo) e stabilito tre record europei e quattro italiani di categoria. La squadra attuale è completamente nuova rispetto a quella di due anni fa. I  convocati sono Serena Nigris (Orizzonti Coop Udine), Greta Pezziardi (RN Torino), Valeria Cappelletti (Aqvasport), Maddalena Gazzetta (Sergio De Gregorio), Francesca Crivelli (Swimming Club Alessandria), Carola Musumeci (Nuotatori Milanesi), Emilio Mazza e Bruno Cerra (Safa 2000 Torino), Elia Zennaro e Denis Scroccaro (Sportng Club Noale), Gianluca Fontana e Diego Bernia (Aqvasport). Nello staff il commissario tecnico Antonello Cano, il dirigente e membro ILS e ILSE Giorgio Quintavalle, il tecnico responsabile della Nazionale juniores Giovanni Anselmetti, l'asssitente Stefano Foggietti e il firsioterapista Simone Pesci.


Il sito ufficiale