instagram

Новости Новости Беларусь Любовь и семья Общество Люди и события Красота и здоровье Дети Диета Кулинария Полезные советы Шоу-бизнес Огород Гороскопы Авто Интерьер Домашние животные Технологии Идеи для творчества на каждый день

Mondiali Lifesaving. All'Australia l'Open Trophy. Vezzali con gli azzurri

Salvamento
images/large/Team_Italy_Valentina_Vezzali_DBM_GSC2613.JPG

L’ultima giornata in mare sembra quasi estiva. Acqua a 21 gradi, onda piatta e temperatura esterna che arriva fino a 24° con vento da sud ovest che non supera gli 8 chilometri orari. Gli azzurri, che si presentano alla giornata conclusiva con 499 punti e in piena lotta per il terzo gradino del podio con Francia (500.50) e Germania (487.50), guadagnano altri 35 punti e conquistano la quinta posizione, terza in Europa con 534.
Vince l’Australia con 951 punti e 40 medaglie (21, 11, 8) ed è seconda la Nuova Zelanda con 801 e 23 medaglie (6, 11, 6). Sul terzo gradino del podio mondiale, prima delle europee, sale la Francia con 566.50, seguita da Germania con 537.50 e Italia che le sue 14 medaglie le ha conquistate tutte in piscina (3, 6, 4).
Cornelia Rigatti, tesserata con gli Amici Nuoto Riva, cresciuta remando nel Lago di Garda dove tutti i giorni puntuale c’è l’Ora del Garda, generata dal vento termico che soffia da sud alzando una serie di creste corte, famosa anche tra i surfisti, è dodicesima nella finale della canoa, vinta dalla neozelandese Danielle McKenzie, davanti alle australiane Naomi Scott e Harriet Brown.
ll capitano della squadra Federico Gilardi (Fiamme Oro e Rari Nantes Torino) e l’altro veterano Andrea Niciarelli (Fiamme Oro), tra gli atleti azzurri con maggiore esperienza e presenze in Nazionale, nella finale di nuoto nel frangente chiudono rispettivamente sesto e tredicesimo. Paola Lanzilotti (Rari Nantes Torino) e Helene Giovanelli (Amici Nuoto Riva) sono invece tra le più giovani del Team Italy Open, sempre nel frangente, e chiudono undicesima e quindicesima. Undicesima anche la staffetta mixed ocean, vinta dagli aussie Zustovic, Pallister, Louis e Scott. Australia e Nuova Zelanda, già “out of touch” con un turno d’anticipo, tracciano il solco alle loro spalle.

I risultati della terza giornata

Canoa F
1. Danielle McKenzie (Nzl)
2. Naomi Scott (Aus)
3. Harriet Brown (Aus)
12. Cornelia Rigatti (Ita)

Cornelia Rigatti (Ita)

Tavola M
1. Cory Tailor (Nzl)
2. Kendrick Louis (Aus)
3. Max Beattie (Nzl)

Frangente F
1. Lani Pallister (Aus)
2. Naoni Scott (Aus)
3. Margaux Fabre (Fra)
11. Paola Lanzilotti (Ita)
15. Helene Giovanelli (Ita)

Frangente M
1. James Koch (Aus)
2. Ben Camberry (Aus)
3. Cory Taylor (Nzl)
6. Federico Gilardi (Ita)
13. Fabio Pezzotti (Ita)

Staffetta mixed ocean
1. Australia
Zustovic, Pallister, Louis, Scott
2. Nuova Zelanda
3. Stati Uniti
11. Italia

Foto di Giorgio Scala e Giovanni Pasquino / DBM