instagram

Новости Новости Беларусь Любовь и семья Общество Люди и события Красота и здоровье Дети Диета Кулинария Полезные советы Шоу-бизнес Огород Гороскопы Авто Интерьер Домашние животные Технологии Идеи для творчества на каждый день

Progetto Roma 2022. Il tour approda a Viterbo

Salvamento
images/large/Viterbo_incontro-sudenti-Sindaco.jpg

Prosegue la campagna di formazione e istruzione della Federazione Italiana Nuoto a sostegno del progetto "Io e l'acqua - nuotare in sicurezza" - "Per evitare un mare di guai". Il tour itinerante che si rivolge prevalentemente alle scuole primarie, che finora aveva raggiunto sei istituti laziali a Gaeta (Scuola Elementare Carducci e IC Pricipe Amedeo), Bagnoreggio (Istituto Omnicomprensivo Agosto), Ostia (Giovanni Paolo II), Velletri (IC Velletri Nord) e Anagni (Istituo Comprensivo Primo) e coinvolto oltre 600 alunni, è arrivato a Viterbo a conclusione della prima parte. Nell'aula magna dell'Istituto Comprensivo "Silvio Canevari" i vertici della Federazione nazionale e regionale si sono intrattenuti con gli alunni in tre diverse sessioni nel corso della stessa giornata. Sono intervenuti il presidente del Comitato Regionale Lazio della FIN Giampiero Mauretti, il Capitano di Fregata e Capo Servizio Operativo della Capitaneria di Porto di Civitavecchia Salvatore Marchese, il naturalista e biologo marino Filippo Fratini, il coordinatore della Sezione Salvamento della FIN regionale Giuseppe Andreana e la pluricampionessa e primatista italiana, europea e mondiale Silvia Meschiari e alcuni rappresentanti della Direzione del Lazio del Dipartimento dei Vigili del Fuoco. Con loro, a fare gli onori di casa, il Sindaco di Viterbo Giovanni Maria Arena.
Il progetto, che rientra nell'ambito delle inziative collegate ai prossimi campionati europei di nuoto, che si svoleranno a Roma dall'11 al 21 agosto 2022, vuole rivolgere particolare attenzione alla cultura acquatica, alla prevenzione dei pericoli e di conseguenza alla sicurezza in acque aperte (mare, laghi e fiumi) così come in piscina. Con l'inizio del nuovo anno sarà avviato un concorso e verranno proposte dimostrazioni pratiche.

Il progetto si articola in due fasi prestabilite. Il primo periodo, da ottobre a dicembre di quest'anno, in cui in ogni provincia del Lazio sono individuate delle scuole (con coinvolgimento di classi IV e V elementare) in cui organizzare convegni con docenti e tecnici della FIN, Capitanerie di Porto-Guardia Costiera, Protezione Civile, Vigili del Fuoco e l’associazione Marevivo. Gli incontri hanno il focus sulle tematiche della salvaguardia in acqua, dell’ambiente marino, della cultura dell’acqua (fiume, mari e laghi), tutti ambiti che la FIN e la sua Sezione Salvamento curano da sempre.
Nel secondo periodo, da gennaio a giugno 2022, verrà proposto un concorso a premi rivolto agli alunni delle classi IV e V delle Scuole Primarie del Lazio, mentre per gli alunni delle scuole secondarie, in piscine del territorio, verranno proposte dimostrazioni pratiche sulle tecniche di salvamento in acqua.