instagram

Progetto Roma 2022. Nuotare in sicurezza. I primi appuntamenti

Salvamento
images/large/Nuotare_sicurezza_taglio.jpg

Prosegue la campagna di formazione e istruzione della Federazione Italiana Nuoto a sostegno del progetto "Io e l'acqua - nuotare in sicurezza" - "Per evitare un mare di guai". Il tour itinerante che si rivolge prevalentemente alle scuole primarie ha finora raggiunto cinque istituti a Gaeta (Scuola Elementare Carducci e IC Pricipe Amedeo), Bagnoreggio (Istituto Omnicomprensivo Agosto), Ostia (Giovanni Paolo II) e Velletri (IC Velletri Nord) e coinvolto 591 alunni. Il progetto, che rientra nell'ambito delle inziative collegate ai prossimi campionati europei di nuoto, che si svoleranno a Roma dall'11 al 21 agosto 2022, vuole rivolgere particolare attenzione alla cultura acquatica, alla prevenzione dei pericoli e di conseguenza alla sicurezza in acque aperte (mare, laghi e fiumi) così come in piscina. I campioni azzurri del nuoto per salvamento intervenuti sono Lucrezia Fabretti, Andrea Niciarelli e Silvia Meschiari

Il progetto si articola in due fasi prestabilite. Il primo periodo, da ottobre a dicembre di quest'anno, in cui in ogni provincia del Lazio sono individuate delle scuole (con coinvolgimento di classi IV e V elementare) in cui organizzare convegni con docenti e tecnici della FIN, Capitanerie di Porto-Guardia Costiera, Protezione Civile, Vigili del Fuoco e l’associazione Marevivo. Gli incontri hanno il focus sulle tematiche della salvaguardia in acqua, dell’ambiente marino, della cultura dell’acqua (fiume, mari e laghi), tutti ambiti che la FIN e la sua Sezione Salvamento curano da sempre.
Nel secondo periodo, da gennaio a giugno 2022, verrà proposto un concorso a premi rivolto agli alunni delle classi IV e V delle Scuole Primarie del Lazio, mentre per gli alunni delle scuole secondarie, in piscine del territorio, verranno proposte dimostrazioni pratiche sulle tecniche di salvamento in acqua.