Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

instagram

Mondiali di Riccione 2022. Barelli incontra Bonaccini, presidente dell'Emilia Romagna

Salvamento
images/00_foto_2021/large/barelli_emilia_romagna_6_4_21.jpg

Il presidente della Federnuoto Paolo Barelli ha incontrato il presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini per concordare le iniziative di avvicinamento ai campionati mondiali di nuoto per salvamento "Lifesaving World Championships" in programma a Riccione e Misano Adriatico dal 17 settembre al 3 ottobre 2022.
Dopo gli esaltanti riscontri ricevuti dal campionato europeo svoltosi nel settembre 2019, si preannuncia un'altra edizione da record con circa 80 nazioni rappresentate da circa 5.000 atleti per un totale di 20.000 presenze gare.
La manifestazione consentirà alla federazione di alimentare ulteriormente la conoscenza e diffusione della cultura dell'acqua tra le famiglie italiane, oltre all'attenzione nei confronti delle attività di formazione e aggiornamento degli assistenti bagnanti che presidiano i 7500 chilometri di coste italiane e gli specchi d'acqua interni per prevenire, evitare ed intervenire in caso di incidenti negli spazi marini, lacuali, fluviali e privati.
I campionati mondiali di nuoto per salvamento non saranno soltanto un evento sportivo, infatti sono previsti molteplici momenti di confronto tra esperti e specialisti del settore in convegni di respiro internazionale; tra questi si contestualizza la campagna "Spiagge Sicure" che coinvolgerà l'intero territorio nazionale ed in modo particolare i comuni del litorale emiliano-romagnolo.
All'incontro hanno partecipato anche il delegato allo sport per la Regione Giammaria Manghi e il referente istituzionale della federazione in seno all'organizzazione dell'evento, Ivano Reggiani.